L’OCCUPAZIONE REGGE, WALL STREET NO. DECENNALE USA, NUOVI MINIMI

L’OCCUPAZIONE REGGE, WALL STREET NO. DECENNALE USA, NUOVI MINIMI

Si fa largo l’ipotesi di un nuovo taglio della Fed prima della riunione del 18 marzo con i Treasury a 10 anni sotto lo 0,8%. A Wall Street S&P500 sotto i 2.500, oro a 0,1 $ dai 1.690. Dollaro mai così giù negli ultimi 13 mesi   E’ il settore del turismo che fa colare a picco Wall Street. L’emergenza coronavirus sta colpendo duramente diversi settori, primo fra tutti proprio quello che riguarda i titoli…

Leggi tutto

WALL STREET IN RIBASSO DOPO I DATI SUL LAVORO

WALL STREET IN RIBASSO DOPO I DATI SUL LAVORO

Wall Street in rosso nell’ultima seduta della settimana, annulla parte dei guadagni del periodo. Negativi i tre indici principali. Sul fronte macro in calo scorte e vendite all’ingrosso (-0,2% a dicembre) I dati sul lavoro, ottimi, che scattano ancora una volta una fotografia della sana, solida, economia americana, non bastano per dare vigore a Wall Street nell’ultima seduta della settimana. Molto più lavoro di quanto atteso. Ecco gli ottimi numeri di gennaio: l’economia americana ha…

Leggi tutto

WALL STREET CONTINUA IL RIMBALZO DOPO DATI SUI NPF

WALL STREET CONTINUA IL RIMBALZO DOPO DATI SUI NPF

A Wall Street prosegue il recupero degli indici con il Dow che torna sopra i 29mila punti. Dati su occupazione oltre le attese e primo calo in sei anni del deficit commerciale Apertura in rialzo per Wall Street con il Dow Jones che oltrepassa nuovamente la soglia psicologica dei 29.000 punti prolungando il rimbalzo per la terza seduta di fila. Aiutano anche alcuni dati macroeconomici superiori alle attese mentre i mercati provano a scrollarsi di…

Leggi tutto

DISOCCUPAZIONE USA, NUOVO CALO PER LE RICHIESTE DI SUSSIDIO

DISOCCUPAZIONE USA, NUOVO CALO PER LE RICHIESTE DI SUSSIDIO

Il dato segnala sempre meno richieste nelle ultime cinque settimane. Mirabaud Am: “Il mercato del lavoro Usa è in condizioni stellari”   Duecentoquattromila americani hanno presentata domanda di sussidio di disoccupazione nella settimana terminata l’11 gennaio. Sono diecimila in meno rispetto ai sette giorni precedenti, periodo in cui a fare domanda erano stati 204mila. Il dato sorprende anche le aspettative dei mercati, che si erano attestati a 216mila nuovi reclami. Si tratta della quinta settimana…

Leggi tutto

CRESCITA: L’ITALIA RESTA ULTIMA NEL 2019. E ANCHE NEL 2020

CRESCITA: L’ITALIA RESTA ULTIMA NEL 2019. E ANCHE NEL 2020

L’Ue taglia le stime del nostro Pil: +0,4% in 2020. Debito a 136,2% nel 2019, deficit al 2,2%   Stallo. Da quasi due anni. L’economia italiana non mostra segnali significativi di ripresa: la Commissione Ue lascia invariata la stima sul Pil 2019: +0,1%. E taglia quella del 2020, passando a +0,4% dal +0,7% previsto precedentemente. “Modesta”, è così che viene definita la ripresa della crescita del nostro paese. Ultimo, in Europa, sia nel 2019 sia…

Leggi tutto

USA: ASSUNZIONI OLTRE LE ATTESE, SALE LA DISOCCUPAZIONE

USA: ASSUNZIONI OLTRE LE ATTESE, SALE LA DISOCCUPAZIONE

“Usa Rocks!” twitta Trump dopo i dati sul lavoro e la disoccupazione americana   In America si continua ad assumere e a un tasso superiore del previsto. Ciò nonostante la disoccupazione è aumentata, seppur in linea con le aspettative di mercato. Positiva la reazione del dollaro, in ripresa nel suo indice di riferimento, dove ha toccato immediatamente i massimi intraday a quota 97,45. “Nonfarm Payrolls” in aumento In tutto, sono 128 mila i posti di…

Leggi tutto

ITALIA, DISOCCUPAZIONE MAI COSÌ BASSA DAL 2011

ITALIA, DISOCCUPAZIONE MAI COSÌ BASSA DAL 2011

Scende al 9,5 per cento il tasso di disoccupazione, confermando il trend positivo dell’andamento annuale Buone notizie per il mercato del lavoro italiano. La disoccupazione in Italia, nel mese di agosto, cala al 9,5 per cento rispetto al 9,8 del mese precedente, toccando il livello più basso da novembre 2011 (9,2 per cento). In realtà, la contrazione del tasso di disoccupazione è determinata soprattutto dalla forte diminuzione delle persone in cerca di occupazione (-3,4 per…

Leggi tutto

USA: SUSSIDI AI MINIMI DA APRILE, RALLENTA L’INFLAZIONE

USA: SUSSIDI AI MINIMI DA APRILE, RALLENTA L’INFLAZIONE

Cresce invece l’indice dei prezzi al consumo core rate “caro” alla Fed   Ancora buone notizie sul mercato del lavoro per gli Stati Uniti nel giorno in cui l’inflazione registra un rallentamento previsto nel mese di giugno mentre l’indice dei prezzi al consumo depurato delle componenti più volatili (cibo ed energia) evidenzia un incremento mensile. GLi Stati Uniti continuano a essere i protagonisti di questa settimana per quanto riguarda i dati macroeconomici di rilievo, ma…

Leggi tutto

USA: IL LAVORO TIENE, TAGLIO DEI TASSI PIU’ LONTANO

USA: IL LAVORO TIENE, TAGLIO DEI TASSI PIU’ LONTANO

Gli analisti temevano dati in peggioramento, con la Fed pronta a intervenire. E invece… Il taglio dei tassi della Fed si allontana. I dati macroeconomici sul lavoro sorprendono il mercato, che si aspettava numeri negativi. E così, secondo gli analisti, le probabilità di un intervento della Banca Centrale Americana si riducono all’8% dal 26% precedente. Pazienza, questa dunque sarà la parola d’ordine della Fed, la cui riduzione del costo del denaro di 25 punti base…

Leggi tutto

USA: PIU’ POSTI DI LAVORO, MENO SUSSIDI. DEFICIT A -55 MLD

USA: PIU’ POSTI DI LAVORO, MENO SUSSIDI. DEFICIT A -55 MLD

Aumentano i posti di lavoro negli Stati Uniti nel settore privato: +102mila, al di sotto delle attese che avevano previsto un incremento di 150mila unità ma anche in deciso aumento rispetto alle 27mila unità del mese precedente. In aggiunta, +117 mila posti arrivano dal settore dei servizi, prevalentemente nell’ambito di istruzione e sanità (55mila), quello professionale e commerciale (32mila), trasporti e servizi pubblici (23mila) attività finanziarie (7mila) tempo libero e ospitalità (3mila). In controtendenza, il…

Leggi tutto
1 2