Azioni Inwit: nuovi massimi storici in Borsa, cosa fare adesso? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Inwit: nuovi massimi storici in Borsa, cosa fare adesso?

Torri di trasmissione di Inwit

Alleati per monitorare l’inquinamento atmosferico. In un mondo in cui prendersi cura dell’ambiente e dell’aria è un obbligo per garantire la sostenibilità del sistema Terra, il primo tower operator italiano, Inwit, e l’associazione ambientalista Legambiente, hanno deciso di collaborare insieme per la tutela della biodiversità e degli ecosistemi più fragili. Inwit applicherà una sensoristica IoT (‘Internet of Things’, dove le ‘things’ sono gli oggetti fisici che hanno sensori), alla conoscenza di Legambiente delle aree protette.

L’Italia è considerata un hotspot di biodiversità preziosa ed è per questo fondamentale proteggerla dai sempre maggiori rischi posti dal cambiamento climatico. La tutela della biodiversità è stata identifica come uno dei temi rilevanti per Inwit nel Piano di sostenibilità, con la valutazione degli impatti e delle opportunità delle infrastrutture, riportati all’interno di un ‘position paper’ dedicato.

Tra i parametri ambientali monitorati dal progetto di Inwit con Legambiente ci sono: l’anidride carbonica, il biossido di azoto e le polveri sottili in aree naturali specifiche come il Parco nazionale Abruzzo, Lazio e Molise, il Parco nazionale della Maiella, la Riserva naturale Zompo lo Schioppo e la Riserva naturale Monte Genzana Alto Gizio.

“La partnership con Legambiente testimonia il valore aggiunto della distribuzione capillare delle nostre torri sul territorio, in questo caso per la tutela della biodiversità”, ha affermato Michelangelo Suigo, direttore Relazioni esterne, Comunicazione e Sostenibilità di Inwit. “Le torri di Inwit sono infrastrutture digitali, condivise e sostenibili, a disposizione degli operatori di telecomunicazione mobili e in grado di ospitare tecnologia avanzata IoT per effettuare il monitoraggio della qualità dell’aria e misurare gli impatti dei cambiamenti climatici a beneficio dei territori e delle comunità nei quali operiamo”, ha concluso.

 

Azioni Inwit: quotazioni continuano a registrare nuovi massimi storici

Il titolo Inwit è decisamente impostato al rialzo nel breve termine, anche grazie alla performance molto positiva registrata nella seduta di ieri (+2,26%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno intrapreso fin da subito un andamento fortemente rialzista che le ha portate a realizzare un massimo sul livello 12,010 per poi ripiegare leggermente sul finale andando a chiudere a quota 11,990.

Solo giovedì scorso l’azione ha toccato il proprio massimo storico sul livello 12,040 e ieri gli è andata nuovamente molto vicino. Si tratta di un trend ascendente che perdura inesorabilmente dalla metà di ottobre 2022, molto lineare, costante e non particolarmente inclinato e per questo ancora più convincente. Neppure il violento scossone ribassista che questo mese ha colpito l’indice FTSE/MIB di Borsa Italiana, di cui Inwit fa parte, ne ha scalfito l’imperterrita ascesa.

Però, si sa, nessun trend dura in eterno. Prima o poi arriva uno storno, a volte anche importante. Ma al momento la forza del titolo impedisce di rilevare eventuali segnali di inversione, né grafici né algoritmici. L’unica eventuale criticità, per i più pessimisti, potrebbe essere l’attuale soglia psicologica dei 12 euro a fare da resistenza per impedire la prosecuzione del rialzo.

La struttura tecnica, infatti, vede i prezzi stazionare al di sopra dell’indicatore Supertrend mentre sia l’indicatore Parabolic Sar che la media mobile a 25 sono tornati rialzisti a inizio marzo. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 66. Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 12,010 con target nell’intorno dei 12,370 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 11,735 con obiettivo molto vicino al livello 11,385.


L’andamento di breve termine del titolo INWIT

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *