Azioni USA: come investirvi con i nuovi Cash Collect di Vontobel - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni USA: come investirvi con i nuovi Cash Collect di Vontobel

L'immagine di MacieJbledowsky da Envato mostra il cartello della via Wall Street con sullo sfondo una bandiera USA

Le azioni USA sono reduci da una buona performance nel 2023 e molti analisti le giudicano costose. Tuttavia gli stessi analisti sottolineano la presenza di una grande distorsione determinata dalla corsa delle società big tech. Apple, Microsoft, Alphabet Google, Amazon, Nvidia, Tesla e Meta Platforms sono cresciute di oltre 6 volte rispetto alle restanti 493 azioni che compongono l’indice S&P500. Oggi le big seven rappresentano quasi il 30% del principale indice di Wall Street.

Nonostante ciò le possibilità che le azioni USA performino bene anche nel 2024 ci sono, considerando la tenuta della crescita, la discesa dell’inflazione e il taglio dei tassi di interesse previsto dagli analisti. Per investire in azioni USA Vontobel ha appena lanciato sul SeDeX di Borsa Italiana una nuova serie di Memory Cash Collect con meccanismo step down costruiti su panieri settoriali.

 

Le caratteristiche dei nuovi certificati emessi da Vontobel

Gli 11 nuovi certificati messi in quotazione da Vontobel sono costruiti su panieri di azioni USA e hanno una durata complessiva di 2 anni. La scadenza finale è fissata all’8 gennaio 2026 ma, a partire dall’ottobre 2024, potrebbero scadere anticipatamente.

La condizione perché si verifichi la scadenza anticipata è che tutti i sottostanti che compongono il paniere del prodotto quotino a un valore superiore o pari al livello di rimborso anticipato. Essendo dotati di meccanismo step down, questo livello di rimborso decresce con il passare dei mesi. A partire dalla data di osservazione intermedia dell’aprile 2025 e fino al settembre dello stesso anno si collocherà al 95% del valore iniziale dei sottostanti e, a partire da ottobre 2025, al 90%.

Per incassare i premi mensili – che vanno dai 0,9 euro dell’ISIN DE000VM7TTNH1 su Intel, Amazon e Meta (10,8% di rendimento annuo) agli 1,45 euro dell’ISIN DE000VM7TL52 composto da American Airlines, TripAdvisor e Carnival (17,4% annuo) – è sufficiente che tutti i sottostanti di un paniere quotino a un valore superiore o pari alla barriera.

Quest’ultima è posizionata al 50% dei valori iniziali per tutti i certificati dell’emissione tranne che per l’ISIN SE000VM7TPM6 su Domino’s Pizza, McDonalds e Shake Shack e per l’ISIN DE000VM7TQB7 su eBay, Target e Best Buy, prodotti per i quali si colloca al 60%. Inoltre è presente il meccanismo Memory che permette di conservare i premi eventualmente non incassati per recuperarli alla prima occasione utile in cui si verificano le condizioni per il pagamento.

Alla scadenza finale, dopo due anni, diventa ancora più semplice ricevere la restituzione del valore nominale più i premi. È sufficiente infatti che tutti i sottostanti si trovino sopra il livello barriera. In caso contrario, se anche una sola delle azioni del paniere si trova al di sotto della barriera, l’investitore riceve un importo commisurato alla performance negativa del sottostante con la performance peggiore.

 

Le azioni USA che compongono i panieri dei nuovi Cash Collect

I panieri della nuova emissione di certificati Cash Collect di Vontobel sono composti da azioni USA appartenenti a diversi settori. Essendo quotate in dollari USA a fronte di una valuta di definizione dei certificati che è l’euro, le variazioni del cambio Eur/Usd vengono sterilizzate grazie alla presenza dell’opzione Quanto. I settori che compongono l’emissione sono:

 

  • il tecnologico con Intel, Amazon e Meta;
  • la ristorazione con McDonalds, Domino’s Pizza e Shake Shack;
  • l’e-commerce con eBat, Target e Best Buy
  • il minerario con Cleveland-Cliffs, Newmont e Freeport-McMoRan
  • il settore chip con Micron, Nvidia e AMD
  • l’abbigliamento con Ralph Lauren, Nike e Gap
  • l’automobilistico con General Motors, Ford e Tesla
  • il farmaceutico con Bristol-Myers Squibb, Eli Lilly e Moderna
  • il settore software con Microsoft, Electronic Arts e Unity
  • l’entertainment con Warner Bros, Discovery, Netflix e Paramount
  • il turismo con American Airlines, TripAdvisor e Carnival

 

“Abbiamo voluto lanciare questa nuova emissione focalizzata su titoli USA per offrire opportunità di diversificazione agli investitori. Inoltre, per soddisfare le esigenze di quegli investitori che al tempo stesso desiderano mantenere un posizionamento prudente e ottenere rendimenti interessanti, abbiamo pensato a una gamma di prodotti con capitale protetto condizionato” ha commentato Jacopo Fiaschini, responsabile Flow Products Distribution Italia dell’emittente svizzero.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *