BREXIT E TRUMP RILANCIANO LE BORSE UE: CHIUSURA IN RALLY

BREXIT E TRUMP RILANCIANO LE BORSE UE: CHIUSURA IN RALLY

Il presidente Usa esprime ottimismo su Twitter. Volano borse europee, sterlina e Wti “Molto, molto buone le discussioni commerciali in corso tra Usa e Cina” secondo Donald Trump. Molto, molto positive le borse europee. Schizza il Dax di Francoforte, traino degli altri listini, che si riporta a ridosso dei 12.480 punti. Sale anche l’ottimismo verso un accordo sulla Brexit, e con esso la Sterlina, ai massimi da 3 mesi nei confronti del Dollaro. Aumenta anche…

Leggi tutto

LA STERLINA VOLA. BREXIT, ACCORDO LAST MINUTE?

LA STERLINA VOLA. BREXIT, ACCORDO LAST MINUTE?

Cambio Sterlina Dollaro +3% in due giorni. Brexit, al via i “negoziati intensi” tra Ue e Uk In due sedute, la Sterlina ha azzerato i guadagni portati a casa dall’Euro negli ultimi venti giorni. Ed è volata ai massimi in tre mesi nel cambio con il Dollaro la valuta britannica, sulla possibilità che Unione Europea e Regno Unito trovino un accordo last minute sulla Brexit. “Negoziati intensi” è così che il capo negoziatore Michel Barnier…

Leggi tutto

BREXIT, DIKTAT DELLA MERKEL. MA PER I LABOUR E’ UNA BUFALA

BREXIT, DIKTAT DELLA MERKEL. MA PER I LABOUR E’ UNA BUFALA

In mattinata fumata nera dopo la telefonata tra Merkel e Johnson. Sterlina più debole   Il nodo per la Brexit? E’ sempre l’Irlanda del Nord. Anzi no. E’ solo il governo britannico che gioca a fare lo scaricabarile sulla pelle dei suoi cittadini. Cresce la tensione a 12 giorni dall’ultimatum dell’Unuione Europea affinché si trovi un accordo con il Regno Unito. L’ultimo episodio della telenovela è un’indiscrezione riportata da una fonte vicina a Downing Street:…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE IN ROSSO, USA-CINA: NUOVE TENSIONI

BORSE EUROPEE IN ROSSO, USA-CINA: NUOVE TENSIONI

Dati macro tedeschi battono le attese, borse europee negative: le trattative Washington-Pechino potrebbero nuovamente arenarsi. Telefonata Merkel-Johnson, la fumata è nera Sorprende la produzione industriale tedesca, superiore alle attese e alla rilevazione di un mese fa. Non sorprende però le borse europee, che aprono negativi, ancora in scia alle tensioni geopolitiche dopo il via libera della Turchia all’invasione della Siria del Nord, e al clima di incertezza nei confronti dei negoziati Usa-Cina, al via giovedì…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

In focus ancora la guerra commerciale. Snodi su Brexit e Hong Kong. Nadef verso il voto del Parlamento Cina e i 70 anni offuscati da Hong Kong e dazi Si concludono oggi le celebrazioni per i 70 anni della Repubblica Popolare cinese, iniziate lo scorso 1 ottobre con una parata memorabile. I mercati, compreso quello di Hong Kong, rimarranno chiusi fino a domani. Intanto, proprio ieri si è avuta una svolta nelle manifestazioni di Hong…

Leggi tutto

LA BREXIT NON PRECOCCUPA I CONSUMATORI INGLESI. PER ORA

LA BREXIT NON PRECOCCUPA I CONSUMATORI INGLESI. PER ORA

Analisi a cura di Steven Bell, Chief Economist di Bmo Global Asset Management. Se da un lato il contesto globale poco incoraggiante e la continua incertezza legata all’uscita del Regno Unito dall’Europa hanno pesato sulla fiducia delle imprese e sugli investimenti, dall’altro i consumatori britannici non sembrano affatto preoccupati. Grazie all’aumento dei redditi reali, alla bassa disoccupazione e ai tassi sui mutui ai minimi storici, infatti, la fiducia dei consumatori è in crescita. Non ci…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Brexit, pronta la proposta di Boris Johnson: “My deal or no deal”. Attesa per le scorte di petrolio e la decisione del Wto che darà il via libera alle sanzioni Usa contro l’Ue   Verso una nuova recessione globale? C’è grande attesa per l’apertura dei mercati del vecchio continente, pesanti alla vigilia dopo il crollo dell’attività manifatturiera negli Stati Uniti che è andato ad aggiungersi ai dati altrettanto preoccupanti relativi al Pmi manifatturiero nell’Eurozona, ai minimi…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Non solo Nadef: proteste e feriti per le strade di Hong Kong domenica. La guerra dei dazi potrebbe allargarsi all’Ue. Brexit, Johnson a rischio sfiducia   Nadef – Il governo alza il velo sulla Nota di Aggiornamento al documento di Economia e Finanza, con cui verranno fissati gli obiettivi programmatici per la Legge di Bilancio ma soprattutto la quantità di deficit da usare: si parla di fissare l’asticella tra il 2 e il 2,4%. Secondo il ministro…

Leggi tutto

TRUMP RISOLLEVA LE BORSE DOPO AVERLE AFFOSSATE CON L’IMPEACHMENT

TRUMP RISOLLEVA LE BORSE DOPO AVERLE AFFOSSATE CON L’IMPEACHMENT

“Accordo con la Cina prima del previsto”. Crollate per l’impeachment, le borse europee limitano i danni Sembrava una seduta sanguinosa quella delle borse europee, dopo la notizia dell’inchiesta avviata in America sull’impeachment contro Donald Trump, le incertezze legate alla Brexit e la trade war tornata incandescente tra Usa e Cina. E’ bastato invece una nuova dichiarazione del presidente degli Stati Uniti: “L’accordo con Pechino potrebbe arrivare prima del previsto” per far sì che i mercati…

Leggi tutto

BREXIT, SCACCO AL PREMIER: ILLEGALE LO STOP AL PARLAMENTO

BREXIT, SCACCO AL PREMIER: ILLEGALE LO STOP AL PARLAMENTO

La Corte Suprema boccia Johnson. L’opposizione chiede le dimissioni. Sterlina in rialzo Sei voti su sei persi in Parlamento. La legge anti No Deal approvata in tempi record dall’opposizione. L’ultimatum dell’Europa. E adesso, la Corte Suprema. Che ha dichiarato illegale la sospensione dei lavori della Camera dei Comuni fino a metà ottobre, per impedire ulteriori rinvii alla Brexit. La premiership di Boris Johnson ha subito oggi l’ennesima bocciatura, forse, stavolta, definitiva. Perché dopo il giudizio…

Leggi tutto
1 2 3 4