BREXIT, LA CAMPAGNA ELETTORALE DI TRUMP

BREXIT, LA CAMPAGNA ELETTORALE DI TRUMP

Un vulcano. Di idee. Provocazioni. Polemiche. Attacchi. Consigli che assomigliano molto di più a imposizioni. E promesse. L’obiettivo? Sempre quello. Rafforzare il più possibile il ruolo economico e politico degli Stati Uniti. Lasciarsi alle spalle la concorrenza della Cina e tornare saldamente a interpretare il ruolo di prima super potenza al mondo. VISITA O… CAMPAGNA ELETTORALE? Ufficialmente era soltanto una visita, quella di Donald Trump a Londra. E invece si è quasi trasformata in una…

Leggi tutto

BENI RIFUGIO: TUTTI PAZZI PER L’ORO

BENI RIFUGIO: TUTTI PAZZI PER L’ORO

La febbre dell’oro è ufficialmente ricominciata. Niente cavalli e cowboys ovviamente. Bensì investitori. Che hanno paura. Paura per la guerra commerciale tra Usa e Cina. Paura per quella che alcuni analisti prevedono nel giro di due trimestri, e cioè: la recessione globale. Paura per l’incertezza politica nell’Unione Europea e i contrasti interni causati anche dal ruolo sempre più centrale dei sovranisti. Paura, che nei mercati internazionali si traduce in due parole: beni rifugio. Yen, Franco…

Leggi tutto

ISTAT, DISOCCUPAZIONE STABILE AD APRILE

ISTAT, DISOCCUPAZIONE STABILE AD APRILE

Per una volta, in Italia, si parla di stabilità. Nessun riferimento al governo ovviamente. L’argomento è la disoccupazione. Tassi invariati ad aprile: 10,2%. Ma anche -0,7% rispetto allo stesso periodo del 2018. E anche l’occupazione non si muove. Né in meglio, né in peggio: il 58,8% rilevato dall’Istat è in linea con il dato di marzo, con un confortante +0,3% rispetto all’anno precedente. “I principali indicatori sulla partecipazione al mercato del lavoro delineano un quadro…

Leggi tutto

EURO DEBOLE: IL RUOLO DI USA, CINA E GERMANIA

EURO DEBOLE: IL RUOLO DI USA, CINA E GERMANIA

Incertezza politica europea. Guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, economia tedesca che  ha ormai smesso di correre, con tanto di crisi di governo sempre più vicina, per un paese che si sa, all’instabilità, in generale, è sempre stata allergica. Questi, in buona sostanza, i motivi dell’indebolimento dell’Euro/Dollaro negli ultimi due mesi, con tanto di minimi negli ultimi due anni raggiunti a 1,1106 il 23 maggio scorso. Nella giornata di oggi il cambio si è…

Leggi tutto

DIECI ANNI DI FTSE MIB. IL MONITO DI CONTE

DIECI ANNI DI FTSE MIB. IL MONITO DI CONTE

Pronto a dimettermi. Così il premier Giuseppe Conte cerca di rasserenare i toni all’interno del governo gialloverde. Non siamo più in campagna elettorale. Si lavora insieme o altrimenti lascio. Nessun riferimento alla lettera di Bruxelles, ma un avvertimento: l’Iva non aumenterà, ma sarà complesso. Le dichiarazioni sono arrivate a mercati chiusi, e Piazza Affari ha potuto festeggiare i 10 anni del Ftse Mib in territorio positivo, seppur poco mosso, dopo un avvio in rosso. Occhio…

Leggi tutto

EUROPA POCO MOSSA. BORDATE DI TRUMP A LONDRA

EUROPA POCO MOSSA. BORDATE DI TRUMP A LONDRA

Sui mercati europei torna il sereno al termine di una seduta avviata con forti perdite in linea con la chiusura negativa di Wall Street di venerdì e dei listini asiatici nella notte. Le polemiche innescate da Donald Trump in visita nel Regno Unito non hanno peggiorato l’andamento dei mercati, che anzi si sono riportati lentamente in territorio positivo dopo il giro di boa, in una giornata dai dati macro poco mossi sul fronte del settore…

Leggi tutto

LEONARDO SPINGE PIAZZA AFFARI

LEONARDO SPINGE PIAZZA AFFARI

Sono i comparti media, servizi finanziari e materie prime a guidare Piazza Affari nel rimbalzo dopo tre sedute negative, in linea con i mercati europei in cerca di ossigeno dopo i risultati contrastanti delle recenti elezioni. Il Ftse Mib apre in rialzo, seppur timido, e riesce a rimanere in territorio positivo anche nel corso della mattinata, in attesa del preliminare del Pil Usa su base trimestrale e in assenza di dati macro significativi. Anche lo…

Leggi tutto

L’EUROPA RIMBALZA ASPETTANDO IL PIL USA

L’EUROPA RIMBALZA ASPETTANDO IL PIL USA

E venne il giorno del rimbalzo, dopo cinque sedute negative nelle ultime sei. I timori per le tensioni tra Usa e Cina rimangono, in Italia la pressione sullo spread resta alta sia per la risposta che il ministro delle Finanze Giovanni Tria dovrà produrre entro domani alla Commissione Ue come spiegazione per non aver ridotto il debito l’anno scorso, sia per una crisi di governo che non appare più così lontana, complici alcuni rumors che…

Leggi tutto

NUOVA LISTA NERA DI TRUMP, NUOVO ROSSO PER I MERCATI

NUOVA LISTA NERA DI TRUMP, NUOVO ROSSO PER I MERCATI

Una nuova lista nera americana manda in profondo rosso le borse europee, nel giorno in cui l’Italia è l’osservata speciale, dopo aver ricevuto la lettera dalla Commissione Ue con cui si chiedono chiarimenti sul mancato rispetto della regola del debito nel 2018. La risposta dovrà arrivare venerdì, intanto piazza Affari ha chiuso negativa in linea con il vecchio continente, in appresione per i rinnovati timori su una possibile escalation della guerra commerciale. Donald Trump ha…

Leggi tutto

OCSE: I LAVORATORI STRANIERI QUALIFICATI SNOBBANO L’ITALIA

OCSE: I LAVORATORI STRANIERI QUALIFICATI SNOBBANO L’ITALIA

L’Australia il paradiso. L‘Italia, un inferno. Lo rivela uno studio Ocse, in riferimento ai paesi con il più spiccato “Talent Attactiveness”, ovverosia la capacità di attirare talenti internazionali, e quindi in grado di risultare più appetibili e attraenti per i lavoratori immigrati altamente qualificati. Qualità delle opportunità, reddito, tassazione, contesto per la famiglia, inclusività, qualità della vita: questi alcuni degli indicatori a cui il centro di ricerca francese ha fatto riferimento per il rapporto, che…

Leggi tutto
1 16 17 18 19 20 25