LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

Mentre è corso il vertice Opec a Vienna, riflettori puntati su Saudi Aramco: a 25,6 miliardi di dollari è l’Ipo più grande della storia. In Italia fumata nera sulla manovra e attesa per l’udienza Mediaset-Vivendi Da Vienna l’Opec+ Quotazione del petrolio in lieve rialzo mentre è ancora in corso il vertice Opec da cui è atteso un nuovo prolungamento dei tagli alla produzione. Secondo fonti interne si attenderebbe un taglio da 500: 350 a carico…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE DEBOLI NEL FINALE. STERLINA ANCORA IN RALLY

BORSE EUROPEE DEBOLI NEL FINALE. STERLINA ANCORA IN RALLY

Scambiano senza una direzione precisa le borse europee. Trump ufficialmente in stato di accusa per impeachment. Petrolio in attesa delle decisioni Opec   Le borse europee chiudono contrastate, con accelerata finale al ribasso che lascia sopra la parità soltanto Parigi. E’ la conferma che il mercato non sa ancora bene che direzione prendere e soprattutto di chi fidarsi. Se delle fonti americane come Bloomberg, che definisce le trattative Usa-Cina molto vicine a una conclusione positiva,…

Leggi tutto

OPEC, I QUATTRO SCENARI POSSIBILI. PETROLIO VERSO I 62 $ ?

OPEC, I QUATTRO SCENARI POSSIBILI. PETROLIO VERSO I 62 $ ?

Smentita dell’Arabia Saudita sulla volontà di aumentare il taglio della produzione a 1,7 mln di barili.  Petrolio oltre i 59 $ all’apertura di Wall Street. Decisivi i condensati russi   Il minimo di giornata, il petrolio, lo ha raggiunto poco prima delle 15, quando è arrivata la smentita da parte dell’Arabia Saudita di essere pronta a firmare per altri 500 mila barili al giorno di tagli alla produzione. In quel preciso instante, il greggio ha…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN 5 PUNTI

Attesa per la riunione Opec a Vienna: ieri rally del petrolio con le quotazioni salite a 58,24 dollari al barile. Mentre i mercati attendono le prossime mosse di Trump, Fca è ancora sotto pressione e “in lite” con l’Agenzia delle Entrate Opec, al via il meeting a Vienna Riflettori accesi su Vienna, dove comincia oggi la riunione Opec, nel quale i Paesi produttori interni ed esterni al Cartello decideranno come agire. Cosa attendersi? Attenzionato speciale,…

Leggi tutto

SCORTE GIU’ E IL PETROLIO SCHIZZA: WTI VICINISSIMO AL +4%

SCORTE GIU’ E IL PETROLIO SCHIZZA: WTI VICINISSIMO AL +4%

Dati Eia sotto le attese e alla settimana precedente: petrolio ai massimi di giornata a 58,51   Si è mantenuto in area 56 dollari al barile nei mercati asiatici. E’ salito a quota 57 con le borse europee. Infine, nel pomeriggio, il rally, che sta portando il petrolio a 58,5 $, vicino ai massimi dal 23 settembre scorso arrivando a un guadagno del 3,8%, prima di ritracciare pur rimanendo sopra i tre punti percentuali. La…

Leggi tutto

WALL STREET OTTIMISTA, PETROLIO IN RALLY ASPETTANDO L’OPEC

WALL STREET OTTIMISTA, PETROLIO IN RALLY ASPETTANDO L’OPEC

Wall Street rimbalza dopo tre sedute di ribassi. I mercati tornano ottimisti dopo le voci di un accordo vicino tra Usa e Cina. Petrolio in rally dopo il calo delle scorte   Dopo tre sedute di fila in rosso, a Wall Street torna l’ottimismo con gli indici americani sopra la parità in avvio di contrattazione. A un’ora dall’inizio delle contrattazioni procede il rimbalzo dell’equity mentre continuano a tenere banco i negoziati commerciali con la Cina…

Leggi tutto

LA POLITICA DI TRUMP AFFONDA LE BORSE EUROPEE

LA POLITICA DI TRUMP AFFONDA LE BORSE EUROPEE

Chiusura debole delle borse europee, sterlina di nuovo sopra l’1,3 nei confronti del dollaro   In totale balia della politica estera di Donald Trump, le borse europee chiudono deboli, appesantite da Wall Street alla peggior seduta degli ultimi due mesi e poco sostenute dall’agenda dei dati macro. Dopo i dazi ad Argentina e Brasile, il presidente americano, al momento a Londra per il vertice Nato, ha detto che per l’accordo tra Washington e Pechino forse…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

Ancora frizioni nella maggioranza sul MES, mentre si guarda con attenzione agli sviluppi della guerra commerciale e all’Opec   Dicembre, gli ultimi colpi di coda dei mercati Prima seduta dell’ultimo mese dell’anno. Tempo di bilanci per i mercati azionari. Ci sarà o no lo storico rally natalizio? Questa la domanda che catalizza l’attenzione di tutti gli operatori finanziari, alle prese con i conti dei loro portafogli. Occhi puntati, dunque, alle sedute di avvio di questo…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE DEBOLI. USA-CINA, IL NODO E’ HONG KONG

BORSE EUROPEE DEBOLI. USA-CINA, IL NODO E’ HONG KONG

Asia negativa complice il crollo delle vendite al dettaglio giapponesi. Le borse europee non spingono   Segno meno per le borse europee. D’altronde, c’era da aspettarselo ed è arrivato. Dopo il passo in avanti registrato nei giorni scorsi nella trattativa tra Usa e Cina, con entrambe le parti dichiaratamente ottimiste sul possibile accordo entro la fine dell’anno, quantomeno della fase 1, ecco, puntuale, il dietrofront. E non è un dietrofront da poco. Il nodo è…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE SOPRA LO ZERO, FA ECCEZIONE PIAZZA AFFARI

BORSE EUROPEE SOPRA LO ZERO, FA ECCEZIONE PIAZZA AFFARI

Debole la sterlina dopo i nuovi sondaggi del Regno Unito, petrolio ancora sopra i 58, tengono le borse europee   La propensione al rischio continua anche se con meno energia rispetto alla vigilia. Borse europee sopra la parità, sostenute dagli sviluppi commerciali e nonostante le tensioni a Hong Kong con il presidente Trump che ha ribadito di voler proteggere i manifestanti per mantenere un regime democratico nell’isola del sud della Cina, ribadendo inoltre che l’accordo…

Leggi tutto
1 2 3 11