Investv: il CdA della Juventus si dimette in blocco

Investv: minimi 2022 del petrolio e dimissioni CdA Juve, ecco i focus di oggi

Nella puntata di oggi 29 novembre 2022 di Investv, il format realizzato da Vontobel Certificati, sono contrapposti Pietro Origlia, capitano della squadra azzurra, e Pietro Paciello, della squadra gialla. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv, come di consueto, è visibile in diretta streaming dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 28 novembre 2022

Nel corso della puntata di Investv di lunedì 28 novembre 2022, Luca Padovan, per la squadra gialla, ha effettuato un’operazione sul Nasdaq. Padovan ritiene che l’indice tecnologico statunitense sia quello rimasto più indietro nei rendimenti, a causa delle perdite che hanno registrato alcuni titoli, tra i quali ci sono Tesla, Meta e Amazon. Il trader ipotizza un recupero di performance imminente. Nicola Para, per la squadra azzurra, ha messo in campo un’operazione sull’Eurostoxx. Para ritiene che l’indice europeo, che ha dimostrato la propria forza nel corso degli ultimi due mesi, ha sufficiente spazio per sfruttare l’ultima gamba del trend rialzista.

Performance per la giornata odierna:

  • Luca Padovan, per la squadra gialla: -1,81%;
  • Nicola Para, per la squadra azzurra: -0,13%.

Performance complessiva:

  • Totale squadra gialla: -6,46%;
  • Totale squadra azzurra: +22,43%.

Punteggio: 17-20

Investv: i temi della puntata del 29 novembre 2022

I temi della puntata di oggi 29 novembre 2022 di Investv sono: Juventus e le dimissioni del CdA, i minimi annuali del petrolio e l’obiettivo Stm di raggiungere ricavi annui per 20 miliardi di dollari. Terremoto in casa Juve, dove tutto il CdA si è dimesso al termine di un consiglio d’amministrazione straordinario. A renderlo noto è un comunicato della stessa Juventus. Maurizio Scanavino è il nuovo direttore generale, in attesa dell’assemblea degli azionisti, che è stata convocata per il 27 dicembre 2022. Le dimissioni arrivano mentre è in corso un’inchiesta ufficiale della Procura di Torino, in relazione a delle presunte plusvalenze fittizie e degli stipendi ufficialmente non versati ai calciatori nel corso del 2020. La Juventus rischia un’accusa di falso in bilancio. Agnelli in una lettera a tutti i dipendenti scrive che è venuta meno la compattezza, meglio lasciare tutti insieme.

STMicroelectronics ha confermato i target del 2022: ricavi tra i 14,8 e i 15,3 miliardi di dollari. La società riesce a mantenere la rotta, nonostante la carenza globale di chip. Adesso punta a raggiungere i 20 miliardi di dollari nel 2027. STM ha intenzione di fare leva su tre abilitatori a lungo termine:

  • mobilità intelligente;
  • gestione della potenza e dell’energia;
  • IoT (Internet of Things) e connettività.

 

 

AUTORE

Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo, giornalista, ha una laurea in materie letterarie ed ha iniziato ad occuparsi di economia fin dal 2002, concentrandosi dapprima sul mercato immobiliare, sul fisco e i mutui, per poi allargare i suoi interessi ai mercati emergenti ed ai rapporti Usa-Russia. Scrive di attualità, tasse, diritto, economia e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *