Investv, Intesa Sanpaolo ed Enel sotto i riflettori
Cerca
Close this search box.

Investv, Intesa Sanpaolo ed Enel sotto i riflettori

Il consueto appuntamento con Investv, il format realizzato da Vontobel Certificati, torna puntualmente oggi 14 febbraio 2023 alle ore 10. Il contest vede sfidarsi, quotidianamente, due diverse squadre di traders, alla cui guida ci sono Riccardo Designori e Pietro Origlia. In ogni puntata, gli esperti presenti in studio snocciolano le proprie strategie di investimento, spiegando le motivazioni che li hanno portati ad adottare una particolare strategia. I traders, in questo modo, analizzano ed approfondiscono i vari avvenimenti che quotidianamente caratterizzano le giornate di Borsa. In studio, per la squadra azzurra, oggi è presente Carlo Vallotto.

Ricordiamo che l’appuntamento con Investv, come di consueto, è visibile in diretta streaming dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

Il riassunto del 13 febbraio 2023

Nella puntata di Invest di ieri 13 febbraio 2023 ha partecipato Lorenzo Sentino. Il trader ha effettuato un’operazione sull’indice FTSE Mib, che, secondo Sentino, ha registrato delle performance elevate da inizio 2023. L’ultima settimana, però, si è chiusa in controtendenza rispetto agli altri listini europei: il trader ritiene che adesso potrebbe essere arrivato il momento per uno storno sull’indice.

Ricordiamo che nel corso della giornata di ieri il FTSE Mib ha chiuso a 27.439 punti, guadagnando lo 0,63%, dopo aver oscillato tra un minimo di 27.285 punti ed un massimo di 27.458 punti. Ieri a Milano è proseguito il rally di Iveco group, che è riuscito a replicare il forte rialzo che aveva messo a segno nel corso della giornata di venerdì. Il titolo ha registrato un rialzo del 6,43% a 9,488 euro.

 

Investv: i temi della puntata del 14 febbraio 2023

Tra i temi al centro della puntata di Investv di oggi 14 febbraio 2023 ci sono le attese PIL Europa e inflazione Usa, Tim e il caso Saipem.

A Piazza Affari da tenere sotto controllo c’è Intesa Sanpaolo, secondo quanto riportato dalle principali agenzie di stampa, ha collocato un bond subordinato Tier 2, il cui ammontare è pari ad un miliardo di euro e la cui durata è pari ad 11 anni. Il gruppo bancario ha ricevuto richieste per il titolo pari a quasi 2,5 miliardi di euro. Il rendimento è pari al tasso mid swap di riferimento, maggiorato di 350 punti base

Sotto i riflettori anche Enel, che ha comunicato che Enel Finance International ha provveduto a lanciare un “Sustainability-Linked bond” diviso in due tranche le cui scadenze sono rispettivamente nel 2031 e nel 2043. Il prodotto è riservato agli investitori istituzionali. Sono stati collocati titoli per un valore complessivo pari a 1,5 miliardi di euro.

 

AUTORE

Picture of Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo, giornalista, ha una laurea in materie letterarie ed ha iniziato ad occuparsi di economia fin dal 2002, concentrandosi dapprima sul mercato immobiliare, sul fisco e i mutui, per poi allargare i suoi interessi ai mercati emergenti ed ai rapporti Usa-Russia. Scrive di attualità, tasse, diritto, economia e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *