Facebook: ecco come accedere subito senza password e email

Facebook: ecco come accedere subito senza password e email

Un utente accede a Facebook

Non tutti lo sanno ma esiste un modo, rapido ed efficace, per accedere subito a Facebook senza dover inserire l’indirizzo e-mail e la password. È il cosiddetto login istantaneo, ideale soprattutto per chi utilizza il social network di Mark Zuckerberg per lavoro e ha necessità di un accesso immediato più volte nell’arco della giornata, ma anche per le persone smemorate che ogni volta dimenticano la parola chiave e devono andare a recuperarla chissà dove. Ecco tutti i passaggi necessari per entrare su Facebook senza e-mail ed evitare di digitare la password ad ogni sessione.

 

Accesso automatico a Facebook

Perché Facebook si apre senza password? La risposta è semplice: la funzione per l’accesso rapido è presente su Facebook da tempo, sia in versione desktop per computer che su mobile per smartphone e tablet. Da app, disponibile su Google Play per Android e sull’App Store per iOS, ci sono procedure diverse da seguire rispetto a quanto succede da browser con i vari Chrome, Safari, Edge, Firefox e Opera.

 

L’accesso automatico su Android e iPhone

Installata la app di Facebook, nella schermata iniziale “Salva le tue informazioni di accesso” appare questo messaggio:

La prossima volta che effettuerai l’accesso su questo telefono, ti basterà toccare l’immagine del profilo invece di digitare la password.

Dando semplicemente l’ok sul relativo pulsante si procede e si accetta il login rapido. Acconsentendo a questa condizione, a partire dal successivo accesso a Facebook basta toccare l’immagine del profilo per aprire il social, senza dover digitare l’indirizzo e-mail o la relativa password.

 

L’accesso automatico su computer

Da computer, una volta fatto il login, c’è l’opzione “Salva la password“: è l’icona a forma di chiave che appare nella barra degli indirizzi. Cliccando su quell’icona e sul bottone “Salva”, si salvano indirizzo e-mail e password di accesso per i successivi accessi rapidi. Se si è al primo accesso in assoluto, c’è invece l’avviso “Memorizza password“: in questo caso, dando l’ok si permette il login al prossimo accesso dal browser che si sta usando semplicemente cliccando sull’immagine del profilo invece che digitando la password.

Chi non ha mai impostato la funzione per l’accesso rapido, può sempre modificare le impostazioni. Bisogna andare su “Account” (il terzo bottone in alto a destra accanto a “Menu” e “Notifiche”, dove appare l’immagine profilo) e poi su “Impostazioni e privacy“. Nella sezione “Impostazioni” c’è il campo “Protezione e accesso“: scorrendo in basso, in “Accesso”, compare “Salva le tue informazioni di accesso”, opzione con la quale “le tue informazioni saranno salvate solo sui browser e dispositivi che scegli”.

Cliccando su “Modifica”, appare un menu a tendina che permette di scegliere tra due opzioni:

 

  • Salva le tue informazioni di accesso, in modo che al prossimo accesso sul browser che si sta usando non si dovrà inserire la password;
  • Rimuovi l’account, per far sì che al login successivo si dovrà invece inserire l’indirizzo e-mail o il numero di telefono.

Scegliendo “Salva le tue informazioni di accesso”, il gioco è fatto.

 

Una notifica sulla app di Facebook
Fare il login senza password è possibile, anche se non è proprio sicuro (foto: Brett Jordan su Unsplash)

Entrare su Facebook con contatti fidati

Negli ultimi tempi, in particolare in seguito alla scandalo Cambridge Analytica, Facebook è stato costretto a potenziare il controllo della privacy per i suoi oltre due miliardi di utenti nel mondo. Una delle alternative che il servizio forniva, e che ora non è più disponibile, è l’accesso al proprio profilo con i contatti fidati. Nel caso in cui non si riusciva più ad accedere all’account, Facebook permetteva di scegliere una serie di amici ai quali ricorrere in caso di smarrimento di password e e-mail.

In sostanza, Facebook consentiva a una serie di contatti segnalati dall’utente al sistema di recuperare le credenziali di accesso, inviando loro i codici di sicurezza (uno per ogni contatto) da inserire per recuperare il profilo a rischio. Adesso i contatti fidati non sono più disponibili e Facebook suggerisce di assicurarsi che l’indirizzo e-mail e il numero di telefono nelle impostazioni dell’account siano sempre aggiornati.

L’accesso come visitatore: vedere Facebook senza iscriversi

È una delle tante possibilità previste dalla piattaforma, come succede pure per Twitter e Instagram ma con una serie di limitazioni: si può navigare su Facebook e visitare pagine sociali e profili anche senza essere iscritti, sia da computer che da mobile tramite i browser di Android e iOS. Quest’opzione è piuttosto semplice per le pagine sociali e aziendali e i profili di personaggi famosi. Un esempio: per vedere il profilo ufficiale del Real Madrid con i relativi post, foto e video, non serve fare il login su Facebook. Basta andare su Google, digitare “real madrid facebook” e cliccare sul primo risultato: si aprirà la pagina Real Madrid C.F., contrassegnata dalla spunta blu che indica l’account verificato.

Si può continuare tranquillamente la navigazione da ospite anche quando appare la finestra che chiede di accedere con le proprie credenziali: è sufficiente cliccare su “Non ora” da computer oppure sulla “x” da smartphone. Ovviamente la navigazione in incognito non permette di interagire con like, commenti e condivisioni. Diverso è il caso dei profili privati: con chi non ha reso pubblico il proprio account, non c’è modo di vederne le attività “da fuori”. Senza il login si vedranno soltanto pochissimi elementi: foto profilo, immagine di copertina, informazioni di lavoro e formazione. Nient’altro, men che meno i post, gli amici, la data di nascita, le informazioni di contatto o la situazione sentimentale.

Come eliminare Facebook senza password

Come su ogni social, sito e applicazione, è sempre possibile tornare alle impostazioni predefinite ed eliminare l’accesso senza password. Nel caso di Facebook, è sufficiente rimuovere il profilo memorizzato. Che sia dall’app su smartphone o da browser su computer, per tornare ad accedere con la password (e avere in questo modo un livello di sicurezza più elevato) bisogna eliminare l’account salvato facendo tap sulla “x” in alto a sinistra del riquadro o cliccando sull’icona del cestino che cancella le password memorizzate sul browser.

Altrimenti, sempre in “Salva le tue informazioni di accesso” dentro “Protezione e accesso”, si deve selezionare “Rimuovi l’account” per far sì che all’accesso successivo si dovrà inserire nuovamente l’indirizzo e-mail o il numero di telefono. Da questa stessa pagina è possibile pure modificare le impostazioni di protezione aggiuntiva come l’autenticazione a due fattori, gli accessi autorizzati per limitare i dispositivi da cui si accede alla piattaforma, la configurazione degli avvisi per eventuali accessi non riconosciuti e le e-mail di notifica crittografate.

 

AUTORE

Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.