Investv: Amazon scuote i mercati mentre delude Apple - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: Amazon scuote i mercati mentre delude Apple

Investv: Amazon scuote i mercati mentre delude Apple

Nell’ultima seduta della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che ha visto sfidarsi fino alla scorso mese di giugno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, nelle puntate estive è prevista la presenza di un solo ospite. Oggi, ultima puntata prima della sospensione estiva, sarà la volta di Biagio Milano. Inoltre, dalla sede di Francoforte per Vontobel ci sarà Jacopo Fiaschini, a capo del desk italiano dell’emittente, che ci parlerà di nuovi 10 Memory Cash Collect per cui non è previsto autocall se non alla penultima data di osservazione mensile.  L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di venerdì 4 agosto 2023

Nella seduta di ieri è stato ospite della trasmissione Eugenio Sartorelli che ha presentato una strategia ribassista sul Bund, la quale prevedeva un ingresso in area 132,15 punti base, con uno stop a 132,58 e un target situato a 131,5. A fine giornata l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo le vendite degli ultimi giorni i listini azionari del Vecchio continente hanno aperto l’ultima seduta della settimana cercando una stabilizzazione a seguito sia del recupero di Wall Street nella serata di ieri che dei listini asiatici arrivato in scia alle promesse della People’s Bank of China di nuovi stimoli all’economia del paese e in particolare ai settori più in difficoltà come quello immobiliare.

In questo contesto a impattare sul sentiment degli investitori anche i buoni dati arrivati da Amazon nella serata di ieri, con un utile per azione più che raddoppiato rispetto alle attese degli analisti grazie anche alla divisione cloud, in ripresa rispetto al trimestre precedente. Al contrario ha deluso Apple che per il terzo trimestre consecutivo ha registrato ricavi in calo dell’1,4% a 81,8 miliardi di euro. L’utile netto è invece cresciuto del 2,3% a 19,9 miliardi di dollari. A pesare sui conti dell’azienda è stato il rallentamento delle vendite di iPhone, scese del 2,4% a 39,7 miliardi di dollari, risultando sotto le attese degli analisti.

Tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Banca MPS che ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 619 milioni di euro, rispetto ai 53 milioni del 2022,  Saipem che si è aggiudicata due nuovi contratti per attività E&C offshore in Europa dal valore di 1,8 miliardi di euro e infine Salvatore Ferragamo che ha terminato i primi sei mesi del 2023 con vendite in calo del 7,2%, in scia alla debolezza del mercato nord americano e asiatico.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *