SCORTE, VIRUS, LIBIA: GIU’ IL PETROLIO. SI MUOVE L’OPEC

SCORTE, VIRUS, LIBIA: GIU’ IL PETROLIO. SI MUOVE L’OPEC

Il petrolio ha perso quasi il 9% nelle ultime 5 sedute. FT: “La produzione in Libia a rischio collasso”. Opec verso l’estensione dei tagli fino a fine anno   Un’altra seduta ribassista per il petrolio: -1,78% e prezzo abbondantemente sotto i 55 dollari al barile. A pesare sul greggio i timori del coronavirus, i dati sulle scorte superiori alle attese forniti da Api ed Eia e la situazione in Libia, dove il generale Khalifa Haftar…

Leggi tutto

PETROLIO, LE INCERTEZZE GEOPOLITICHE NON CAMBIANO I FONDAMENTALI

PETROLIO, LE INCERTEZZE GEOPOLITICHE NON CAMBIANO I FONDAMENTALI

Tensioni geopolitiche in Medio Oriente e le conseguenze sui prezzi del petrolio, il commento di Jean-François Jolivalt di La Française Le incertezze geopolitiche sono tornate di attualità dopo l’uccisione del generale iraniano Qasem Soleimani da parte degli Stati Uniti. Petrolio e oro sono tornati sulle prime pagine dei giornali. Il prezzo di un barile di Brent, benchmark per il petrolio del Nord Europa, si è avvicinato a $70, sfiorando il massimo del 2019. L’oro è…

Leggi tutto

CONFLITTO USA-IRAN: L’IMPATTO SU WTI, VALUTE E BENI RIFUGIO

CONFLITTO USA-IRAN: L’IMPATTO SU WTI, VALUTE E BENI RIFUGIO

L’analista di Union Bancaire Privée Peter Kinsella analizza gli scenari sui mercati finanziari in seguito all’inasprimento delle tensioni tra Teheran e Washington   In scia ai recenti avvenimenti in Medio Oriente e al conflitto Usa-Iran, il dollaro si è in un primo momento leggermente apprezzato per poi perdere terreno. Il ruolo di questa valuta come ultimo bene rifugio implica che gli eventi dovranno peggiorare considerevolmente prima che possa apprezzarsi in modo significativo rispetto ai livelli…

Leggi tutto

Merian Global Investors: il vero motivo del balzo dell’oro

Merian Global Investors: il vero motivo del balzo dell’oro

Non ci sono solo le tensioni in Medioriente dietro il rally del metallo prezioso   I mercati azionari stanno cercando di rimbalzare ma le tensioni internazionali rimangono elevate. Nel frattempo, dopo un lungo rally, il prezzo dell’oro si sta consolidando intorno ai $ 1.565: “Per ora la tendenza rimane rialzista e possiamo considerare la mossa di oggi come una fase di stabilizzazione dopo il grande salto delle ultime due settimane -è il commento di Carlo…

Leggi tutto

OIL, GOLDMAN SACHS: RALLY DI BREVE. VALLOTTO: SUPPORTO A 60$

OIL, GOLDMAN SACHS: RALLY DI BREVE. VALLOTTO: SUPPORTO A 60$

L’impennata del petrolio potrebbe avere vita breve. A meno che non venga intaccata la produzione di greggio, secondo Goldman Sachs. Vallotto: occhio ai dati EIA   Il rally del petrolio sarà di breve durata, a meno che l’offerta non venga interrotta. Parola di Goldman Sachs Group. La banca d’affari, in una nota diffusa oggi, non sembra credere a un ulteriore allungo del prezzo del greggio, in relazione all’acuirsi delle tensioni in Medio Oriente. Unica eccezione…

Leggi tutto

EVANGELISTA (ACTIVTRADES): VI SPIEGO L’ESTASI… NATALIZIA DELL’ORO

EVANGELISTA (ACTIVTRADES): VI SPIEGO L’ESTASI… NATALIZIA DELL’ORO

Confermato anche quest’anno il rally natalizio dell’oro, di nuovo sopra i 1.500 $ l’oncia   L’oro è sempre entrato in una fase rialzista nel periodo delle feste negli ultimi anni. E questi ultimi giorni post Natale non sembra facciano eccezione, con la conferma della tendenza anche per il 2019. Si arriva da un periodo di circa sei settimane di volatilità molto ridotta e quindi di estrema lateralità con lieve tendenza al ribasso. Da settembre a…

Leggi tutto

OPEC+, TAGLIO DA 1,7 MLN DI BARILI AL GIORNO FINO A MARZO

OPEC+, TAGLIO DA 1,7 MLN DI BARILI AL GIORNO FINO A MARZO

Ai già in vigore 1,2 milioni di barili, se ne aggiungono 500.000, per tre quarti a carico dell’Opec   Alla fine ha prevalso la scelta dell’aumento del taglio della produzione, ma per un periodo più breve rispetto alla proposta iniziale. Cinquecentomila barili al giorno in più, per un totale di 1,7 milioni di barili, ma non più fino a dicembre 2020, bensì fino a marzo. Così i paesi membri dell’Opec e i paesi produttori di…

Leggi tutto

OPEC, I QUATTRO SCENARI POSSIBILI. PETROLIO VERSO I 62 $ ?

OPEC, I QUATTRO SCENARI POSSIBILI. PETROLIO VERSO I 62 $ ?

Smentita dell’Arabia Saudita sulla volontà di aumentare il taglio della produzione a 1,7 mln di barili.  Petrolio oltre i 59 $ all’apertura di Wall Street. Decisivi i condensati russi   Il minimo di giornata, il petrolio, lo ha raggiunto poco prima delle 15, quando è arrivata la smentita da parte dell’Arabia Saudita di essere pronta a firmare per altri 500 mila barili al giorno di tagli alla produzione. In quel preciso instante, il greggio ha…

Leggi tutto

SCORTE GIU’ E IL PETROLIO SCHIZZA: WTI VICINISSIMO AL +4%

SCORTE GIU’ E IL PETROLIO SCHIZZA: WTI VICINISSIMO AL +4%

Dati Eia sotto le attese e alla settimana precedente: petrolio ai massimi di giornata a 58,51   Si è mantenuto in area 56 dollari al barile nei mercati asiatici. E’ salito a quota 57 con le borse europee. Infine, nel pomeriggio, il rally, che sta portando il petrolio a 58,5 $, vicino ai massimi dal 23 settembre scorso arrivando a un guadagno del 3,8%, prima di ritracciare pur rimanendo sopra i tre punti percentuali. La…

Leggi tutto

COMMODITIES OUTLOOK: IL 2020 L’ANNO DELL’ORO E DEL NICKEL

COMMODITIES OUTLOOK: IL 2020 L’ANNO DELL’ORO E DEL NICKEL

L’oro come bene rifugio continuerà ad essere uno tra i preferiti dagli investitori nel 2020. Il new green deal spingerà il nickel. L’analisi WisdomTree La stretta regolatoria sulle politiche ambientali ha avuto e continuerà sempre di più ad avere un impatto diretto sui prezzi delle commodities . È probabile che l’anno prossimo le materie prime trovino sostegno da parte una politica monetaria accomodante. Secondo Mobeen Tahir, Associate Director, Research, WisdomTree, tassi di interesse da bassi…

Leggi tutto
1 2 3 4