Investv: focus sull'inflazione europea - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus sull’inflazione europea

Investv: focus sull'inflazione europea

Nella seconda puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, Sante Pellegrino per la squadra azzurra sfiderà Luca Padovan trader della squadra gialla. Ricordiamo che sul canale YouTube di Vontobel Certificati ogni giorno è possibile seguire la diretta dalle ore 10 in poi.

 

Il riassunto del 30 maggio

Nella prima seduta della settimana si sono sfidati Biagio Milano per la squadra azzurra e Tony Cioli  Puviani per la squadra gialla. Il primo trader ha proposto una strategia ribassista sul titolo Unicredit che prevedeva un ingresso in area 11,038 euro, con uno stop fissato a 11,14 euro ed un target a 10,964 euro. A fine seduta l’operazione, non entrando nei livelli segnalati, non si è attivata. Al contrario il trader della squadra gialla ha messo in campo una strategia ribassista sul nostro indice azionario, che prevedeva un ingresso in area 24.815 punti, con un target a 24.600 punti ed uno stop a 25.015 punti. A fine giornata l’operazione ha visto una performance positiva dello 0,33%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

E’ sempre l’inflazione il tema principale presente sui mercati finanziari, che oggi vedrà arrivare il dato riguardante il mese di maggio dal Vecchio Continente. Nel frattempo quella tedesca balzando all’8,7%, come non accadeva dal 1973 spinta dai prezzi della materie prime di quelli alimentari, torna a mettere nuovamente sotto pressione la Bce che, entro il mese di settembre, potrebbe alzare due volte dello 0,25% i tassi di interesse. In questo contesto continua a salire il prezzo del petrolio dopo che l’Unione Europea ha raggiunto l’accordo sull’embargo al petrolio russo. Secondo alcune stime il blocco dovrebbe tagliare di almeno due terzi il petrolio importato dalla Russia. Infine andremo ad analizzare la situazione sul nostro mercato azionario che, dopo aver superato nella seduta di ieri i 24500 punti, guarda le prossime resistenze situate sulla soglia dei 25.000 punti.

 

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *