BREXIT E TRUMP RILANCIANO LE BORSE UE: CHIUSURA IN RALLY

BREXIT E TRUMP RILANCIANO LE BORSE UE: CHIUSURA IN RALLY

Il presidente Usa esprime ottimismo su Twitter. Volano borse europee, sterlina e Wti “Molto, molto buone le discussioni commerciali in corso tra Usa e Cina” secondo Donald Trump. Molto, molto positive le borse europee. Schizza il Dax di Francoforte, traino degli altri listini, che si riporta a ridosso dei 12.480 punti. Sale anche l’ottimismo verso un accordo sulla Brexit, e con esso la Sterlina, ai massimi da 3 mesi nei confronti del Dollaro. Aumenta anche…

Leggi tutto

L’IMPATTO SUI MERCATI DEGLI IMPEACHMENT DEI PRESIDENTI USA

L’IMPATTO SUI MERCATI DEGLI IMPEACHMENT DEI PRESIDENTI USA

Schroders analizza le reazioni delle borse alle procedure passate di impeachment   Il Presidente Usa Donald Trump si trova a dover affrontare ancora una volta la possibilità di un impeachment. Nel 2017, Schroders pubblicò i risultati di una ricerca in cui veniva esaminata la storia dei mercati e come avevano reagito all’avvio di procedure di impeachment in passato ai presidenti americani. A cura di Craig Botham, Senior Emerging Markets Economist, Schroders. Breve storia degli impeachment La…

Leggi tutto

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

LA GIORNATA SUI MERCATI IN CINQUE PUNTI

I mercati finanziari attendono segnali dalle trattative Usa-Cina e i discorsi di Mario Draghi e Luis De Guindos. I prezzi al consumo in Germania sono rimasti fermi a settembre   Trade war sempre in primo piano Occhio alle trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina che stanno tenendo sulle spine il mondo economico e della finanza. Le Borse attendono segnali distensivi. Positivo il primo giorno del nuovo round di colloqui a Washington tra la delegazione…

Leggi tutto

INFLAZIONE FERMA E NEGOZIATI USA-CINA: IL DOLLARO VA GIU’

INFLAZIONE FERMA E NEGOZIATI USA-CINA: IL DOLLARO VA GIU’

Euro Dollaro oltre la soglia dell’1,10 dopo quindici giorni. Prezzi al consumo Usa fermi La resistenza a 1,099 ha ceduto. Una soglia psicologica durata due settimane e appena solleticata dall’euro dollaro nelle ultime sedute, ma mai infranta. E’ successo oggi, fino al record intraday di 1,1033, massimo dal 20 settembre scorso, per poi stabilizzarsi in area 1,1016. Grafico Euro Dollaro by TradingView Il patto valutario tra Pechino e Washington Ma cosa succede al biglietto verde?…

Leggi tutto

USA-CINA, TRATTATIVE AL VIA. BORSE EUROPEE ALLA FINESTRA

USA-CINA, TRATTATIVE AL VIA. BORSE EUROPEE ALLA FINESTRA

Trump: “Sono ottimista”. In Italia la produzione industriale batte le attese su base mensile E venne il giorno. Cina e Stati Uniti sono pronte per riaprire i negoziati e le borse europee sono alla finestra, viaggiando in territorio positivo ma con prudenza. Dopo l’apertura da parte della Cina emersa ieri a trovare un accordo seppur parziale sulle trattative commerciali, nella notte è stata la volta di Donald Trump, che ha dichiarato di essere ottimista, anche…

Leggi tutto

SIRIA, ERDOGAN PRONTO AD ATTACCARE. GIÙ LA LIRA TURCA

SIRIA, ERDOGAN PRONTO AD ATTACCARE. GIÙ LA LIRA TURCA

Via libera di Ankara all’operazione militare nel nord-est della Siria. Lira turca debole Sale la tensione nel nord-est della Siria, con l’operazione militare turca che potrebbe iniziare in qualsiasi momento. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in una conferenza stampa prima di partire per la Serbia, facendo riferimento alle milizie curde dell’Ypg. “C’è una frase che abbiamo sempre utilizzato: possiamo arrivare una notte all’improvviso – ha detto Erdogan -. È assolutamente impossibile…

Leggi tutto

BORSE EUROPEE, AVVIO DEBOLE. USA E CINA: NUOVO ROUND

BORSE EUROPEE, AVVIO DEBOLE. USA E CINA: NUOVO ROUND

Pesano sulle borse europee le tensioni geopolitiche tra Turchia e Siria, con l’ok di Trump   Usa e Cina. Nuovo round. Nel fine settimana è prevista la ripresa dei negoziati. E questo per le borse europee vuol dire una parola sola. Prudenza. La partenza è debole, complice la tensione geopolitica che aumenta dopo il via libera di Donald Trump al ritiro delle truppe a difesa delle forze curde all’invasione della Siria del nord da parte…

Leggi tutto

USA: ISM AI MINIMI DAL 2009, IL DOW JONES PERDE 300 PUNTI

USA: ISM AI MINIMI DAL 2009, IL DOW JONES PERDE 300 PUNTI

Ritraccia anche il dollaro sul crollo del dato Ism manifatturiero. Trump: il nemico è la Fed   Era da giugno 2009 che l’attività manifatturiera degli Stati Uniti non scivolava così in basso. Il dato di settembre dice 47,8, valore che oltre a deludere le aspettative di mercato, a quota 50,1, è anche inferiore al dato di agosto, attestato a 49,1. Come detto, si tratta della più forte contrazione mai registrata nell’ultimo decennio. Reazione del mercato…

Leggi tutto

IMPEACHMENT: ECCO COSA RISCHIA DONALD TRUMP

IMPEACHMENT: ECCO COSA RISCHIA DONALD TRUMP

I democratici: “Impeachment entro novembre”. Cosa prevede la Costituzione americana   Stavolta Donald Trump potrebbe rischiare seriamente l’impeachment per il cosiddetto “Kievgate“, dopo che la speaker della Camera Nancy Pelosi ha annunciato l’avvio di un’indagine, affermando che “le azioni del presidente americano hanno violato la Costituzione”. C’è il sospetto, infatti, che Trump abbia cercato l’aiuto dell’Ucraina per infangare l’ex vicepresidente Joe Biden, in corsa per la nomina presidenziale democratica del 2020. A rincarare la dose,…

Leggi tutto

PETROLIO, AZZERATI I GUADAGNI POST ATTACCO IN ARABIA

PETROLIO, AZZERATI I GUADAGNI POST ATTACCO IN ARABIA

Teheran: “Usa pronti a ritirare le sanzioni per tornare al dialogo”. Trump smentisce ma il Wti crolla Ci ha messo 11 giorni esatti. Undici giorni per tornare ai livelli precedenti all’attacco degli impianti di Saudi Aramco. A 54,79 dollari al barile, il petrolio ha registrato il suo minimo intraday, nonché il record negativo dal 16 settembre scorso, giorno in cui i ribelli Houthi dello Yemen, attraverso una serie di droni e di missili, avevano messo…

Leggi tutto
1 2 3 6