House of Trading 10 maggio 2022: le trimestrali brillanti non bastano a riportare ottimismo sui mercati

House of Trading 10 maggio 2022: le trimestrali brillanti non bastano a riportare ottimismo sui mercati

I risultati sopra le attese registrati dalle aziende americane ed europee nel primo trimestre del 2022 non sembrano sufficienti per quietare i timori degli investitori relativi al contesto macroeconomico e geopolitico. Per questo motivo, le principali piazze finanziarie globali continuano a soffrire e a macinare performance in rosso da inizio anno: S&P 500 -16%, Nasdaq -25%, Dow Jones -11%, Stoxx Europe 600 -13%. Circa l’82% delle società dell’S&P 500 ad oggi ha infatti pubblicato i…

Leggi tutto

Fondi: ecco chi si è messo in fuga dalla Russia

Fondi: ecco chi si è messo in fuga dalla Russia

La guerra Russia-Ucraina ha avuto un impatto devastante sugli investimenti e i gestori dei fondi hanno deciso di chiudere definitivamente la loro presenza nel Paese guidato da Vladimir Putin. Questo è un segno eloquente del fatto che gli operatori di mercato si aspettano che Mosca non tornerà nuovamente nei mercati finanziari per un periodo di tempo abbastanza lungo. Dall’inizio di marzo, le sanzioni occidentali hanno in pratica bloccato miliardi di dollari e molti fondi si…

Leggi tutto

House of Trading 03 maggio 2022: trimestrali italiane sotto la lente in attesa di Powell

House of Trading 03 maggio 2022: trimestrali italiane sotto la lente in attesa di Powell

Sarà focalizzato sulle azioni italiane lo scontro di House of Trading di martedì 3 maggio 2022? Sullo sfondo macroeconomico incombe la riunione del FOMC del 3-4 maggio, che dovrebbe dare una sterzata aggressiva alla politica monetaria americana tramite un rialzo dei tassi di 50 punti base. L’atteggiamento sempre più falco della Fed è giustificato da un ritardo nel ritiro delle misure straordinarie di sostegno monetario e dal tasso di inflazione USA balzato all’8,5%, ovvero il…

Leggi tutto

BNP Paribas: due nuove obbligazioni a tasso misto per sfruttare il rialzo dei tassi

BNP Paribas: due nuove obbligazioni a tasso misto per sfruttare il rialzo dei tassi

BNP Paribas ha allargato la sua vetrina di prodotti di investimento quotando sul MOT di Borsa Italiana due nuove obbligazioni a tasso misto in Euro. L’aumento dell’inflazione, sia in USA che in Europa, ha fatto tornare al centro dell’attenzione il rialzo dei tassi di interesse (con la Fed che ha già iniziato il percorso di aumento del costo del denaro), che ha risvegliato i rendimenti dei bond. Per capire l’entità di questo fenomeno basti pensare…

Leggi tutto

House of Trading 26 aprile 2022: Musk distoglie l’attenzione dai rischi dei mercati

House of Trading 26 aprile 2022: Musk distoglie l’attenzione dai rischi dei mercati

Questa settimana House of Trading sarà tutta incentrata sulle operazioni di Elon Musk? Dopo un avvio di settimana pesante soprattutto sulle Borse europee, dovuto all’aumento dei contagi da Covid in Cina, alle preoccupazioni per una soluzione remota della crisi ucraina e all’atteggiamento sempre più hawkish delle principali Banche Centrali, nella serata del 25 aprile 2022 in Italia è arrivata la notizia che Twitter ha accettato l’offerta di acquisto da 44 miliardi di dollari da parte…

Leggi tutto

Banche francesi impermeabili alle elezioni, ma occhio a 3 rischi

Banche francesi impermeabili alle elezioni, ma occhio a 3 rischi

A differenza di cinque anni fa, le banche francesi sembrano meno vulnerabili a una vittoria nazional-populista alle elezioni presidenziali, il cui secondo turno è previsto per questa domenica 24 aprile. È vero che la Francia ricopre oggi una posizione centrale in Europa, sia perché fino al 30 giugno 2022 detiene la Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea, sia perché è la sesta economia più grande del mondo, e quindi l’evento avrebbe risonanza globale a livello geopolitico….

Leggi tutto

House of Trading 19 aprile 2022: come affrontare l’ondata di volatilità post pasquale

House of Trading 19 aprile 2022: come affrontare l’ondata di volatilità post pasquale

Dopo lo stop pasquale, gli occhi degli investitori sono puntati sugli sviluppi della guerra in Ucraina, dal momento che, nella notte tra lunedì 18 aprile e martedì 19 aprile, la Russia ha iniziato l’offensiva militare di larga scala contro l’est del Paese, alla conquista del Donbass. A sostegno della Russia sono arrivate le parole del ministero degli esteri cinese, che ha praticamente ribadito l’”amicizia senza confini” di Pechino con Mosca. Per contro, il Giappone ha…

Leggi tutto

Certificati Bonus Cap su indici e azioni contro il rischio volatilità

Certificati Bonus Cap su indici e azioni contro il rischio volatilità

Le piazze finanziarie del Vecchio Continente sono state adombrate dalla bufera della guerra Russia-Ucraina ma anche nel mezzo del conflitto vi sono società solide e leader di mercato. Nel 2022, le quotazioni del FTSE Mib hanno lasciato sul terreno il 13,2%, quelle del DAX il 10,5% e quelle dell’Euro Stoxx 50 il 10,7%. Dopo le decise vendite, possono essere individuate opportunità di investimento azionario in Europa, guardando tra le realtà più note e resilienti in…

Leggi tutto

Un Certificato Fast Coupon contro la volatilità dei mercati

Un Certificato Fast Coupon contro la volatilità dei mercati

Sui mercati si respira aria turbolenta e all’insegna dei repentini cambi d’umore. Il newsflow proveniente da Russia e Ucraina impatta inevitabilmente in modo negativo sul sentiment dei mercati, con gli investitori pronti tuttavia a cogliere con fiducia ogni singolo elemento costruttivo. Emblematico in tal senso il rialzo di venerdì scorso, con le Borse internazionali pronte a brindare al possibile proseguo dei pieni di politica monetaria accomodante (o con un minor uso della stretta monetaria) da…

Leggi tutto

House of trading: ecco 10 strategie di trading in tempi di guerra

House of trading: ecco 10 strategie di trading in tempi di guerra

Sui mercati la guerra Russia-Ucraina continua a influenzare in modo significativo i mercati internazionali. Le sanzioni contro Mosca di USA, Inghilterra, UE e di molte altre nazioni stanno favorendo un riposizionamento settoriale degli investitori, con i titoli della difesa tra i vincitori e quelli bancari tra gli sconfitti. In questo contesto particolarmente caldo, dove il Rublo ha aggiornato i minimi storici e le materie prime energetiche viaggiano sui massimi di periodo, alle 17:30 torna in…

Leggi tutto
1 2 3