GERMANIA: INDICE ZEW CROLLA A 8,7 A FEBBRAIO

L’indice Zew crolla a 8,7 a febbraio, pesa coronavirus

 

Si deteriorano notevolmente le aspettative di crescita dell’economia tedesca e della Zona Euro, che scontano anche lo scoppio dell’epidemia di Coronavirus.
L’indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell’economia nei prossimi mesi, è crollato a febbraio a 8,7 punti dai 25,7 di gennaio. Questo è il primo calo dopo tre aumenti consecutivi.

Grafico Zew: tradingeconomics.com

Il dato, elaborato dall’Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute su un campione di 194 analisti e investitori, risulta molto al di sotto delle attese che indicavano una discesa limitata a 21,5 punti.
Si deteriora anche l’indicatore relativo alle prospettive dell’Eurozona, che scivola a 10,4 punti dai 25,6 precedenti e risulta nettamente inferiore ai 30 punti del consensus.
All’uscita del dato (ore 11.00) l’Eurodollaro è scivolato a 1.0821 mentre alle 11.30 vale 1.0831.

eurodollaro

Grafico EuroDollaro by TradingView

Sull’azionario il Dax di Francoforte continua gli scambi in negativo a 13.696 punti (-0,63%).

dax

Grafico Dax by TradingView