MOODY’S: IL CONTE BIS GARANTIRA’ STABILITA’ POLITICA

MOODY’S: IL CONTE BIS GARANTIRA’ STABILITA’ POLITICA

“Italia senza un’agenda di politica economica coerente”. Fitch taglia il Pil di Usa, Cina ed Eurozona Il governo di coalizione di centrosinistra dovrebbe far prevedere un periodo di stabilità politica in Italia. Ma il debito pubblico non arretrerà e anche la crescita proseguirà a rilento, almeno fino a che il paese non adotterà un’agenda di politica economica coerente. Moody’s ha rinviato al prossimo ottobre la valutazione dell’Italia, confermando di fatto il livello Baa3 con outlook…

Leggi tutto

REGNO UNITO, ARRIVANO SEGNALI DI RECUPERO

REGNO UNITO, ARRIVANO SEGNALI DI RECUPERO

Migliora la produzione industriale e quella manifatturiera a luglio. I dati superano le attese La Gran Bretagna tenta di rialzare la testa nonostante la spada di Damocle della Brexit. Qualche segnale di recupero giunge infatti dai dati sulla produzione industriale del mese di luglio, che segnalano che l’indice ha registrato una crescita dello 0,1% su base mensile a fronte del -0,1% del mese precedente e delle attese del mercato. Il dato tendenziale registra invece ancora…

Leggi tutto

PIL ITALIANO A ZERO NEL II TRIMESTRE, -0,1% RISPETTO AL 2018

PIL ITALIANO A ZERO NEL II TRIMESTRE, -0,1% RISPETTO AL 2018

L’Istat conferma le stime: il nostro paese non cresce ed è fanalino di coda nel G7 Cinque trimestri di stagnazione. E’ uno dei passaggi chiave del commento pubblicato dall’Istat che accompagna i dati relativi al Pil italiano del periodo compreso tra aprile e giugno. Una variazione congiunturale nulla, e una prosecuzione della fase di sostanziale ristagno dell’attività economica iniziata diciassette mesi fa. In altre parole, nel secondo trimestre di quest’anno il prodotto interno lordo è…

Leggi tutto

PIL USA, II TRIMESTRE NELLE STIME. TRUMP: “SIAMO GRANDI”

PIL USA, II TRIMESTRE NELLE STIME. TRUMP: “SIAMO GRANDI”

L’economia americana è cresciuta del 2%. Il presidente: “Saremmo un razzo. Ma la Fed… “ Il tweet di Donald Trump contro la Fed non fa quasi più notizia. Così come l’andamento del Pil Usa: il dato pubblicato oggi, riferito al secondo trimestre, è in crescita del 2%. A spiazzare i mercati è stato invece il “ramoscello d’ulivo” che arriva direttamente dalla Cina. Stamattina, Pechino ha fatto sapere di non avere intenzione di agire al rialzo…

Leggi tutto

Nn Investment Partners: recessione? Niente panico!

Nn Investment Partners: recessione? Niente panico!

L’analista Valentijn van Nieuwenhuijzen spiega come far convivere paura e strategie di investimento Mai lasciarsi terrorizzare dagli squilibri della politica. Questo è il consiglio che NN Investment Partners rivolge ai suoi investitori. Guerra commerciale Usa-Cina, incognita Brexit, le discussioni sulla situazione politica italiana: sono questi i fattori principali che oggi generano grande incertezza che inevitabilmente limita la fiducia delle imprese, le quali rispondono con un rinvio dei piani di investimento. La prospettiva di una potenziale…

Leggi tutto

GERMANIA, PIL SOTTO ZERO CONFERMA PERIODO NEGATIVO

GERMANIA, PIL SOTTO ZERO CONFERMA PERIODO NEGATIVO

Il Prodotto Interno Lordo della Germania è sceso dello 0,1% nel periodo aprile-giugno confermando il dato previsto dagli analisti. L’economia tedesca, che nel primo trimestre del 2019 aveva guadagnato lo 0,4% , si conferma in forte rallentamento nel secondo trimestre del 2019, a causa del calo dell’export dell’1,3%. Questo dato aumenta sempre più l’ipotesi di una recessione tecnica, che potrebbe realizzarsi se questo trend negativo verrà mantenuto nel trimestre in corso. L’Ufficio statistico federale tedesco,…

Leggi tutto

BORSE SOTTO ZERO, FA ECCEZIONE PIAZZA AFFARI

BORSE SOTTO ZERO, FA ECCEZIONE PIAZZA AFFARI

Ottimismo sulle trattative Usa-Cina. Europa appesantita dal Pil tedesco I guadagni durano poco. Complici i dati macro tedeschi, le borse europee virano presto negative con l’eccezione dell’Italia, dove Piazza Affari scambia sopra la parità in scia alle trattative per il nuovo governo. C’è ottimismo anche sulla disputa commerciale tra America e Cina, non a caso i mercati asiatici hanno chiuso positivi (Tokyo +0,96%, Shanghai +1,25%) ma evidentemente gli investitori preferiscono la strada della cautela, specie…

Leggi tutto

OCSE: FRENA IL PIL NEL II TRIMESTRE. ITALIA, CRESCITA ZERO

OCSE: FRENA IL PIL NEL II TRIMESTRE. ITALIA, CRESCITA ZERO

La crescita dei paesi coinvolti rallenta allo 0,5%. Regno Unito -0,2% dopo il +0,5% dei primi 3 mesi Nuova revisione al ribasso della crescita in area Ocse. Dopo il +0,6% nei primi tre mesi del 2019, secondo l’Organizzazione per la Cooperazione Economica il Prodotto Interno Lordo dei paesi coinvolti si attesta a +0,5% nel secondo trimestre, in quella che è stata una frenata generalizzata che ha riguardato tutte le nazioni interessate. A partire dagli Stati…

Leggi tutto

ISTAT: POSSIBILE SCHIARITA PER L’ECONOMIA ITALIANA

ISTAT: POSSIBILE SCHIARITA PER L’ECONOMIA ITALIANA

Nota mensile: in lieve miglioramento la produzione ma occupazione inferiore all’Eurozona Secondo l’Istat le prospettive per gli scambi internazionali, penalizzate dal protrarsi delle tensioni commerciali e dal rallentamento dell’attività economica in Cina, rimangono negative. Ma l’indicatore anticipatore ha interrotto la tendenza alla flessione in atto dalla fine dello scorso anno, prospettando uno scenario di lieve miglioramento dei livelli produttivi. In base alla stima preliminare, nel secondo trimestre 2019, il Pil italiano ha registrato una variazione…

Leggi tutto

ISTAT, GIU’ LA DISOCCUPAZIONE MA CRESCITA ZERO

ISTAT, GIU’ LA DISOCCUPAZIONE MA CRESCITA ZERO

Pil 0% sia su base trimestrale che su base annuale. Frena l’inflazione, stabili gli occupati Disoccupazione in calo. Rallenta l’inflazione. Crescita zero. La fotografia dell’economia italiana è questa, alla luce dei dati, provvisori, pubblicati in mattinata dall’Istat. “Nel secondo trimestre del 2019 si stima che il prodotto interno lordo, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia rimasto stazionario sia rispetto al trimestre precedente, sia nei confronti del secondo trimestre del 2018”. Dunque, 0%…

Leggi tutto
1 2 3