Voto Germania: strada lunga per Governo, ecco gli scenari possibili

Voto Germania: strada lunga per Governo, ecco gli scenari possibili

Una Borsa di Francoforte che ha reagito bene all’esito incerto del voto in Germania, con le quotazioni del DAX che al momento avanzano dello 0,36% a 15.586,89 punti rispetto ai valori di chiusura di venerdì. Venuti meno i timori di un Governo solamente di sinistra, la vittoria di misura dei socialisti dell’SPD capitanati da Olaf Schulz e il tracollo del partito conservatore CDU/CSU di Armin Laschet lasciano ora aperta la partita per la formazione del…

Leggi tutto

Germania: esito elezioni porterà movimenti per utilities e Real Estate

Germania: esito elezioni porterà movimenti per utilities e Real Estate

Il fine settimana appena passato è stato caratterizzato dal voto in Germania. Il 26 settembre 2021 sarà una data che rimarrà nella storia: i tedeschi hanno chiuso l’esperienza targata Angela Merkel, alla guida del Paese dal novembre 2005, e aperto un nuovo capitolo della storia della prima economia europea. L’esito del voto ha visto primeggiare con 11.949.756 voti (27,1%)  l’SPD di Olaf Scholz, con la CDU della Cancelliera uscente vera sconfitta delle elezioni. Armin Laschet…

Leggi tutto

Volkswagen: ecco perché è il momento di comprare le azioni

Volkswagen: ecco perché è il momento di comprare le azioni

Dopo un rally straripante iniziato dai minimi pandemici del marzo 2020 e che le ha portate a più che triplicare il loro valore in un anno, le azioni di Volkswagen hanno avuto una brutta battuta d’arresto negli ultimi mesi. Dopo il picco raggiunto il 21 marzo 2021 a 252,20 euro, il titolo si è eclissato e ha perso circa il 24%. A guidare le vendite la crisi dei semiconduttori e le conseguenti carenze di approvvigionamento….

Leggi tutto

Borse mondiali, un’altra seduta all’insegna della paura

Borse mondiali, un’altra seduta all’insegna della paura

Piazza Affari resiste, -1,27%, e chiude ancora sopra i 15.000. A Wall Street S&P500 sospesa. Il Dollar Index supera i 100. Wti 20$ al barile   Un’altra seduta nervosa per Piazza Affari e le borse europee, che chiudono negative, spinte giù dal nuovo, forte rosso di Wall Street in apertura. Il contagio del coronavirus continua a impensierire i mercati, mentre ormai va diffondendosi nell’opinione pubblica, oltre che negli investitori, la consapevolezza che l’emergenza durerà diversi…

Leggi tutto

Zew, crollo storico: mai così in picchiata dal 1991

Zew, crollo storico: mai così in picchiata dal 1991

Sprofonda a -49,5: per lo Zew è record negativo dal 2011 nonché il calo più consistente da quando esiste il sondaggio. Euro Dollaro ai minimi del mese: 1,1019   Kaput. L’indice Zew cola letteralmente a picco. Nessuna sostanziale sorpresa, e infatti gli analisti avevano stimato -26,4 punti. Ma il crollo misura quasi il doppio di quanto previsto: -49,5 a marzo 2020, 58,2 punti in meno rispetto al dato di febbraio che misurava +8,7. Si tratta…

Leggi tutto

CORONAVIRUS: ECCO CHI HA CONTAGIATO L’ITALIA

CORONAVIRUS: ECCO CHI HA CONTAGIATO L’ITALIA

Coronavirus, in Germania a gennaio il primo caso europeo: è un uomo di 33 anni. Lo dice una lettera redatta da medici tedeschi e pubblicata dal New England Journal of Medicine. Il contagio avvenuto durante il periodo di incubazione Solo qualche giorno fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva cercato, seppur nell’allarme generale, di rasserenare gli spiriti rispetto al dilagarsi del Coronavirus, spiegando, con le dovute competenze, la differenza tra epidemia e pandemia, e soprattutto specificando…

Leggi tutto

GOLDMAN SACHS, EUROPA SULL’ORLO DELLA RECESSIONE

GOLDMAN SACHS, EUROPA SULL’ORLO DELLA RECESSIONE

La banca d’affari prevede tagli di 100 punti  base della Fed entro giugno. Per l’Italia 3 trimestri consecutivi consecutivi di ribasso. Germania verso recessione tecnica   Tre trimestri consecutivi di ribasso. Questa è la stima di Goldman Sachs per l‘Italia. Inoltre, recessione tecnica per la Germania e Regno Unito sull’orlo della recessione nel primo semestre, con Spagna e Francia che probabilmente mostreranno una maggiore resistenza, data l’esposizione più limitata al commercio globale. Quello del coronavirus…

Leggi tutto

PIL TEDESCO IMMOBILE NELL’ULTIMO TRIMESTRE DEL 2019

PIL TEDESCO IMMOBILE NELL’ULTIMO TRIMESTRE DEL 2019

Il mercato lo aveva previsto. Anche i consumi delle famiglie sono stagnanti. Euro Dollaro a 1,0835   L’economia tedesca non mostra crescita nel quarto trimestre del 2019. Una paralisi che segue l”espansione dello 0,2% registrata nei tre mesi precedenti.  Un dato negativo ma che il mercato aveva previsto. Consumi delle famiglie stagnanti e commercio netto negativo tra il -0,2% delle esportazioni (+1% tra luglio e settembre) e il +1,3% delle importazioni (-0,4% nel terzo trimestre)…

Leggi tutto

IFO TEDESCO: MIGLIORA LA FIDUCIA PER IL FUTURO, MENO PER IL PRESENTE

IFO TEDESCO: MIGLIORA LA FIDUCIA PER IL FUTURO, MENO PER IL PRESENTE

Migliora la fiducia delle imprese tedesche, ma sul presente ancora poche convinzioni. Il Dax rimane negativo e perde il 3,47 per cento Non perdono la fiducia le imprese tedesche. O almeno non l’avevano persa, prima che l’ondata di contagi di coronavirus si abbattesse anche in Europa. In Germania, l’indice IFO di febbraio evidenzia una leggerissima ripresa nella fiducia delle aziende, attestandosi a 96,1 da 96 precedente e 95,3 previsto dagli analisti. Si tratta di uno…

Leggi tutto

GERMANIA, CHE SOLLIEVO PER I PREZZI ALLA PRODUZIONE!

GERMANIA, CHE SOLLIEVO PER I PREZZI ALLA PRODUZIONE!

In Germania i prezzi alla produzione balzano in alto: a gennaio c’è stato un aumento dello 0,8% rispetto al mese prima, contro il +0,2% previsto dagli analisti. La fiducia dei consumatori, invece, è in leggero calo. Dax sotto la parità in avvio di seduta In Germania i prezzi alla produzione hanno accelerato più del previsto. E questa è sicuramente la notizia che speravamo tutti di leggere, dopo gli ultimi dati macroeconomici negativi che avevano proiettato…

Leggi tutto
1 2 3 9