PIAZZA AFFARI FA I CONTI DA VICINO CON IL CORONAVIRUS

Piazza Affari: giornata negativa insieme alle Borse europee, che proseguono il movimento di correzione. Tornano le ansie per l’emergenza Coronavirus: un caso accertato in Lombardia. Euro/Dollaro stabile, in calo lo spread

Piazza Affari fa i conti da vicino con il primo caso accertato in Lombardia di Coronavirus: un uomo di 38 anni è stato ricoverato all’ospedale di Codogno, nel Lodigiano. Il principale indice italiano tratta sotto la parità cedendo oltre il punto percentuale e seguendo l’andamento negativo dei listini continentali. Il Ftse Mib torna sotto quota 25.000 punti, in scia anche alla debolezza della seduta di ieri che si è chiusa in calo dell’1,6%. Per tutte le Piazze europee restano quindi sullo sfondo (sfondo in realtà nemmeno più di tanto) seri timori per il nuovo virus cinese. Anche il governatore della Bank of Japan, Haruhiko Kuroda, ha espresso preoccupazioni per l’impatto della nuova epidemia sull’economia globale, anche se ha sottolineato che è troppo presto per prendere decisioni di politica monetaria. “Non esiteremo a intraprendere ulteriori azioni di allentamento, se necessario“, ha detto.

ANALISI FTSE MIB

Arrivano le prime prese di beneficio sul mercato azionario italiano dopo la corsa sfrenata nel mese di febbraio e che ha visto il Ftse Mib concentrare guadagni per circa 2300 punti, movimento di per sé già da record. Con il calo di ieri il Fib potrebbe provare ora a consolidare i supporti più importanti: a 24940 o anche 24800.

ftse mibGrafico Ftse Mib by TradingView

MIGLIORI E PEGGIORI

Bper Banca (+0,38%)

In guadagno Bper Banca dopo il crollo in seguito all’ipotesi Ubi-Intesa. Il titolo risale e guadagna un posto in prima fila sul listino del Ftse Mib con un +0,38.

Tenaris (-2,94%)

Male Tenaris dopo i dati di bilancio decisamente poco brillanti pubblicati ieri. Nel periodo ottobre-dicembre 2019, la società ha portato a casa 1,74 miliardi di dollari di ricavi, scesi del 17% rispetto ai 2,11 miliardi dell’ultima trimestrale 2018 (base tendenziale) e dell’1% rispetto alla terza del 2019 (base congiunturale).

TenarisGrafico Tenaris by TradingView

Unicredit (-2,36%)

Soffre ancora il titolo Unicredit dopo il “gossip” choc secondo il quale l’amministratore delegato Jean-Pierre Mustier si sarebbe imposto come uno dei principali candidati in lizza per la carica di Ceo di Hsbc.

unicreditGrafico Unicredit by TradingView

FOREX, COMMODITIES, SPREAD E BTP

Nessuna variazione significativa per l’Euro/Dollaro, che scambia sui valori della vigilia a 1,08. Segno più per l’oro, che mostra un aumento dello 0,97%. Vendite diffuse sul petrolio, che continua la giornata a 53,17 dollari per barile.

Si riduce di poco lo spread, che si porta a +135, con un lieve calo di 2 punti base, mentre il rendimento del Btp a 10 anni si attesta allo 0,89%.

spreadGrafico Spread by TradingView