GERMANIA, L’INFLAZIONE DELUDE LE STIME

GERMANIA, L’INFLAZIONE DELUDE LE STIME

In Germania i prezzi al consumo sono in frenata. Il dato su base mensile ha registrato una variazione dello -0,8%, in calo rispetto al precedente 0,1% e inferiore al consensus del -0,6 Le stime preliminari sull’inflazione in Germania non fanno propriamente ben sperare. L’indice dei prezzi al consumo è atteso in calo dello 0,8% a novembre rispetto a ottobre (+0,1%). L’indice è previsto in crescita dell’1,1% su base annuale, pari alla rilevazione precedente ma inferiore…

Leggi tutto

GERMANIA, MIGLIORA INDICE IFO

GERMANIA, MIGLIORA INDICE IFO

Migliora l’indice Ifo tedesco ma l’Istituto di Monaco sottolinea che il settore manifatturiero è debole. Previsti segnali di ripresa nel quarto trimestre Sale la fiducia del mondo imprenditoriale in Germania. L’indice dell’Ifo Institute for Economic Research a novembre si è attestato a 95 punti, in linea con le attese e leggermente superiore al mese di ottobre (94,7). Un piccolo segnale di miglioramento che si unisce alla stima del Pil tedesco del terzo trimestre, rilasciata venerdì scorso,…

Leggi tutto

LA GERMANIA NON E’ IN RECESSIONE

LA GERMANIA NON E’ IN RECESSIONE

La Germania si salva: l’economia tedesca si conferma in recupero nel terzo trimestre del 2019 a un ritmo superiore alle aspettative. Il Pil ha segnato un rialzo dello 0,1% nel terzo trimestre La Germania non va in recessione. Sebbene con una percentuale non propriamente rassicurante, il Prodotto interno lordo tedesco ha segnato nel terzo trimestre dell’anno un rialzo dello 0,1%, secondo la lettura finale che conferma la stima preliminare, diffusa lo scorso 14 novembre, e…

Leggi tutto

INVESTV: LA PUNTATA DEL 15 NOVEMBRE

INVESTV: LA PUNTATA DEL 15 NOVEMBRE

Traders: Antonio Landolfi vs Fabio Michettoni. Moderatori: Alex Soldati e Riccardo Designori   Fabio Michettoni (Squadra Azzurra) decide di operare Long sul NASDAQ, con Ingresso a 8291.25, Stop Loss a 8287.50 e Livello Target a 8301. Il trader cercherà di sfruttare una potenziale continuazione del movimento rialzista, interpretazione rafforzata dai dati dell’American Association of Individual Investors, che cerca di valutare verso quale direzione sia esposta la maggioranza dei trader retail. Fabio evidenzia il fatto che,…

Leggi tutto

INVESTV: LA PUNTATA DEL 14 NOVEMBRE

INVESTV: LA PUNTATA DEL 14 NOVEMBRE

Traders: Fabio Micchettoni vs Luca Padovan. Moderatori: Alex Soldati e Riccardo Designori   Fabio Michettoni (Squadra Azzurra) sceglie di operare Long sul tasso di cambio EUR/USD, con Ingresso a 1.10385, Stop Loss a 1.10295 e Livello Target 1.10545. Il trader evidenzia il cambio di rotta della Fed, che ad inizio anno aveva programmato dei rialzi dei tassi di interesse, per poi ripiegare su politiche accomodanti di ribasso degli stessi, dinamica che lascia presagire un rafforzamento…

Leggi tutto

INVESTV: LA PUNTATA DEL 13 NOVEMBRE

INVESTV: LA PUNTATA DEL 13 NOVEMBRE

Traders: Giancarlo Prisco vs Eugenio Sartorelli. Moderatori: Alex Soldati e Riccardo Designori   Giancarlo Prisco (Squadra Azzurra) decide di entrare Short sull’indice DAX, con ingresso a 13.220, Stop Loss a 13.257 e Livello Target a 13.176. La sua idea si basa su una possibile correzione del mercato, attesa dal trader prima di potenziali nuovi massimi di fine anno. Dal punto di vista tecnico, il trader ha individuato un pattern volumetrico noto come “Selling Climax”, realizzatosi…

Leggi tutto

INVESTV: LA PUNTATA DEL 12 NOVEMBRE

INVESTV: LA PUNTATA DEL 12 NOVEMBRE

Traders: Pietro Origlia vs Anna Resti Bontoi. Moderatori: Alex Soldati e Riccardo Designori   Pietro Origlia (Squadra Azzurra)  decide di entrare Long sull’oro con un ingresso limite a 1.450, Stop Loss a 1.440 e Target a 1.475. L’idea di questo trade deriva dal fatto che l’oro ha fatto registrare una serie di sedute negative, seguite al mancato breakout della resistenza psicologica dei 1.500, ed essendo appoggiato sugli ultimi supporti può aver senso cercare di cogliere…

Leggi tutto

ZEW TEDESCO NEGATIVO MA RECUPERA IL SENTIMENT ECONOMICO DI NOVEMBRE

ZEW TEDESCO NEGATIVO MA RECUPERA IL SENTIMENT ECONOMICO DI NOVEMBRE

Lo Zew tedesco sulle aspettative di crescita economica resta negativo a -2,1 punti novembre ma segnala un recupero importante dal livello del mese precedente -22,8 Il sentiment sulle aspettative di crescita dell’economia tedesca migliora dopo il tracollo del mese precedente. A novembre, l’indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell’economia nei prossimi mesi, è risalito a -2,1 punti dai -22,8 di ottobre. Il dato, elaborato dall’Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute, risulta migliore delle attese…

Leggi tutto

PIAZZA AFFARI: RESA DEI CONTI TRA TRIMESTRALI E FINE CICLO

PIAZZA AFFARI: RESA DEI CONTI TRA TRIMESTRALI E FINE CICLO

Piazza Affari si allontana dai massimi nonostante le buone trimestrali. Pesa esito del voto in Spagna e la decisione degli Stati Uniti sui dazi alle auto Inizio di settimana difficile per i mercati europei che si allontano dai massimi dell’ultimo anno e mezzo realizzati nella seduta di giovedì scorso (Ftse Mib 23.584, Dax 13.300), in scia alle incertezze sul piano macroeconomico e ai tempi ciclici maturi per uno storno. Piazza Affari viaggia sui 23.466, lasciando sul…

Leggi tutto

PIAZZA AFFARI, ANCORA UNA CHIUSURA DA RECORD

PIAZZA AFFARI, ANCORA UNA CHIUSURA DA RECORD

L’euforia in Europa e i rialzi del settore auto spingono Piazza Affari oltre i 23mila punti   Vecchio continente euforico. Piazza Affari pure. Maglia rosa tra le borse europee e nuovo massimo dell’anno a 23.348 punti in una seduta all’insegna degli acquisti trainata dal settore automobilistico, con Ferrari che corre più veloce di tutti chiudendo ai massimi storici a quota 155,15 con un guadagno pari a oltre il 6% dopo la pubblicazione di una trimestrale…

Leggi tutto
1 2 3 6