Investv: il focus su Russia ed Ucraina - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: il focus su Russia ed Ucraina

Investv: il focus su Russia ed Ucraina

Nella seconda puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo Corrado Rondelli per la squadra gialla mentre per la squadra azzurra ci sarà Filippo Giannini. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata di ieri

Nella puntata di ieri si sono sfidati per la squadra gialla Tony Cioli Puviani mentre per la squadra azzurra Nicola Para. Il trader della squadra gialla ha proposto una strategia ribassista sull’S&P 500 che prevedeva un ingresso in area 4.539 punti, con uno stop nei pressi dei 4.380 punti ed un target sui 4.335 punti. L’operazione andando a target ha visto una performance positiva del 3,25%. Al contrario il trader della squadra azzurra, in un clima di risk off presente sui mercati finanziari, ha presentato un’operazione long su un bene rifugio come il Bund che prevedeva un ingresso in area 166 punti, un target sui 166,40 punti ed uno stop a 166,40 euro. Anche questa operazione è andata a target realizzando una performance dell’1,2%

 

Investv: i temi della puntata odierna

Senza dubbio sarà la crisi in atto tra Ucraina e Russia ad essere al centro delle attenzioni nella puntata odierna. Questo dopo la decisione di Putin, arrivata nella serata di ieri, che riconoscendo le repubbliche ribelli di Donetsk e Luhansk conferma la volontà russa di invadere il territorio ucraino senza lasciare al momento spazio ai tentativi diplomatici. In questo scenario negativo quali saranno i settori maggiormente penalizzati e al contrario gli asset che potrebbero apprezzarsi?

Inoltre uno sguardo verrà dato alle materie prime che, riprendendo il loro trend rialzista, potrebbero ancor di più avere un impatto sull’inflazione mettendo ulteriormente sotto pressione le Banche Centrali, in primis la Federal Reserve, in tema di tassi di interesse.

 

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *