NUOVA COLLABORAZIONE TRA BNP E THE INTERMONTE EYE

T.I.E., provider digitale di Intermonte, fornirà a BNP Paribas contenuti taylor made, indipendenti e autorevoli, veicolati attraverso la piattaforma, in occasione di una serie di eventi dedicati nel corso dell’anno. In altri termini, l’accordo prevede l’offerta di consulenti finanziari e private banker analisi di mercato e soluzioni di investimento

 

 

BNP Paribas e The Intermonte Eye, il provider digitale di informazione professionale indipendente e autorevole di Intermonte -annunciano una nuova collaborazione dedicata a consulenti finanziari e private banker. I due istituti finanziari mirano a mettere a fattor comune l’esperienza nell’analisi sui principali trend di mercato di Intermonte, con la capacità di emettere e quotare soluzioni di investimento di BNP Paribas. L’obiettivo è creare contenuti a valore aggiunto accessibili in modo semplice e gratuito. Nello specifico, Intermonte sarà impegnata nella promozione di ricerche di mercato e trend di investimento, traducendole poi in soluzioni di investimento accessibili attraverso gli strumenti finanziari che BNP Paribas mette a disposizione degli investitori sul mercato di Borsa Italiana.  Il focus, in particolare, sarà sui certificati di investimento, asset class che nel 2019 si è contraddistinta per volumi e performance di mercato.

 

Una partership che si estende anche all’organizzazioni di eventi

La partnership si estende, inoltre, all’organizzazione di eventi e incontri dedicati ai professionisti della finanza, con l’obiettivo di analizzare le attuali tendenze di mercato e aumentare il livello di education per stimolare il dibattito sull’utilizzo dei certificati di investimento. In particolare, durante il mese di febbraio, BNP Paribas e T.I.E., The Intermonte Eye, hanno previsto due eventi dal titolo “MegaTrend 2020: la ricerca applicata alle soluzioni d’investimento”. Gli appuntamenti si terranno a Milano il 14 febbraio dalle 9.00 in sede di Bnp Paribas -presso la Torre Diamante– e a Verona il 19 febbraio, dalle 15 presso l’Hotel Leon D’Oro – Viale Piave, 5. L’agenda degli eventi comprende un primo intervento di Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte Sim, che si focalizzerà sui trend macroeconomici per il 2020. A seguire Matteo Battaglia, Head of T.I.E., presenterà i principali temi di investimento per i prossimi mesi e alcune soluzioni specifiche applicate ai certificati. Infine, Luca Comunian, Head of Marketing – Global Markets di BNP Paribas CIB e Francesco De Santis, Distribution Sales di BNP Paribas CIB, spiegheranno come sfruttare il potenziale dei certificati non solo per il trading, ma anche per coprire parzialmente o totalmente il proprio portafoglio dai rischi di mercato; affronteranno, inoltre, il tema degli investimenti sostenibili e presenteranno i prodotti sui quali BNP Paribas si concentrerà nel corso dell’anno.

 

“L’obbiettivo è offrire valore aggiunto ai consulenti”

“Siamo entusiasti di questa nuova collaborazione con T.I.E., frutto della consolidata attività di formazione di BNP Paribas, nonché dell’impegno nella creazione di prodotti innovativi in grado di soddisfare i bisogni in continua evoluzione degli investitori. Il nostro obiettivo è offrire valore aggiunto ai consulenti, supportandoli nell’interpretazione dei trend di mercato e nella costruzione dei loro portafogli” è il commento di Luca Comunian, Head of Marketing – Global Markets di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking. Gianluca Parenti, Partner di Intermonte e Responsabile T.I.E., ha aggiunto: “Dopo aver creato oltre vent’anni fa Websim, tra le prime piattaforme di informazione e analisi finanziaria rivolta al pubblico retail, con il recente lancio di T.I.E. – uno “spazio digitale” dedicato al continuo confronto e scambio di idee per una community selezionata di professionisti del risparmio – Intermonte dimostra di essere da sempre impegnata a soddisfare le diverse esigenze che nel tempo si manifestano sui mercati finanziari. Questa collaborazione con BNP Paribas offre oggi una ulteriore opportunità di mettere a disposizione le nostre competenze specifiche alla comunità dei consulenti finanziari”.