BORSE EUROPEE DEBOLI, ORO DI NUOVO OLTRE I 1.500 DOLLARI

BORSE EUROPEE DEBOLI, ORO DI NUOVO OLTRE I 1.500 DOLLARI

L’Europa corre a due velocità, come la chiusura dell’Asia.  Petrolio ancora in recupero Poco slancio. Almeno per ora. Le borse europee non seguono Wall Street, aprono negative e proseguono a due velocità come l’Asia (Nikkei +0,55%, negativa Shanghai e Hong Kong), con Francoforte e Parigi appena sopra la parità e Milano, assieme a Madrid, in rosso. Pochi i dati macro attesi oggi, già pubblicato l’indice tedesco dei prezzi di produzione su base annuale e mensile,…

Leggi tutto

BORSE POSITIVE, ATTESA PER L’INFLAZIONE IN EUROZONA

BORSE POSITIVE, ATTESA PER L’INFLAZIONE IN EUROZONA

Il ministro delle Finanze tedesco Scholz: “Abbiamo la forza fiscale per mitigare qualsiasi crisi futura” Ripartono positive le borse europee nella settimana del super vertice tra le più importanti banche centrali del mondo a Jackson Hole, nel Wyoming. Ma è anche la settimana decisiva per le sorti del governo italiano, con il premier Giuseppe Conte atteso in Senato domani in quella che potrebbe essere un vero e proprio duello tra lui e il vicepremier Matteo…

Leggi tutto

BORSE UE GIU’, INCERTEZZA POLITICA IN ITALIA, SPAGNA E UK

BORSE UE GIU’, INCERTEZZA POLITICA IN ITALIA, SPAGNA E UK

Francia, peggior produzione industriale negli ultimi 7 anni. Pil Regno Unito, mai così male dal 2012 Alle tensioni commerciali tra Usa e Cina si aggiunge la crisi di governo in Italia. Le borse europee viaggiano al ribasso monitorando questi due fattori con un occhio ai dati macroeconomici che riguardano Francia, Gran Bretagna e Germania.  I mercati trattano negativi in apertura dopo il rally di ieri grazie alle conferme dalla Bce per un nuovo intervento sui…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE POSITIVE, WTI A CACCIA DEL RIMBALZO

BORSE EUROPEE POSITIVE, WTI A CACCIA DEL RIMBALZO

Guadagnano i titoli petroliferi a Piazza Affari. Oro ancora in area 1.500 dollari l’oncia, risale il Btp Era l’8% appena una settimana fa. Adesso, le probabilità di un taglio del costo del denaro di 75 punti base da parte della Fed entro la fine dell’anno, secondo gli investitori, sono salite al 60%. Per i  mercati l’economia globale è in caduta libera. L’oro ha raggiunto i 1.500 dollari l’oncia, i rendimenti americani hanno raggiunto i minimi…

Leggi tutto

BORSE UE, NUOVO TENTATIVO DI RIMBALZO. ORO, ANCORA RECORD

BORSE UE, NUOVO TENTATIVO DI RIMBALZO. ORO, ANCORA RECORD

Francoforte guida il vecchio continente nonostante la nuova mazzata della produzione industriale Rimbalzo più deciso delle borse europee questa mattina rispetto a quello della vigilia, poi sfumato in chiusura di seduta. Gli acquisti si concentrano soprattutto su Francoforte nonostante la produzione industriale tornata negativa su base mensile (secondo peggior dato da febbraio 2018). Le tensioni tra Usa e Cina rimangono: secondo Goldman Sachs, un accordo commerciale tra le due parti è improbabile fino alla metà…

Leggi tutto

TRUMP, NUOVE MINACCE ALLA CINA. I MERCATI TREMANO

TRUMP, NUOVE MINACCE ALLA CINA. I MERCATI TREMANO

Pronti dazi dal 1° settembre. Francoforte -2,7%, vola l’oro Fed e Cina. Nessun altro in questo momento è in grado di scatenare l’ira di Donald Trump più di loro. La prima ha tagliato i tassi dello 0,25%, nonostante il presidente Usa avesse più volte premuto a un più consistente ritocco di 50 punti base. E poi il colosso asiatico. Gli incontri di Shanghai tra le due delegazioni sulla cosiddetta “trade war” si sono risolti con…

Leggi tutto

LA FED NON SCALDA LE BORSE UE. DEBOLI I PMI MANIFATTURIERI

LA FED NON SCALDA LE BORSE UE. DEBOLI I PMI MANIFATTURIERI

Poco entusiasmo per il taglio dei tassi della Banca Centrale Americana. Ora tocca alla Bank of England Tentativo di recupero delle borse europee a metà mattinata dopo un’apertura fiacca. L’intervento della Fed di ieri sera non ha scaldato Wall Street, che ha chiuso in rosso, né le borse asiatiche e lo stesso vale per l’apertura del Vecchio Continente, debole, come i dati sui Pmi manifatturieri che anticipano l’andamento economico attraverso l’intervista ai direttori agli acquisti…

Leggi tutto

CAUTELA PER LE BORSE UE, NUOVO MINIMO STORICO DEL BUND

CAUTELA PER LE BORSE UE, NUOVO MINIMO STORICO DEL BUND

Stasera la Fed dovrebbe tagliare i tassi dello 0,25%. Pioggia di trimestrali e dati macroeconomici Rimandati a settembre. Cina e Stati Uniti rinviano a dopo l’estate il loro braccio di ferro sulle trattative commerciali dopo gli ultimi due giorni svoltisi a Shanghai, Wall Street reagisce prudente, travolta dalle trimestrali e aspettando il taglio dei tassi della Fed mentre le borse europee chiudono moderatamente positive, sulla scia di una raffica di dati macroeconomici su cui la…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE NEGATIVE, STERLINA SEMPRE PIU’ GIU’

BORSE EUROPEE NEGATIVE, STERLINA SEMPRE PIU’ GIU’

Euro / Sterlina ai massimi da settembre 2017. Il Pil francese delude le attese, aspettando l’inflazione tedesca Bank of Japan come la Bce: tassi fermi, ma Banca Centrale “pronta a tutto” per tenere a bada inflazione e un eventuale rallentamento dell’economia. In moderato rialzo Tokyo, mista la chiusura di Wall Street, con il Nasdaq negativo. Contrastate anche le borse europee nel giorno in cui Cina e Usa tornano a trattare per evitare nuovi dazi aspettando…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE PRUDENTI, DEBOLE LA STERLINA

BORSE EUROPEE PRUDENTI, DEBOLE LA STERLINA

Riprendono le trattative commerciali tra Usa e Cina. E mercoledì c’è la Fed Bank of Japan domani. Fed mercoledì e Bank of England giovedì. Le banche centrali restano al centro dell’attenzione degli investitori nella settimana in cui riprendono le trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina. Prevale un certo scetticismo, e infatti le borse asiatiche hanno chiuso deboli, -0,19% Tokyo mentre Shanghai perde lo -0,12% anche in scia alle nuove proteste di Hong Kong. Ancora…

Leggi tutto
1 2 3 5