Investv: focus sul rischio guerra Russia- Ucraina con crollo delle Borse
Cerca
Close this search box.

Investv: focus sul rischio guerra Russia- Ucraina con crollo delle Borse

Nella prima puntata della nuova settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo Riccardo Zago per la squadra gialla mentre per la squadra azzurra ci sarà Carlo Vallotto. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno della ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata dell’11 febbraio

Nell’ultima seduta della scorsa settimana era ospite per la squadra azzurra Lorenzo Sentino che ha proposto una strategia ribassista sull’Oro che prevedeva un ingresso in area 1830,5 dollari l’oncia, con un target nei pressi dei 1821,5 dollari ed uno stop a 1835,1 dollari l’oncia. L’operazione andando in stop ha generato una performance negativa dell’1,26%. Al contrario la squadra gialla ha schierato il suo capitano che ha proposto un’operazione ribassista sul titolo Banco Bpm che prevedeva in ingresso a 3,245 euro con uno stop nei pressi dei 3,274 ed un target a 3,18 euro. La strategia a fine seduta non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv:  temi della puntata del 14 febbraio 2022

In una giornata scarna di dati macro senza dubbio il focus odierno sarà tutto rivolto alla crisi tra Russia ed Ucraina che vede di ora in ora aumentare le chance di un conflitto tra i 2 Paesi, evento questo che sta spingendo al rialzo le principali materie prime ed in particolar modo il Petrolio che guarda la soglia dei 100 dollari al barile. Uno sguardo verrà dato anche in casa nostra ed in particolar modo sia al settore bancario, dove proseguono ad essere presenti i rumors di un’aggregazione tra Banco Bpm e Unicredit con quest’ultima che nella giornata di domani convocherà il consiglio di amministrazione che avrà all’ordine del giorno i conti del 2021, che al titolo Telecom che aggiornando oggi il piano industriale dovrà chiarire la situazione sia sullo scorporo della rete che sull’Opa da parte del fondo KKR.

 

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *