PIAZZA AFFARI CORRE CON PRYSMIAN IN RIALZO

PIAZZA AFFARI CORRE CON PRYSMIAN IN RIALZO

Piazza Affari e le Borse europee aprono la settimana in rialzo, in scia alla buona performance di Hong Kong e alle aperture sulla guerra commerciale Un buon inizio di settimana per gli indici europei e per Piazza Affari che seguono l’andamento delle Borse asiatiche, positive per la vittoria dei candidati anti-governativi di Hong Kong alle elezioni distrettuali. Sul fronte guerra commerciale, si spera ancora che l’intesa tra Usa e Cina non venga procrastinata a lungo,…

Leggi tutto

SPREAD VERSO I 150. PRIMI SEGNALI DI DEBOLEZZA?

SPREAD VERSO I 150. PRIMI SEGNALI DI DEBOLEZZA?

I btp decennali rendono più dei Bonos spagnoli e dei bond greci. Cosa succede allo spread?   Meno affidabile della Spagna, che domenica vota per la quarta volta in quattro anni. E meno della Grecia. Così viene percepita l’Italia. Così lo spread è tornato sopra i 145 punti base. E per la prima volta dal 2008, così il decennale italiano ha superato, come rendimento, quello greco: come ha riportato anche il Financial Times, il bond…

Leggi tutto

WALL STREET VOLA. LE BORSE EUROPEE PURE

WALL STREET VOLA. LE BORSE EUROPEE PURE

Ancora massimi per le borse europee tra Ftse, Dax e Cac40. Oro in area minimi da agosto   Non importa che Usa e Cina non abbiano ancora trovato un accordo. E che l’incontro tra i due presidenti per formalizzarlo possa slittare a dicembre. Wall Street continua a correre su nuovi massimi. Con essa, le borse europee, che chiudono positive in scia ai buoni dati macroeconomici americani sul lavoro. Sul fronte valutario il dollaro guadagna terreno…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE ALLA DERIVA, RISALE SOLO FRANCOFORTE

BORSE EUROPEE ALLA DERIVA, RISALE SOLO FRANCOFORTE

Francoforte aggiorna i massimi dell’anno, poi ritraccia. Borse europee senza slancio   Borse europee alla deriva stamattina, a fianco dei futures di Wall Street, mentre gli investitori hanno dovuto affrontare utili societari deludenti, crescenti tensioni geopolitiche e incertezza sulla Brexit dopo il voto di ieri nel Parlamento britannico, che ha approvato il testo di uscita dall’Ue ma non i tempi strettissimi richiesti da Boris Johnson. Gli investitori restano in attesa di una decisione dell’Ue sulla…

Leggi tutto

PIAZZA AFFARI VIRA POSITIVA E CHIUDE A TESTA ALTA

PIAZZA AFFARI VIRA POSITIVA E CHIUDE A TESTA ALTA

Recuperano le borse europee, +0,85% per Piazza Affari guidata da Amplifon Borse europee e Piazza Affari reggono all’urto dei dati industriali della Germania ancora in contrazione, della fiducia dell’Eurozona ai minimi dal 2013 e alla nota mensile dell’Istat che conferma un’economia destinata a indebolirsi ulteriormente. Gli umori sulla ripresa dei negoziati tra Usa e Cina, prevista nel fine settimana, non sono così positivi, vedi l’apertura debole di Wall Street, e le tensioni geopolitiche sono tornate in…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE, IL RIMBALZO PER ORA E’ DEBOLE

BORSE EUROPEE, IL RIMBALZO PER ORA E’ DEBOLE

Timidi guadagni per le borse europee. Usa: dazi sui prodotti Ue dal 18 ottobre Il rimbalzo c’è. Ma senza troppa convinzione. Con Francoforte chiusa per festività, le borse europee ripartono sopra la parità con guadagni attorno al mezzo punto percentuale ma lo fanno con fatica. Dopo la sentenza del Wto che ha affossato i mercati alla vigilia, gli Stati Uniti hanno annunciato che i dazi sulla merce europea destinata all’export per un valore di 7,5…

Leggi tutto

EUROPA, GUADAGNI FRAZIONALI. EURO DI NUOVO SOPRA 1,11

EUROPA, GUADAGNI FRAZIONALI. EURO DI NUOVO SOPRA 1,11

Positive con prudenza le borse europee, in area massimi da fine luglio. Wti ancora “in trappola” Cautela. Le borse europee non proseguono il brindisi della vigilia dopo i provvedimenti annunciati da Mario Draghi, viaggiano positive ma appena sopra la parità. Solo Milano e Madrid aggiornano i massimi da luglio mentre Francoforte e Parigi registrano una barra neutrale. Non basta la spinta delle borse asiatiche, che chiudono positive in scia all’annuncio di Donald Trump, che  non…

Leggi tutto

INVESTV, LA PUNTATA DEL 9 SETTEMBRE

INVESTV, LA PUNTATA DEL 9 SETTEMBRE

Traders: Pietro Di Lorenzo vs Fabrizio Minciotti. Moderatori: Alex Soldati e Riccardo Designori   Il market mover della settimana è l’incontro di giovedì della BCE in cui si attendono le nuove misure espansive di politica economica di sostegno all’economia. Pietro Di Lorenzo (Squadra Azzurra) decide di operare sul future del tasso di interesse tedesco, il Bund. La sua operazione è Short, con ingresso a 174,8; Target a 174,4 e Stop Loss a 175,3. Il trader…

Leggi tutto

USA-CINA, NUOVE TENSIONI. BORSE GIU’, CORSA AI BENI RIFUGIO

USA-CINA, NUOVE TENSIONI. BORSE GIU’, CORSA AI BENI RIFUGIO

Nuovi massimi del dollaro su euro e sterlina. Bund e Btp aggiornano il minimo storico Partono tutte sotto la parità le borse europee. Sembrava che Cina e Usa fossero di nuovo in riavvicinamento. E invece i nuovi dazi stabiliti da Donald Trump sui prodotti cinesi sono stati applicati a partire da ieri. E da quanto trapela, non c’è ancora una data certa per il nuovo incontro in cui le due parti dovrebbero riallacciare le trattative,…

Leggi tutto
1 2 3