Elezioni USA: news e articoli di analisi - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Elezioni USA

Le elezioni presidenziali USA si svolgono ogni quattro anni, il martedì successivo al primo lunedì di novembre. Il processo elettorale statunitense coinvolge i votanti che esprimono le loro preferenze per un gruppo di elettori, noti come il Collegio Elettorale, che poi sceglie il presidente e il vicepresidente.
Il candidato che ottiene il maggior numero di voti in uno stato ottiene tutti gli elettori di quello stato, mentre il candidato che ottiene la maggioranza degli elettori a livello nazionale diventa presidente.

Il presidente e il vicepresidente si insediano ufficialmente il 20 gennaio dell’anno successivo alle elezioni USA, con una cerimonia solenne con tanto di giuramento scritto nell’articolo 2 della carta costituzionale americana e recitato esattamente dai prescelti.

Prima delle elezioni presidenziali, ci sono le primarie elettorali e i comitati elettorali in ogni stato per determinare quali candidati di ogni partito politico compariranno sulla scheda per le elezioni generali.

Le elezioni di metà mandato, che si svolgono ogni 4 anni a metà del mandato del presidente, coinvolgono la selezione dei membri del Congresso, inclusi il Senato e la Camera dei Rappresentanti: sebbene riguardino altre autorità statunitensi (governatori, membri delle assemblee legislative e organi di contea), l’esito di queste elezioni riflette anche un giudizio politico sul primo biennio del presidente in carica e permette di fare previsioni circa l’andamento dei prossimi due anni.

In questa pagina di Borsa&Finanza trovi le news e le analisi sulle elezioni USA e sulle conseguenze politiche ed economiche che esse comportano, essendo il presidente eletto uno degli uomini più potenti sulla Terra.