WSJ: PER UN ECONOMISTA SU TRE RECESSIONE ENTRO 12 MESI

WSJ: PER UN ECONOMISTA SU TRE RECESSIONE ENTRO 12 MESI

Lo rivela un sondaggio del quotidiano americano. Sulla Fed il 63,9% prevede un nuovo taglio a settembre Recessione in America? Un analista americano su tre risponde di sì. Salgono dunque le probabilità di una contrazione economica Usa nel giro dei prossimi 12 mesi, almeno secondo un sondaggio realizzato dal Wall Street Journal. Tra il 2 e il 6 agosto il quotidiano statunitense ha interpellato una serie di esperti e il risultato è il seguente: per…

Leggi tutto

BORSE UE, FALLISCE IL RIMBALZO. USA: CINA NELLA LISTA NERA

BORSE UE, FALLISCE IL RIMBALZO. USA: CINA NELLA LISTA NERA

Washington accusa Pechino di aver violato gli accordi del G20. Oro ancora ai massimi dagli ultimi sei anni Provano il rimbalzo le borse europee, sostenute in qualche modo dal buon risultato degli ordinativi alle fabbriche tedesche. Germania, Francia e Italia viaggiano sopra la parità ma nella prima ora di contrattazioni gli scambi sono deboli, anche in virtù del fatto che il mese di agosto porta da sempre volumi piuttosto limitati. Prosegue intanto la tensione tra…

Leggi tutto

LA CINA SVALUTA LO YUAN, ECCO COSA SUCCEDERA’

LA CINA SVALUTA LO YUAN, ECCO COSA SUCCEDERA’

Merian Global Investors: dollaro più forte, commercio globale sotto pressione Accordo commerciale sempre più lontano. Dollaro sempre più forte. E quindi, nuova pressione nei confronti della Federal Reserve. Sono queste le previsioni di Merian Global Investors, società indipendente di asset management, dopo il via libera di Pechino alla svalutazione dello Yuan. Per la prima volta dalla crisi finanziaria globale la valuta cinese ha superato la soglia dei 7 Yuan per Dollaro, ai minimi da dicembre…

Leggi tutto

LA TRADE WAR USA-CINA TIENE IN OSTAGGIO LE BORSE EUROPEE

LA TRADE WAR USA-CINA TIENE IN OSTAGGIO LE BORSE EUROPEE

Parigi è la peggiore (-2%). Corsa ai beni rifugio: Franco Svizzero, Oro (ai massimi dal 2013),  Yen e obbligazioni Non si arresta il bagno di sangue avviato venerdì per le borse europee. La Cina risponde agli Stati Uniti svalutando lo Yuan, ai minimi dal 2008, per rendere appetibili le loro merci dopo le nuove tariffe annunciate da Donald Trump al 10% su 300 miliardi di dollari di prodotti destinati all’export, in aggiunta a quelle già…

Leggi tutto

TRUMP, NUOVE MINACCE ALLA CINA. I MERCATI TREMANO

TRUMP, NUOVE MINACCE ALLA CINA. I MERCATI TREMANO

Pronti dazi dal 1° settembre. Francoforte -2,7%, vola l’oro Fed e Cina. Nessun altro in questo momento è in grado di scatenare l’ira di Donald Trump più di loro. La prima ha tagliato i tassi dello 0,25%, nonostante il presidente Usa avesse più volte premuto a un più consistente ritocco di 50 punti base. E poi il colosso asiatico. Gli incontri di Shanghai tra le due delegazioni sulla cosiddetta “trade war” si sono risolti con…

Leggi tutto

TRUMP AFFOSSA MILANO. PRODUZIONE INDUSTRIALE -1,2%

TRUMP AFFOSSA MILANO. PRODUZIONE INDUSTRIALE -1,2%

Salvini: urne senza accordo sulla giustizia. Spread a 208 Effetto Trump sulle borse europee. Ed effetto Salvini sullo spread. La nuova minaccia del presidente Usa di ulteriori dazi sulla Cina fa sprofondare i mercati, tutti negativi. Quella del vicepremier di tornare alle elezioni nel caso in cui non si dovesse sbloccare l’impasse sul ddl delle Giustizia invece porta il differenziale Btp Bund a 208, il massimo dal 10 luglio scorso. Dopo un’ora di contrattazioni, Piazza…

Leggi tutto

TRUMP: CINA E UE TAGLIANO I TASSI, LA FED NON FA NIENTE

TRUMP: CINA E UE TAGLIANO I TASSI, LA FED NON FA NIENTE

Il presidente “Loro sanno come giocare contro di noi, la Federal Reserve ha sbagliato tutto ma vinceremo” “Tutti che abbassano il costo del denaro. Gli unici a non farlo siamo noi. O meglio, l’unica a non alzare un dito è la Fed. Male, molto male”. Donald Trump torna a fare pressione alla Banca Centrale Americana in quella che è la vigilia dell’inizio della riunione del braccio operativo, il Fomc, che si chiuderà mercoledì, giorno in…

Leggi tutto

STATI UNITI, IL PIL RALLENTA MA CONTINUA A CORRERE

STATI UNITI, IL PIL RALLENTA MA CONTINUA A CORRERE

+2,1% nel II trimestre a fronte dell’1,8% stimato dagli analisti. Rivisto il Pil 2018: target del 3% fallito Rallenta ma continua a correre l’economia americana. Che non riesce a sostenere i ritmi dei primi tre mesi dell’anno, +3,1%, ma supera le attese degli analisti che avevano previsto una crescita dell’1,8%. Il Pil Usa rilevato dal dipartimento del commercio, dato preliminare annualizzato, è invece pari a +2,1%. Una frenata dovuta sostanzialmente al crollo delle esportazioni e…

Leggi tutto

SALVINI ATTACCA TRIA, SPREAD DI NUOVO IN AREA 200

SALVINI ATTACCA TRIA, SPREAD DI NUOVO IN AREA 200

Polemiche sulla flat tax: “Il problema sono io o è lui”. Di Maio: “Così non si fa il bene del paese” Questo governo non è il massimo, ma si tira avanti. Matteo Salvini se la cava così davanti ai microfoni di Radio24. “La convenienza partitica e personale sarebbe un’altra” ha detto il vicepremier. Tradotto: se fossi io il premier sarebbe meglio. “Certo è che se ogni giorno c’è un litigio o un attacco… “. Se…

Leggi tutto

L’EUROPA REGGE ALLA FRENATA DEL PIL CINESE

L’EUROPA REGGE ALLA FRENATA DEL PIL CINESE

Proseguono il deprezzamento del dollaro e la risalita del Bund I segnali incoraggianti che arrivano dall’economia cinese permettono a Shanghai e in generale alle borse asiatiche (con l’eccezione di Tokyo, chiusa per festività) di mantenersi sopra la parità, e anche le borse europee avviano le contrattazioni in territorio positivo seppur con l’ormai consueta prudenza, in un giorno privo di spunti macroeconomici per il vecchio continente al contrario di Pechino, che registra un +6,2% del Pil…

Leggi tutto
1 2 3 4