Tre titoli che faranno tendenza, lo dice il super algoritmo della ricerca

Quest Diagnostic, Clorox, Carnival: apparentemente si tratta di un elenco di società come tanti, in realtà la lista è molto particolare perchè è stata fatta da Finscience. Questa società è attiva nell’individuazione su: super tendenze su social, motori di ricerca ed internet in generale. L’azienda, fondata fra l’altro da alcuni manager ex Google, utilizza sistemi di algoritmi di intelligenza artificiale per arrivare a questi risultati. Ritornando alla lista diciamo subito che non si tratta di una lista di titoli da comprare o da vendere, l’informazione è che il livello di attenzione su questi brand è in ascesa.

Si tratta di società tutte americane: Quest Diagnostic è prepara test di laboratorio per accertare la positività al Coronavirus, i suoi risultati sono arrivati però molto in ritardo, mettendo in difficoltà alcune autorità sanitarie americane..Clorox è una società che produce disinfettanti a base di candeggina. Secondo alcuni analisti di Ubs i ricavi di Clorox potrebbero lievitare da 3 a 5 volte con la diffusione della pandemia negli Stati Uniti. Carnival è il marchio pià noto. Il colosso delle crociere non solo è in difficoltà per il blocco dei viaggi, c’è una preoccupazione in più per alcune navi che non riescono ad attraccare con i passeggeri ed il personale a bordo. Per ora Carnival intende emettere obbligazioni convertibili per far fronte alle esigenze di liquidità bruciante. Secondo l’analista James Hardiman della casa d’affari Wedbush Securities, Carnival potrebbe rimanere a galla con i soldi raccolti da 12 a 13 mesi.

Ma come si arriva a questa selezione. Gli algoritmi restituiscono una matrice che sull’asse delle x ha un indicatore di apprezzamento del brand e su quello dell’y un indice di diffusione.

Ovviamente questa è un’istantanea della situazione attuale, le cose cambiano e si evolvono con una certa frequenza. Questo genere di servizi non sono eccessivamente onerosi, possono costare qualche migliaio di euro ed ovviamente le ricerche possono anche essere personalizzate.

“Prima dello scoppio della pandemia in Italia quando ancora era ancora concentrata in Cina siamo stati contattati da una delle borse americane”, ha rivelato il responsabile di Finscience Angelo Ovidi. La richiesta era di capire quali titoli e settori subivano i maggiori impatti dal Covid 19, capimmo subito in tempi non sospetti che il settore crocieristico era quello che avrebbe subito il maggiore impatto.

Il caso Bitcoin ed il segreto dei calcoli

Un esempio può essere utile per capire qual’è la capacità informativa di questo genere di servizi, Nel dicembre 2017 quando il Bitcoin salì fino a quota 20.000 con una performance del 1.700% era possibile sovrapporre quel grafico dei prezzi sui mercati con delle banalissime ricerche su Google, chart praticamente gemelli separati dalla nascita. “La realtà è un po’ cambiata da allora, sono passati 3 anni”, ha spiegato Ovidi, “oramai quasi tutti i motori di ricerca pubblicano le parole più cliccate ed i temi di tendenza, quindi quasi tutti sono in grado di farsi un’idea dei trend in corso”. Il valore aggiunto si è spostato su altro, ha aggiunto il manager, “occorre capire con capacità di calcolo sofisticate quando un tema sta per esplodere, quando ancora non è ancora in ascesa ma potrebbe diventarlo nel breve e medio periodo”.

La composizione degli algoritmi che portano a questo tipo di risultati è ovviamente top secret tuttavia qualche dettaglio ci viene anche fornito. “Quando un tema inizia ad essere rilanciato con una certa frequenza da fonti riconosciute ed autorevoli, ha buone possibilità di diventare virale”, ha specificato Ovidi.

Covid 19 e tendenze

Ma ai tempi del Coronavirus come potrebbe cambiare la domanda di questo tipo di servizi. “Siamo stati già contatti da diversi investitori istituzionali”, ha detto Ovidi, “per capire le possibili relazioni fra rischio di credito connesse al rischio epidemiologico, con riferimento non solo ai settori ma anche alla collocazione geografica”, una ricerca che può diventare virale. (riproduzione riservata).