ETF, LUGLIO: I RENDIMENTI DA INIZIO ANNO

Asset Performance Capitale Montante Valore
Petrolio 25,87% 10.000 12.587 2.587
Azionario America 24,31% 10.000 12.431 2.431
Azionario italiano 24,21% 10.000 12.421 2.421
Azionario Globale 22,18% 10.000 12.218 2.218
Azionario Germania 18,12% 10.000 11.812 1.812
Az. Merc. Emerg Ame. Latina 17,79% 10.000 11.779 1.779
Obb. Corporate Usa Dollari 15,46% 10.000 11.546 1.546
Oro 14,10% 10.000 11.410 1.410
Azionario Mercati Emergenti Asia 12,65% 10.000 11.265 1.265
Obb. Emerg Valuta Locale 12,48% 10.000 11.248 1.248
Azio. italiano a media e piccola capit. 11,89% 10.000 11.189 1.189
Basket Materie Prime CRB 10,41% 10.000 11.041 1.041
Tit. Stato Usa a Lungo Termine 8,73% 10.000 10.873 873
Obbligazionario Globale 7,79% 10.000 10.779 779
Obbligazionario Corporate Europeo 6,90% 10.000 10.690 690
Tit. Stato Tedeschi Lungo Termine 5,25% 10.000 10.525 525
Titoli di Stato Usa a Breve Termine 5,12% 10.000 10.512 512
Sterline Long 1,54% 10.000 10.154 154
Tasso di interesse a 10 anni Usa -1,12% 10.000 9.888 -112
Sterlina al Ribasso -2,98% 10.000 9.702 -298
Tasso di interesse a 10 anni tedesco -6,51% 10.000 9.349 -651
Tasso di interesse a 10 anni Ita -11,18% 10.001 8.883 -1.118
Azionario Americano al Ribasso -14,13% 10.000 8.587 -1.413
Azionario Tedesco al Ribasso -17,16% 10.000 8.284 -1.716
Petrolio al Ribasso -19,50% 10.000 8.050 -1.950
Azionario Italiano al Ribasso -20,51% 10.000 7.949 -2.051

Se a inizio anno avessimo investito 10.000 euro, l’asset che ci avrebbe procurato maggior profitto sarebbe stato il petrolio che nel 2019 ha guadagnato il 25,87%, seguito dall’azionario americano (+24,31%) e dall’azionario italiano (+24,21%).

L’azionario italiano al ribasso è l’asset che ha evidenziato maggiori perdite da inizio anno, segnando un -20,51%, seguito dal petrolio al ribasso (-19,50%) e dall’azionario tedesco al ribasso (17,16%).

 

Lascia un commento