SPAGNA, CENTOMILA IN PIU’ SENZA LAVORO A OTTOBRE

E’ il valore più alto degli ultimi 11 anni. In picchiata la fiducia dei consumatori

 

Centomila persone senza lavoro in più in un mese. A pochi giorni dal voto anticipato, il secondo negli ultimi otto mesi dopo il nulla di fatto di aprile e il quarto in quattro anni, in Spagna è allarme disoccupazione. A ottobre, il numero di persone registrate come disoccupate infatti è aumentato di 97.948 mila unità rispetto a settembre, per un totale di 3.178 milioni senza lavoro, il valore più basso da ottobre 2008.


Grafico Variazione del tasso di disoccupazione spagnolo by TradingEconomics

Servizi e agricoltura i settori più colpiti

Per settore, la disoccupazione è aumentata nei servizi (+71.918 mila), nell’industria (+5.551 mila) e nell’agricoltura (+16.072 mila). Per regioni, gli aumenti più significativi sono stati osservati in Andalusia (+23.759 mila) e Cataluña (+14.644 mila). In calo il numero dei senza lavoro in Comunidad Valenciana (-542).  Inoltre, la disoccupazione è aumentata di 17.851 mila unità per i minori di 25 anni, e di 80.097 mila per quelli con più di 25 anni.  Dal 1960 al 2019, la media della variazione della disoccupazione in Spagna è pari a 4.290 mila. Raggiungendo un massimo storico di 461,01 mila nel gennaio del 2001 e un minimo record di -129.30 mila nell’aprile del 2017.

 

Consumatori, fiducia mai così bassa dal 2014

Cattive notizie arrivano anche dall’indicatore di fiducia dei consumatori della Spagna, sceso a 73,3 nel mese di ottobre dagli 80,7 di settembre. Si tratta della lettura più bassa da febbraio 2014 e la quarta più bassa dal 2015.  Il sottoindice delle aspettative è crollato a 76,6 dagli 84,7 del mese precedente, mentre l’indicatore della situazione attuale è sceso a 70, dai 76,7 di settembre. Dal 2004 al 2019, la media della fiducia dei consumatori in Spagna è di 81,16 punti. Il massimo storico è di 108,8 punti, raggiunto ad agosto 2017, mentre il minimo record di 37,60 punti indice nel luglio 2012.

Grafico Indice di fiducia dei consumatori by TradingEconomics

Reazione del mercato

L’Ibex ha aperto in territorio negativo, sotto lo 0,2% in contemporanea alla pubblicazione dei dati sulla disoccupazione e non è mai riuscito a riportarsi sopra la parità nell’ambito di una seduta per le borse europee caute, ma positive. L’indice della fiducia dei consumatori è stato pubblicato alle 12.30, ma il listino non ha subito particolari cambiamenti.

COMMENTS

Lascia un commento