Opzioni, Vertical Call debit Spread su Intesa San Paolo

Analisi a cura di Eugenio Sartorelli, responsabile di www.investimentivincenti.it

 

Il titolo Intesa Sanpaolo sembra in recupero dopo la recente correzione. Vediamo il grafico giornaliero a partire da inizio agosto 2019.

 

Come si vede il titolo ha avuto una correzione recentemente, ma questa si è arrestata tra un ritracciamento del 38,2% e del 50% del rialzo precedente. La linea verde in basso rappresenta la forza relativa del titolo rispetto all’indice Ftse Mib; come si vede essa è regolarmente crescente da inizio luglio. L’idea di fondo è che questo titolo possa riprendere forza dal recente minimo del 3 dicembre e riportarsi prima sui recenti massimi intorno a 2,39 euro e poi puntare almeno a 2,5 euro. In generale si attende una forza sui vari mercati per il rally natalizio.

Una strategia in Opzioni coerente con tale ipotesi e con limitati rischi è il classico Call debit Vertical Spread su scadenza gennaio. Con Intesa che attualmente vale 2,305 euro si potrebbe fare:

– Acquisto 1 Call gennaio strike 2,3 euro – si spende 0,063 circa
– Vendita 1 Call gennaio strike 2,5 euro – si incassa 0,030 circa.

Praticamente si spendono 0,033 punti che per 1000 azioni sottostanti 1 contratto di Opzione Intesa fanno 33 euro. Questa è la perdita massima per il titolo sotto 2,3 euro a scadenza opzioni (il 17 gennaio). Per il titolo oltre 2,5 euro l’utile massimo sarebbe di 77 euro. Si potrebbe chiudere anche prima della scadenza l’operazione, naturalmente per il titolo ben oltre 2,5 euro. In tal caso l’utile potrebbe essere leggermente inferiore, ma ciò dipende dal fattore tempo e volatilità. Personalmente tendo a chiudere questa operazione su rialzi che mi consentano utili dell’80% di quello massimi; nel nostro caso 63 euro.

Chi avesse una visione particolarmente rialzista per Intesa potrebbe solo acquistare la Call 2,3 scadenza gennaio.

Vediamo il payoff della strategia:

La linea spezzata blu è il payoff della strategia a scadenza. Le curve sono il payoff prima della scadenza con il trascorrere del tempo nella direzione della freccia in alto.