MILANO IN ROSSO. UNICREDIT, TRIMESTRALE RECORD - Borsa e Finanza

MILANO IN ROSSO. UNICREDIT, TRIMESTRALE RECORD

Tocca il minimo negli ultimi due mesi Piazza Affari, negativa  in linea con le altre borse europee. In una giornata povera di dati macro, i riflettori sono per le trimestrali, a partire da Unicredit, i cui conti sono i migliori degli ultimi dieci anni con target per il 2019 confermati.

Titoli migliori

Leonardo +6,29%
Il titolo beneficia della trimestrale pubblicata ieri e delle parole dell’a.d. Alessandro Profumo: “Riusltati solidi e in crescita in linea con le attese. Restiamo focalizzati sull’esecuzione del Piano Industriale volto alla crescita sostenibile del gruppo”.

Amplifon +3,06%
Quinta seduta positiva di fila per Amplifon, anch’esso reduce da ottime trimestrali, e aggiorna il nuovo massimo dell’anno per la terza volta consecutiva, stavolta a quota 19,40.

Juventus +2,75%
Il titolo tocca il massimo delle ultime due settimane e cerca di riprendersi dopo le forti vendite registrate a seguito dell’eliminazione in Champions League sostenuto da un impulso rialzista registrata lo scorso 6 maggio.

 

Titoli peggiori

Bpm -6,52%
Ricavi -8,9%. Utile -32%. I dati negativi delle trimestrali, peggiori delle attese, affossano il titolo Bpm, maglia nera del listino a metà mattinata.

Stm -0,86%
Prosegue il trend ribassista del titolo tecnologico avviato dall’impulso ribassista del 25 aprile scorso, giorno in cui ha toccato il massimo dell’anno a 15,260.

Cnh 0,72%
Quarta seduta negativa per il titolo che raggiunge i minimi da febbraio, zavorrato dall’impulso ribassista del 30 aprile scorso.

 

Analisi Tecnica Ftse Mib

Pesante seduta per Milano in linea con le borse del vecchio continente, che si avvia verso la terza seduta di fila in rosso, dopo aver toccato i minimi degli ultimi due mesi a 21.013 punti (-0,87%) all’interno di un trend negativo iniziato il 17 aprile scorso, giorno in cui ha raggiunto il massimo dell’anno.

 

Spread
Complici le tensioni all’interno del governo, lo spread sale per il quinto giorno consecutivo e da ieri si trova al di sopra dei 270 punti base, con un massimo di 274, record da febbraio.

Il decennale italiano rende il 2,61%.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

VIDEO

La seconda puntata della nuova settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo