ISTAT: POSSIBILE SCHIARITA PER L’ECONOMIA ITALIANA

ISTAT: POSSIBILE SCHIARITA PER L’ECONOMIA ITALIANA

Nota mensile: in lieve miglioramento la produzione ma occupazione inferiore all’Eurozona Secondo l’Istat le prospettive per gli scambi internazionali, penalizzate dal protrarsi delle tensioni commerciali e dal rallentamento dell’attività economica in Cina, rimangono negative. Ma l’indicatore anticipatore ha interrotto la tendenza alla flessione in atto dalla fine dello scorso anno, prospettando uno scenario di lieve miglioramento dei livelli produttivi. In base alla stima preliminare, nel secondo trimestre 2019, il Pil italiano ha registrato una variazione…

Leggi tutto

ISTAT, GIU’ LA DISOCCUPAZIONE MA CRESCITA ZERO

ISTAT, GIU’ LA DISOCCUPAZIONE MA CRESCITA ZERO

Pil 0% sia su base trimestrale che su base annuale. Frena l’inflazione, stabili gli occupati Disoccupazione in calo. Rallenta l’inflazione. Crescita zero. La fotografia dell’economia italiana è questa, alla luce dei dati, provvisori, pubblicati in mattinata dall’Istat. “Nel secondo trimestre del 2019 si stima che il prodotto interno lordo, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia rimasto stazionario sia rispetto al trimestre precedente, sia nei confronti del secondo trimestre del 2018”. Dunque, 0%…

Leggi tutto

ITALIA, PREZZI ALLA PRODUZIONE IN FLESSIONE A GIUGNO

ITALIA, PREZZI ALLA PRODUZIONE IN FLESSIONE A GIUGNO

A giugno 2019, secondo l’Istat, si stima una diminuzione congiunturale dell’indice dei prezzi alla produzione dello 0,3%, la previsione era di -0,1%. Su base annua, si stima una crescita pari a +0,9%, dato che ha rispettato la previsione degli analisti. Analizzando i prezzi alla produzione sulla base della differenza fra i produttori esteri e quelli italiani, si scopre che i primi hanno lasciato i prezzi invariati rispetto a maggio, mentre i secondi li hanno diminuiti…

Leggi tutto

CONSUMATORI E IMPRESE: LA FIDUCIA TORNA A CRESCERE

CONSUMATORI E IMPRESE: LA FIDUCIA TORNA A CRESCERE

Record da ottobre 2018 per l’ottimismo delle famiglie, il dato più alto da gennaio la fiducia delle aziende Se è vero che crescono le tensioni all’interno della maggioranza di governo, è altrettanto vero che cresce anche il clima di fiducia per le imprese e per i consumatori. Lo dice l’Istat, nelle sue rilevazioni del mese di luglio. L’indice delle aziende si è riportato sopra quota 100, risalendo da 99,3 a 101,2: è il massimo da…

Leggi tutto

ITALIA, BILANCIA COMMERCIALE BATTE LE ATTESE

ITALIA, BILANCIA COMMERCIALE BATTE LE ATTESE

L’avanzo commerciale dell’Italia, a maggio 2019, si è attestato a Eur 5.347 miliardi, da Eur 3.366 nello stesso mese dell’anno precedente e ha battuto le attese previste per Eur 2,91 miliardi, secondo il comunicato Istat. A maggio 2019 si stima una crescita congiunturale per entrambi i flussi commerciali con l’estero, più intensa per le esportazioni (+1,3%) che per le importazioni (+0,7%). L’aumento congiunturale dell’export è da ascrivere prevalentemente all’incremento delle vendite verso l’area Ue (+1,7%)…

Leggi tutto

ITALIA, TORNA A CRESCERE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE

ITALIA, TORNA A CRESCERE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE

Il +0,9% a maggio sorprende le aspettative. Resta negativo l’andamento anno su anno Buoni segnali dalla produzione industriale dell’Italia su base mensile. Il +0,9% registrato a maggio ha sorpreso le attese degli analisti, che avevano previsto una crescita più blanda, pari allo 0,1%, ed è decisamente superiore al dato di aprile: -0,8%. Si tratta del secondo risultato migliore del 2019 dopo quello di gennaio (+1,9%). Su base annuale, l’andamento continua però a essere negativo: dopo…

Leggi tutto

ITALIA, PEGGIORA IL COMMERCIO AL DETTAGLIO

ITALIA, PEGGIORA IL COMMERCIO AL DETTAGLIO

Su base mensile il dato è il peggiore degli ultimi cinque mesi. Secondo l’ultimo comunicato Istat, in Italia a maggio 2019 si stima, per le vendite al dettaglio, una diminuzione congiunturale dello 0,7% in valore e dello 0,8% in volume. Il dato è in contrazione rispetto al precedente di 0,3% e ha disatteso le previsioni che lo collocava a 0,2%. È stato il più grande calo degli ultimi cinque mesi, con le vendite di prodotti…

Leggi tutto

ISTAT: LA RIPRESA DELL’ECONOMIA? SOLO EPISODI

ISTAT: LA RIPRESA DELL’ECONOMIA? SOLO EPISODI

In calo fiducia e produzione industriale, in buona crescita l’occupazione “Episodici”. Così l’Istat descrive i segnali di ripresa dell’economia internazionale.  Nel complesso, secondo l’istituto di ricerca i dati segnalano tendenze meno positive rispetto alle attese. E questo vale sia nei paesi emergenti sia in quelli avanzati. POSSIBILI FRENATE  NEL II SEMESTRE Il bollettino mensile di giugno dell’Istat insomma invita alla prudenza. Anche in virtù delle previsioni che riguardano l’area euro: in questo senso, indicano un…

Leggi tutto

DISOCCUPAZIONE SOTTO IL 10%, RECORD DEGLI OCCUPATI

DISOCCUPAZIONE SOTTO IL 10%, RECORD DEGLI OCCUPATI

Scende al 9,9% il tasso di disoccupazione destagionalizzato in Italia a maggio, in miglioramento rispetto al 10,1% di aprile. Il dato, che rappresenta il numero di persone che cerca un impiego e non lo trova sul totale della forza lavoro, ha sorpreso le stime degli analisti, che avevano previsto un 10,3%, ed è il più basso da febbraio 2012. Si tratta di numeri provvisori, ma che fanno ben sperare: 67mila i lavoratori in più rispetto al…

Leggi tutto

DEFICIT 4,1%, PRESSIONE FISCALE AI MASSIMI DAL 2015

DEFICIT 4,1%, PRESSIONE FISCALE AI MASSIMI DAL 2015

L’incidenza del deficit del conto delle Amministrazioni pubbliche sul Pil è scesa lievemente rispetto al primo trimestre del 2018, in corrispondenza di una dinamica delle uscite di poco inferiore a quella delle entrate (con incrementi rispettivamente dell’1,4 e dell’1,6%). Il potere d’acquisto delle famiglie ha segnato, dopo i due cali consecutivi dei trimestri precedenti, un marcato recupero, anche grazie alla frenata dell’inflazione che ha reso possibile una crescita parallela a quella del reddito disponibile. La…

Leggi tutto
1 2