GERMANIA, CROLLANO LE VENDITE AL DETTAGLIO DI MARZO - Borsa e Finanza

GERMANIA, CROLLANO LE VENDITE AL DETTAGLIO DI MARZO

Le vendite al dettaglio tedesche su base annuale a marzo hanno mostrato un calo del 2,1%, a fronte di stime del +2,9% e un dato precedente del 4,7%.

Su base mensile il dato è risultato negativo (-0,2%) ma sopra le attese che erano pari al -0,4%. La rilevazione del mese precedente era di +0,9%.

ANALISI
Il dato su base annuale si è presentato negativo dopo due rilevazioni fortemente positive, al più basso livello da ottobre 2018. Il massimo degli ultimi 5 anni è stato registrato a marzo 2016 quando l’indice registrò un incremento del +5,5% mentre il valore minore a ottobre 2018 quando l’indice era pari subì una flessione del -2,8%

DETTAGLI
A marzo 2019, rispetto lo scorso anno, a crollare  sono state le vendite di prodotti alimentari (-6,8%) e di bevande e tabacco (-5,7%). in aumento invece le vendite di arredi, elettrodomestici e materiali da costruzione (+3,5%), seguite da le vendite di servizi internet e postali che sono aumentate del 2,4%.

MOVIMENTI DI MERCATO
Il dato, reso pubblico a mercato chiuso, non ha influito ne sull’indice azionario tedesco e sull’euro\dollaro

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

VIDEO

Nell’ultima puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e