OBBLIGAZIONI: IL TREND DEGLI ABSOLUTE RETURN FIXED INCOME

OBBLIGAZIONI: IL TREND DEGLI ABSOLUTE RETURN FIXED INCOME

Come sopravvivere ai rendimenti negativi? Pictet AM propone un focus sulle obbligazioni absolute return fixed income Gli investitori, sempre più a caccia di opportunità, in un mercato narcotizzato dalle politiche ultra accomodanti delle banche centrali, potrebbero prendere in considerazione la possibilità di investire in obbligazioni absolute return fixed income. Il Gruppo Pictet sottolinea i “Punti di forza della strategia Absolute Return Fixed Income (ARFI)”, in uno studio a cura di Thomas Hansen, senior Investment manager, …

Leggi tutto

MEF RIPROPONE BTP A OTTO ANNI. SARA’ LANCIATO IN DUE FASI

MEF RIPROPONE BTP A OTTO ANNI. SARA’ LANCIATO IN DUE FASI

Dopo il global bond in dollari, ecco un altro Btp per sostenere il debito pubblico A caccia di liquidità e fondi per sostenere il debito pubblico, il Mef ripropone il Btp a 8 anni, tre giorni dopo il lancio del global bond. Secondo quanto comunicato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, lunedì 21 a mercoledì 23 ottobre si terrà la prima emissione del Btp con cedole semestrali indicizzate al FOI, ossia l’indice dei prezzi al…

Leggi tutto

MEF: EMISSIONE GLOBAL BOND IN DOLLARI USA

MEF: EMISSIONE GLOBAL BOND IN DOLLARI USA

Primo Btp in dollari emesso dal Ministero dell’economia e delle finanze. L’ultimo risaliva al 2010 Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con rating Baa3/BBB/BBB/BBBH, ha affidato a Barclays Bank PLC, HSBC Bank plc e J.P. Morgan Securities plc il mandato in qualità di lead manager per una nuova emissione multi-tranche a tasso fisso, denominata in dollari, formato SEC-Registered Global – con scadenza prevista a 5/10/30 anni: più precisamente il 17 ottobre 2024, il 17 ottobre…

Leggi tutto

FITCH CONFERMA RATING, A MENO CHE IL GOVERNO…

FITCH CONFERMA RATING, A MENO CHE IL GOVERNO…

In caso di smarcamento dall’Ue, sostenibilità del debito a rischio Fitch conferma il rating dell’Italia a BBB ma le prospettive rimangono negative. La società di rating parla della possibile evoluzione della crisi dei suoi rischi ma anche delle opportunità. Il report è completato da 3 elementi negativi e 11 positivi. Oltre ovviamente alla previsioni per il 2019 ed il 2020. La crisi ed il suo futuro La sostenibilità del debito pubblico potrebbe migliorare con un…

Leggi tutto

UNA FED COLOMBA RENDE ATTRAENTI I MERCATI EMERGENTI

UNA FED COLOMBA RENDE ATTRAENTI I MERCATI EMERGENTI

A cura di Delphine Arrighi, gestore del fondo Merian Emerging Market Debt, Merian GI BUY THE RUMOUR, SELL THE FACT Dal momento che il mercato aveva anticipato l’impatto del primo e lungamente atteso taglio dei tassi da parte della Fed in un decennio, qualcuno ha aggiustato le posizioni prima del meeting, generando una certa quantità di profitti negli ultimi giorni: un tipico esempio della regola: “Buy the rumour, sell the fact”. Dato che gli spread si…

Leggi tutto

FED, STATE STREET: ASPETTATIVE RIDIMENSIONATE

FED, STATE STREET: ASPETTATIVE RIDIMENSIONATE

di Lee Ferridge, responsabile Multi-Asset Strategy per le Americhe di State Street Global Markets “Il Comunicato e la successiva conferenza stampa è sembrato avessero l’obiettivo di ridimensionare le aspettative di mercato che avevano stimato altri tre tagli dei tassi nei prossimi 12 mesi”, questo il commento Lee Ferridge, responsabile Multi-Asset Strategy per le Americhe di State Street Global Markets. Cosa potrebbe accadere, quindi, sui mercati finanziari? Ferridge avverte: “probabilmente questo messaggio meno accomodante sarà accompagnato…

Leggi tutto

BUND DECENNALI, 7 SEDUTE AI MINIMI STORICI

BUND DECENNALI, 7 SEDUTE AI MINIMI STORICI

Il clima di incertezza spinge gli investitori verso i Bund, beni rifugio per eccellenza Si chiama Flight to Quality. Letteralmente vuol dire “volo verso la qualità”. Ed è quel fenomeno che si verifica, e soprattutto si accentua, nei momenti di maggiore incertezza nei mercati internazionali. Gli investitori, nel contesto di un timore diffuso del rallentamento dell’economia globale, si concentrano verso quei beni che sono considerati “rifugio”, e cioè sicuri, che non perdono valore anche di…

Leggi tutto

BOND EMERGENTI, IL MOMENTO E’ QUELLO GIUSTO

BOND EMERGENTI, IL MOMENTO E’ QUELLO GIUSTO

In questo avvio d’anno gli investitori hanno riscoperto il mondo dei bond emergenti in chiave di diversificazione del rischio. Nella seconda parte del 2018 si erano bruscamente allontanati da questo segmento a causa del dollaro forte, della rigidità della Fed e delle tensioni tra Stati Uniti e Cina. Tutti fattori che, tuttavia,  stanno progressivamente rientrando, in particolare nelle ultime settimane. USA-CINA, SEGNALI DI DISTENSIONE?Il cambio di rotta della Fed (che potrebbe trovare altre conferme nella riunione…

Leggi tutto