PMI, MIGLIORA IL TERZIARIO MA CROLLA LA MANIFATTURA

PMI, MIGLIORA IL TERZIARIO MA CROLLA LA MANIFATTURA

Migliora l’indice del settore terziario a dicembre, ma il settore privato è in contrazione a causa del più rapido calo della produzione manifatturiera in quasi 7 anni La settimana macroeconomica si apre con dati in chiaroscuro per l’Italia. Sebbene, infatti, l’indice dei direttori degli acquisti del settore terziario, rilevato da Ihs Markit, abbia segnato un incremento nel mese di dicembre, portandosi a 51,1 (rispetto al 50,4 di novembre), nello stesso mese si è avuto il…

Leggi tutto

BORSE UE ALLA RIBALTA, BLOOMBERG: ACCORDO USA-CINA VICINO

BORSE UE ALLA RIBALTA, BLOOMBERG: ACCORDO USA-CINA VICINO

Rally per le borse europee, Pmi servizi: Spagna al primo posto. Euro Sterlina ai minimi da 2 anni e mezzo   Bomba di Bloomberg: accordo Usa-Cina a un passo. E la deflagrazione puntualmente si fa sentire sulle borse europee che, partite positive, trovano ulteriori guadagni nel corso della mattinata riuscendo a recuperare metà delle perdite accumulate durante la seduta del 2 dicembre, giorno in cui l’annuncio di Donald Trump di far partire nuovi dazi su…

Leggi tutto

EUROZONA, STAGNAZIONE SEMPRE PIU’ VICINA

EUROZONA, STAGNAZIONE SEMPRE PIU’ VICINA

Peggior contrazione manifatturiera dal 2012. Per l’Eurozona tengono i servizi   Stagnazione. E’ quello che in buona sostanza bisognerà aspettarsi dal quarto trimestre per l’economia dell’Eurozona, dopo i dati macroeconomici pubblicati in giornata riguardanti la stima preliminare dei Pmi pubblicata da Markit, che conferma le difficoltà del settore manifatturiero. I 50,2 punti registrati dall’indice Ihs Markit Pmi composito a ottobre son in modesto rialzo rispetto a 50,1 di settembre, e ai massimi degli ultimi due…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE PRONTE A SALUTARE MARIO DRAGHI

BORSE EUROPEE PRONTE A SALUTARE MARIO DRAGHI

Dati macro inferiori alle attese per Eurozona e Germania. Il Dax aggiorna i massimi, borse europee prudenti   Le borse europee si apprestano a salutare per l’ultima volta Mario Draghi come presidente della Banca Centrale Europea: oggi pomeriggio a Francoforte l’ultimo consiglio direttivo e conferenza stampa finale. Non sono attesi colpi di scena, con il nuovo Quantitative Easing pronto a ripartire nel mese di novembre. I mercati attendono anche le prossime mosse dell’Ue sul fronte Brexit: dopo…

Leggi tutto

ITALIA, PMI SERVIZI SCENDE A 50,6 AD AGOSTO

ITALIA, PMI SERVIZI SCENDE A 50,6 AD AGOSTO

Il dato delude le attese. Fiducia delle imprese ai minimi da un anno. L’Indice Pmi nel settore dei servizi è sceso a 50,6 ad agosto dai 51,7 di luglio, deludendo ulteriormente le attese degli analisti che avevano già visto al ribasso il dato (51,6). PRODUZIONE, NUOVI ORDINI E OCCUPAZIONE Le aziende del terziario in Italia hanno registrato solo un marginale incremento dell’attività nel mese di agosto, con i nuovi ordini esteri ancora in diminuzione. Inoltre,…

Leggi tutto

EUROZONA, I SERVIZI RESTANO IL PRIMO SOSTEGNO ECONOMICO

EUROZONA, I SERVIZI RESTANO IL PRIMO SOSTEGNO ECONOMICO

Rallenta l’indice Pmi composito in Eurozona. Stabile il settore dei servizi, primo sostegno dell’economia Ue Si tratta dell’espansione più lenta nel settore privato negli ultimi tre mesi. Il Pmi composito in Eurozona di Ihs Markit è sceso a 51,5 nel mese di luglio, dal massimo degli ultimi sette mesi registrato a giugno, 52,2. Il dato è in linea con le attese: la crescita dell’attività dei servizi è rallentata (Pmi a 53,2, dal 53,6 di giugno)…

Leggi tutto

ITALIA, IL PMI DEI SERVIZI BATTE ATTESA E DATO PRECEDENTE

ITALIA, IL PMI DEI SERVIZI BATTE ATTESA E DATO PRECEDENTE

Per la società di ricerca Markit, decisivi la maggiore domanda sul mercato interno e nuovi prodotti Il valore principale dell’indice destagionalizzato a luglio è pari a 51,7, in aumento rispetto al 50,5 di giugno. Gli analisti si attendevano un punteggio pari a 50,6. Gli ultimi dati hanno mostrato una lieve espansione, nonché la più rapida in quattro mesi. Come spiega la società di ricerca Markit: “L’espansione è dovuta alla maggiore domanda e al lancio di…

Leggi tutto

EUROZONA, SENTIMENTO ECONOMICO MAI COSI’ BASSO DAL 2016

EUROZONA, SENTIMENTO ECONOMICO MAI COSI’ BASSO DAL 2016

Record negativi nel settore industriale, nei servizi e tra le imprese. Tiene l’euro, giù il Dax Raffica di dati macro negativi per l’Eurozona, i cui mercati soffrono una giornata di profondo rosso: al giro di boa il Dax perde oltre i due punti percentuali, Ftse Mib e Ibex -1,7%. Stato di salute della fiducia delle imprese, del settore industriale, servizi e consumatori: quattro indici importanti per la zona Euro contenuti nel nuovo rapporto dell’Economic Sentiment…

Leggi tutto

EUROZONA: SETTORE SERVIZI SOLIDO, MA NON BASTA

EUROZONA: SETTORE SERVIZI SOLIDO, MA NON BASTA

L’Europa come l’Italia. Il terziario spinge il Pmi composito di giugno a un netto miglioramento ed evidenzia una ripresa della crescita economica in tutta l’Eurozona alla fine del secondo trimestre. Tuttavia è ancora presto per parlare di crisi alle spalle, alla luce del Pil, in crescita ma solo dello 0,2% tra aprile e giugno, e anche alla luce delle aspettative e della fiducia delle imprese per il 2020, che rimane  basso. La stessa cosa vale…

Leggi tutto