Investv: focus su Bce, Eurobond e Turchia - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus su Bce, Eurobond e Turchia

Investv: focus su Bce, Eurobond e Turchia

Nella quarta puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno Pietro Paciello per la squadra azzurra mentre la squadra gialla schiererà il suo capitano.  L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

Il riassunto della puntata di ieri

Nella giornata di ieri si sono sfidati Stefano Sabetta per la squadra gialla e Lorenzo Sentino per la squadra azzurra. Il primo ha proposto un’operazione rialzista sul titolo Leonardo che prevedeva un ingresso in area 8,13 euro con uno stop nei pressi degli 8 euro ed un target sui 9 euro. La strategia andando in stop ha generato, con l’uso della leva, una performance negativa del 9,87%.

Al contrario il trader della squadra azzurra ha illustrato, sfruttando il forte ipervenduto di breve, una strategia rialzista sull’S&P 500 con un ingresso posto sui 4.232 punti, un target in area 4.275 punti ed uno stop nei pressi dei 4.195 punti. L’operazione a fine giornata ha realizzato una performance positiva dell’1,75%.

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo il forte rimbalzo arrivato nella giornata di ieri sui principali mercati azionari, che hanno sfruttato sia il calo delle materie prime che l’effetto delle ricoperture dopo il sell-off delle giornate precedenti, nella seduta odierna il focus è rivolto su due appuntamenti importanti. Da una parte abbiamo le prove di dialogo tra Russia ed Ucraina che in queste ore tornano a parlarsi in Turchia con i rispettivi ministri degli esteri, per cercare di mettere sul campo le basi per la soluzione del conflitto. Dall’altra parte abbiamo l’importante riunione della Bce che dovrebbe rassicurare i mercati per quanto riguarda la sua politica monetaria che dovrebbe rimanere espansiva. Infine in questo contesto non meno importante il vertice dell’UE a Versaillles, da cui i mercati si attendono novità in merito a una politica comune sull’energia e sulla difesa con un’eventuale proposta degli eurobond.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *