Piazza Affari, 2^ seduta di fila positiva: prima volta in 16 giorni

Piazza Affari, 2^ seduta di fila positiva: prima volta in 16 giorni

Borse  ancora sull’ottovolante ma la chiusura è positiva. Parigi +5%, Piazza Affari crolla nel finale pur portando a casa un +1,7%. Scende ancora lo spread   Due sedute brillanti su due. E non succedeva da 16 giorni. Piazza Affari e le borse europee chiudono in territorio positivo seguendo il rimbalzo della vigilia mantenendosi in rally nonostante l’inversione a U di Wall Street dopo l’avvio sull’onda degli acquisti. Arretra di qualche punto anche lo spread, che…

Leggi tutto

ISTAT: VENDITE AL DETTAGLIO INVARIATE. MA DOBBIAMO ACCONTENTARCI

ISTAT: VENDITE AL DETTAGLIO INVARIATE. MA DOBBIAMO ACCONTENTARCI

Istat, tutto fermo a gennaio. Nonostante la crescita sia pari a zero, il dato sulle vendite supera le attese degli analisti che avevano previsto segno meno. Su base annuale, invece, registrato un incremento dell’1,4% per il commercio retail   Istat e sorprese ai tempi del Coronavirus. E’ possibile? Qualcuna, di sorpresa, può esserci, anche se l’ottimismo in questo momento è inevitabilmente sotto le scarpe. Che poi, diciamoci la verità, non parliamo certo di brillanti notizie…

Leggi tutto

GOLDMAN SACHS, EUROPA SULL’ORLO DELLA RECESSIONE

GOLDMAN SACHS, EUROPA SULL’ORLO DELLA RECESSIONE

La banca d’affari prevede tagli di 100 punti  base della Fed entro giugno. Per l’Italia 3 trimestri consecutivi consecutivi di ribasso. Germania verso recessione tecnica   Tre trimestri consecutivi di ribasso. Questa è la stima di Goldman Sachs per l‘Italia. Inoltre, recessione tecnica per la Germania e Regno Unito sull’orlo della recessione nel primo semestre, con Spagna e Francia che probabilmente mostreranno una maggiore resistenza, data l’esposizione più limitata al commercio globale. Quello del coronavirus…

Leggi tutto

PMI MANIFATTURIERO, ITALIA ANCORA IN CONTRAZIONE

PMI MANIFATTURIERO, ITALIA ANCORA IN CONTRAZIONE

PMI del settore manifatturiero si contrae ancora a febbraio. Calano produzione e nuovi ordini. Le imprese tagliano la forza lavoro e diminuiscono i prezzi di acquisto   Non si arresta il declino della manifattura italiana, fotografata dall’istituto IHS Markit. Nonostante non sia compreso ancora il rallentamento dovuto alla diffusione del coronavirus. L’indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero di febbraio va a 48,7 dai 48,9 di gennaio, segnando il 17esimo mese consecutivo di ribasso,…

Leggi tutto

CORONAVIRUS: I MERCATI TEMONO UNA PANDEMIA GLOBALE. CHE FARE?

CORONAVIRUS: I MERCATI TEMONO UNA PANDEMIA GLOBALE. CHE FARE?

Coronavirus: in Italia monitoriamo la situazione minuto per minuto. Ma della Cina ci siamo dimenticati? Cosa sta accadendo? I mercati temono realmente una pandemia globale. L’analisi di Paul O’Connor, responsabile del team Multi-Asset di Janus Henderson Investors           Sembra alquanto paradossale che gli investitori finanziari si siano fatti prendere dal panico per il Coronavirus COVID-19, proprio nel momento in cui la percentuale di crescita giornaliera del numero di infettati scende al…

Leggi tutto

ISTAT: COMMERCIO ESTERO IN DEFICIT A GENNAIO. IMPORT IN AUMENTO PIU’ DELL’EXPORT

ISTAT: COMMERCIO ESTERO IN DEFICIT A GENNAIO. IMPORT IN AUMENTO PIU’ DELL’EXPORT

A gennaio 2020, per entrambi i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, si stima un marcato aumento congiunturale, più ampio per le importazioni (+7,2%) rispetto alle esportazioni (+5,4%) Si chiude in deficit il saldo commerciale dell’Italia a gennaio, che fa emergere un passivo di 280 milioni (-586 milioni a gennaio 2019), dovuto anche ad una normale stagionalità. Al netto di questa componente il saldo è positivo per 3.306 milioni. Aumenta l’avanzo nell’interscambio…

Leggi tutto

OCSE, DISOCCUPAZIONE STABILE A DICEMBRE. ITALIA SOPRA LA MEDIA

OCSE, DISOCCUPAZIONE STABILE A DICEMBRE. ITALIA SOPRA LA MEDIA

Tasso di disoccupazione del 5,1%. Italia stabile a 9,8%. In Giappone il livello più basso: 2,2%   Disoccupazione stabile a dicembre per l’area Ocse: per il quarto mese consecutivo il dato segna il +5,1%, per un totale di 32,6 milioni di persone senza lavoro nell’area che riunisce i Paesi industrializzati: il livello è precedente alla crisi finanziaria. Ma se da una parte la disoccupazione femminile e dei giovani è in calo, l’Italia, con il 9,8%…

Leggi tutto

EUROZONA, MIGLIORA IL PMI MANIFATTURIERO MA RESTA SOTTO I 50

EUROZONA, MIGLIORA IL PMI MANIFATTURIERO MA RESTA SOTTO I 50

Italia, Germania sorprendono gli analisti, ma nella zona euro il dato è per il 12esimo mese consecutivo in contrazione   Il PMI manifatturiero IHS Markit per l’Eurozona è stato rivisto al rialzo a 47,9 nel gennaio 2020, da un preliminare pari a 47,8 e superiore al 46,3 di dicembre. La lettura risponde  al 12° mese consecutivo di contrazione dell’attività di fabbrica, la più lenta negli ultimi nove mesi. Il dato inoltre è superiore alle previsioni, che avevano…

Leggi tutto

BREXIT, ACCORDO COMMERCIALE UK-UE: IL RUOLO DELL’ITALIA

BREXIT, ACCORDO COMMERCIALE UK-UE: IL RUOLO DELL’ITALIA

Dopo la Brexit, il Regno Unito vuole chiudere la trattativa in 11 mesi ma l’Unione è scettica. Gentiloni: “Se non vogliono tariffe per l’export dovranno vendere a prezzi molto competitivi”   Otto giorni e la Brexit diventerà realtà. Otto giorni per lasciare l’Europa. Undici mesi per chiudere un accordo commerciale con l’Unione Europea. Il primo obiettivo è vicino. Il secondo è definito “molto ambizioso”. Sta di fatto che sono questi alcuni dei “goal” del Regno…

Leggi tutto

FMI: MODESTA RIPRESA ECONOMICA, MA L’ITALIA RIMANE AL PALO

FMI: MODESTA RIPRESA ECONOMICA, MA L’ITALIA RIMANE AL PALO

Il Fondo monetario internazionale pubblica l’aggiornamento al World Economic Outlook. Debole ripresa dell’economia globale, ma occhio ai permanenti fattori di rischio Stime di crescita ancora deboli in tutto il mondo, con l’Italia che rimane al palo. Questa la sintesi del report pubblicato oggi, a Davos, dal Fondo monetario internazionale nell’aggiornamento al World Economic Outlook. L’economia globale dovrebbe accelerare dal 2,9 per cento, previsto come dato finale per il 2019, al 3,3 per cento nel 2020…

Leggi tutto
1 2 3 6