FMI, GEORGIEVA: “CRESCITA 2020 INFERIORE A QUELLA DEL 2019”

FMI, GEORGIEVA: “CRESCITA 2020 INFERIORE A QUELLA DEL 2019”

L’allarme del Fmi, con la riserva di aggiornare le previsioni al prossimo World Economic Forum. Georgieva: le banche centrali agiscano assieme, buone notizie dalla Cina”   “Vediamo la crescita 2020 scendere sotto il livello 2019”. E’ l’allarme lanciato dalla direttrice generale dell’Fmi Kristalina Georgieva, secondo cui l’emergenza coronavirus è una “grave minaccia alla salute delle persone e all’economia globale”. .@KGeorgieva: In times of uncertainty like now with the #coronavirus, it is better to lean forward than…

Leggi tutto

CORONAVIRUS ED ECONOMIA: C’E’ UN MODO PER AGIRE SUBITO?

CORONAVIRUS ED ECONOMIA: C’E’ UN MODO PER AGIRE SUBITO?

Coronavirus, le notizie si rincorrono e lasciano con il fiato sospeso. L’Ocse taglia le stime di crescita di mezzo punto e l’Italia si scopre ancora una volta ferma. Come agire senza perdere tempo? Non esistono ricette ma qualche considerazione è doverosa   Coronavirus: il premier Giuseppe Conte ha firmato il decreto del presidente del Consiglio con le nuove misure contro la sua diffusione; la Commissione europea pensa a una task force per l’Europa, perché il…

Leggi tutto

GERMANIA: RIVISTE AL RIALZO LE PREVISIONI PIL PER IL 2020

GERMANIA: RIVISTE AL RIALZO LE PREVISIONI PIL PER IL 2020

“L’economia tedesca sta gradualmente superando i suoi problemi” ha dichiarato il ministro dell’economia Peter Altmaier. Bene anche la fiducia dei consumatori in Germania   Un incremento dell’1,1% del prodotto interno lordo, a fronte dell’1% precedentemente annunciato. Così il governo tedesco ha aumentato le sue previsioni di crescita della Germania per il 2020. Domanda interna solida, sostenuta da agevolazioni fiscali, crescita salariale, e una spesa pubblica dinamica. Così, secondo il titolare del Tesoro tedesco Peter Altmaier ha…

Leggi tutto

GERMANIA, NEL 2019 CRESCITA PIU’ DEBOLE DEGLI ULTIMI 6 ANNI

GERMANIA, NEL 2019 CRESCITA PIU’ DEBOLE DEGLI ULTIMI 6 ANNI

Secondo Destasis, la stima preliminare del Pil tedesco è +0,6%, mai così male dal 2013   Si tratta dell’espansione annuale più debole dal 2013: l’economia tedesca è cresciuta di appena lo 0,6% nel 2019: mai così bassa negli ultimi sei anni. Secondo la stima preliminare, il Pil è al di sotto dell’1,5% nel 2018 e del  2,5% del 2017. Per quanto la recessione, almeno per il momento, sia stata scampata, la Germania continua a mostrare…

Leggi tutto

USA E GERMANIA: DAL 2000 IN POI STESSA CRESCITA ECONOMICA

USA E GERMANIA: DAL 2000 IN POI STESSA CRESCITA ECONOMICA

Come crescita economica pro capite, il Pil di Usa e Germania ha registrato lo stesso andamento   Altro che “recessione”. La verità è che la Germania ha registrato, dall’inizio del secolo, una crescita pari a quella degli Stati Uniti, la prima potenza economica mondiale. Il dato arriva direttamente dalle statistiche di crescita del Fondo Monetario Internazionale  ed è segnalato dagli analisti di Deutsche Asset & Wealth Management (Dws) nella loro “Chart of the Week”, grafico…

Leggi tutto

BANK OF ENGLAND, MEETING CON SORPRESA

BANK OF ENGLAND, MEETING CON SORPRESA

BoE: invariati i tassi allo 0,75%, e inalterato il piano di acquisto di asset. C’è però un “colpo di scena”: le stime sulla crescita dell’UK si basano su un’ipotesi di accordo di libero scambio con l’UE BoE, era la penultima riunione del 2019. Un meeting, quello della Bank of England, che non ha riservato troppe sorprese sul fronte di tassi di interesse, invariati allo 0,75% per il quattordicesimo mese consecutivo; inalterato anche il piano di acquisto…

Leggi tutto

CRESCITA: L’ITALIA RESTA ULTIMA NEL 2019. E ANCHE NEL 2020

CRESCITA: L’ITALIA RESTA ULTIMA NEL 2019. E ANCHE NEL 2020

L’Ue taglia le stime del nostro Pil: +0,4% in 2020. Debito a 136,2% nel 2019, deficit al 2,2%   Stallo. Da quasi due anni. L’economia italiana non mostra segnali significativi di ripresa: la Commissione Ue lascia invariata la stima sul Pil 2019: +0,1%. E taglia quella del 2020, passando a +0,4% dal +0,7% previsto precedentemente. “Modesta”, è così che viene definita la ripresa della crescita del nostro paese. Ultimo, in Europa, sia nel 2019 sia…

Leggi tutto

CINA, ECONOMIA MOSTRA SEGNALI DI RIPRESA

CINA, ECONOMIA MOSTRA SEGNALI DI RIPRESA

In Cina il PMI composito, che copre produzione e servizi è salito a settembre a 51,9 da 51,6 di agosto. E’ la migliore performance da aprile Nonostante la minaccia di una trade war ancora tutta da “comprendere”, l’economia cinese pare mostrare, seppur cautamente, una ripresa. Nel mese di settembre, infatti, si avvertono lievi segnali arrivare dall’attività commerciale che si sta espandendo al ritmo più rapido degli ultimi cinque mesi: il PMI composito, che copre sia…

Leggi tutto

OCSE: LA CRESCITA PIU’ BASSA DALLO SCOPPIO DELLA CRISI

OCSE: LA CRESCITA PIU’ BASSA DALLO SCOPPIO DELLA CRISI

La crescita mondiale dovrebbe rallentare al 2,9% e al 3% nel 2020. Male l’Europa con l’Italia “cenerentola”. Sono previsioni che fanno rabbrividire, quelle dell’Ocse sulla crescita. L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, infatti, ha tagliato ancora le stime nell’aggiornamento dell’Economic Outlook per il 2019: la crescita mondiale dovrebbe rallentare al 2,9% (-0,3 punti sulle precedenti stime di maggio) e al 3% nel 2020 (-0,4 punti). Si tratta della crescita annua più bassa dallo…

Leggi tutto

LA FED TAGLIA I TASSI: IL COMMENTO DEGLI ANALISTI

LA FED TAGLIA I TASSI: IL COMMENTO DEGLI ANALISTI

Vontobel: “La Fed interverrà ancora a ottobre”. Spdr Etfs: “Dollaro verso nuovi massimi” Lee Ferridge                              Antoine Lesné “Come ampiamente previsto, durante il meeting di settembre, il Fomc ha deciso di tagliare i tassi dello 0,25%”. secondo Lee Ferridge, responsabile Multi-Asset Strategy per le Americhe di State Street Global Markets, l’ipotesi del ribasso del costo del denaro di 25 punti base “era…

Leggi tutto
1 2