Investv: focus su inflazione e banche centrali - Borsa e Finanza

Investv: focus su inflazione e banche centrali

Investv: focus su inflazione e banche centrali

Nella terza puntata della nuova settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo Stefano Sabetta per la squadra gialla mentre la squadra azzurra ci sarà Nicola Para. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 5 Aprile

Nella giornata di ieri si sono sfidati Giancarlo Prisco per la squadra gialla e Filippo Giannini per la squadra azzurra. I due trader hanno scelto come sottostante su cui operare il Dax. Nello specifico Giancarlo Prisco ha proposto un ingresso al rialzo in area 14.550 punti, con uno stop nei pressi dei 14.499 punti ed un target posto a 14.632 punti. L’operazione andando in stop ha realizzato una performance negativa dell’1,06%. Stessa view rialzista per Filippo Giannini con livelli però diversi; in questo caso l’ingresso è stato proposto sui 14.586 punti, con un target sui 14.710 punti ed uno stop a 14.480 punti. Anche questa strategia è andata in stop realizzando una performance negativa del 2,91%.

 

 

Investv: i temi della puntata del 6 aprile 2022

Con il conflitto militare che rimane sempre sullo sfondo, il market mover odierno sarà rappresentato dai verbali della Federal Reserve. E’ proprio quest’ultima a far tremare nuovamente i mercati dopo le parole di Lael Brainard, vicepresidente della Fed; per la “banchiera” la Banca centrale statunitense non solo aumenterà i tassi, ma molto presto comincerà a tagliare il bilancio dell’istituto riducendo la grande liquidità (9 mila miliardi di dollari) che alimenta inflazione e speculazione.

Uno sguardo anche sulla materie prime con il petrolio, che prosegue la sua correzione sui timori legati ad un rallentamento della crescita economica globale, ed il carbone in rally del 7% in scia al possibile blocco da parte dell’UE al carbone russo che fornisce il 70% di quello consumato dal Vecchio Continente.

 

 

Post correlati

Investv: focus su inflazione e banche italiane

Investv: focus sul settore petrolifero

Investv: focus sulla Cina e sulla crescita economica

Investv: focus su Fed, tassi e criptovalute

Investv: l’inflazione tiene sotto scacco i mercati

Lascia un commento