Investv: focus su Dollaro e T-bond - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus su Dollaro e T-bond

Investv: focus su Dollaro e T-bond

Nella seconda puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, si sfideranno Luca Padovan per la squadra gialla e Filippo Giannini per la squadra azzurra. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 2 Maggio

L’inizio della nuova settimana ha visto protagonisti Biagio Milano per la squadra azzurra e Tony Cioli Puviani per la squadra gialla. Il primo ha proposto una strategia rialzista sul titolo Unicredit che prevedeva un ingresso in area 8,536 euro, con uno stop a 8,43 euro ed un target situato a 8,67 euro. A fine giornata l’operazione, non entrando nei livelli d’ingresso segnalati, non si è attivata. Al contrario il trader della squadra gialla ha proposto un’operazione ribassista sul nostro indice principale che prevedeva un ingresso sul future in area 23.490 punti, con un target a 23.200 punti ed uno stop a 23.750 punti. Con una chiusura del Fib sotto i livelli di ingresso la strategia ha prodotto una performance positiva dello 0,64%

 

Investv: i temi della puntata del 3 maggio 2022

Mentre si avvicina la riunione della Federal Reserve, che nella serata di domani dovrebbe alzare il costo del denaro di uno 0,5%, il focus sarà rivolto in particolar modo ai record toccati sia dal Dollaro che dai rendimenti del T-Bond. Il primo prosegue il suo rally ed il Dollar index, cioè la quotazione della valuta americana contro le principali monete, sale a quota 103,72 che rappresentano i massimi degli ultimi 20 anni. Il secondo primato è ancor più significativo, anche sul piano simbolico, con il rendimento del Treasury a 10 anni salito per la prima volta dal 2018 oltre la soglia del 3%. Infine uno sguardo a Piazza Affari che cercherà di confermarsi oltre la soglia dei 24.00 punti. Il movimento odierno è un normale rimbalzo tecnico o al contrario l’indice italiano sta ponendo le basi per un recupero delle quotazioni?

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *