Buoni regalo Amazon: dove trovarli e come usarli - Borsa&Finanza

Buoni regalo Amazon: dove trovarli e come usarli

Nonostante un 2022 disastroso a Wall Street, Amazon resta la maggiore Internet company al mondo e il più grande marketplace online pensato per consumatori, aziende e professionisti con partite Iva. Uno degli strumenti che il colosso di e-commerce guidato da Jeff Bezos mette a disposizione dei clienti è la possibilità di usufruire dei buoni regalo Amazon, ovvero un credito prepagato personalizzabile che può essere usato da chi riceve la gift card per acquistare qualsiasi prodotto nello sterminato assortimento della piattaforma. Ma come funziona di preciso questa versatile offerta, ideale se si è a corto di idee o non si è fatto in tempo con l’anniversario e non si vuole rimanere a mani vuote?

 

Buoni regalo Amazon: come funziona il cadeau digitale

Una persona che vuole fare un regalo, magari senza conoscere nello specifico i gusti e le passioni del destinatario, può acquistare un buono regalo Amazon da stampare oppure da inviare tramite e-mail o SMS. Per ordinarlo basta essere iscritti alla piattaforma con associato un metodo di pagamento valido, entrare nella sezione dedicata, selezionare il tipo di buono che si vuole regalare con l’importo specifico e i dati del destinatario, aggiungere al carrello e procedere all’ordine.

La procedura è veloce, comoda e facile da utilizzare. In pochi minuti il codice per il riscatto arriva alla e-mail o al telefono del destinatario (che deve quindi aprire un account Amazon se non ne ha uno) e si può anche aggiungere un messaggio o un biglietto d’auguri. Inoltre, il portale suggerisce delle confezioni particolari, ad esempio per San Valentino, per la laurea o per i compleanni, e permette di selezionare la grafica e lo stile dell’illustrazione. In generale, i formati dei buoni regalo sono tre:

  • digitali;
  • da stampare;
  • biglietto d’auguri o cofanetto.

 

Chi riceve il buono regalo digitale si ritrova nella casella di posta elettronica o nel messaggio un codice di 16 cifre che sul profilo di Amazon si trasforma in un credito da sfruttare per qualsiasi acquisto esclusivamente nei negozi della piattaforma. La scadenza è molto lunga: i buoni hanno una validità di dieci anni a partire dalla data di emissione. Anche la data di spedizione può variare, dall’istante dell’ordine fino a un anno a partire dall’acquisto. Si possono aggiungere pure un’immagine o un video al buono, mentre chi preferisce regalare il tradizionale formato cartaceo (magari in busta o personalizzandolo in un altro modo) può stampare il PDF direttamente sul computer a casa. Ovviamente se il destinatario del regalo fa un acquisto online dal valore totale superiore a quello del buono, la differenza viene pagata utilizzando il suo credito e aggiungendo un altro metodo di pagamento come la carta di credito o PayPal.

Gli importi del buono regalo sono personalizzabili: quello minimo è di 0,15 euro, quelli standard sono di 20, 25, 30, 40 e 50 euro, ma è possibile selezionare qualsiasi importo fino a un massimo di 5.000 euro. Naturalmente si possono comprare massimo 400 buoni regalo in un unico ordine fino a un limite di 75.000 euro. Va ricordato che non si possono convertire i buoni Amazon in denaro oppure in qualsiasi altro metodo di pagamento prepagato: insomma, i buoni vanno spesi unicamente in prodotti che sono in vendita negli store del marketplace. Al tempo stesso, non si può sfruttare il saldo sui siti che accettano Amazon Pay.

Un pacco Amazon
Non solo il sito e l’app di Amazon: ecco i negozi dove trovare i buoni regalo

 

Buoni regalo Amazon fisici: dove trovarli?

Oltre a quelli digitali, esistono dei buoni regalo fisici che si comprano sulla piattaforma (come cofanetti, buste o biglietti) e in diversi negozi. Questi ultimi sono disponibili ai supermercati (soprattutto quelli provvisti di Amazon Locker), ai centri commerciali (di solito vicino alle casse) e alle ricevitorie Sisal. In questi luoghi si può acquistarli pagando in contanti. Ci sono poi i punti vendita di queste catene:

 

  • Feltrinelli
  • Gamestop
  • Game Mania
  • Games Time Cafè
  • GameUp
  • Mondadori
  • Ubik

 

Per riscattarli, occorre grattare la parte argentata sul retro per scoprire il codice. A quel punto, la procedura è sempre la stessa: codice alla mano, bisogna andare sul sito di Amazon, accedere al profilo con le proprie credenziali, cliccare su “I miei ordini”, selezionare “Aggiungi un buono regalo al tuo account”, inserire il codice e scegliere “Utilizza sul mio account”. I buoni regalo fisici si possono pure spedire per posta e l’invio avviene in un giorno lavorativo.

 

I buoni regalo Amazon sono cumulabili?

Sì, i buoni regalo Amazon si possono accumulare: ad esempio, ricevendo tre buoni da 50 euro, un utente si ritrova con 150 euro sul proprio credito personale. Chiaramente il coupon selezionato può essere utilizzato una volta sola; al tempo stesso, se si utilizza un buono relativo ai programmi “Iscriviti e risparmia”, “Amazon famiglia” e “Prime Student”, bisogna essere iscritti a questi programmi per riscattarli. Non è possibile utilizzare il saldo dei buoni regalo per acquistare altri buoni. Si può anche “auto-regalarsi” un buono regalo, ma a quel punto ha più senso usare la ricarica del saldo.

 

I buoni regalo Amazon per le aziende

Il lato professionale del marketplace è sempre molto sviluppato e la piattaforma di e-commerce ha messo a punto questi coupon che consentono alle imprese di acquistare in blocco buoni o codici da sfruttare per incentivi, promozioni e gratifiche approvate da Amazon. La società che sceglie questo strumento sigla un contratto con Amazon e ottiene la licenza per usare il nome e i loghi della compagnia di Seattle per i materiali di marketing. L’ordine complessivo deve avere un valore minimo di 1.000 euro, mentre ogni buono regalo inviato tramite e-mail può avere un valore minimo da 1 euro a salire.

È Amazon stessa a consegnare i buoni regalo aziendali ai dipendenti per conto dell’impresa. L’invio è digitale e avviene entro un giorno lavorativo dall’avvenuto pagamento, a seconda se l’ordine è inferiore o superiore a 10.000 coupon. Nel secondo caso, le prime 1.000 e-mail vengono consegnate entro un giorno lavorativo dal pagamento e tutte le altre il giorno successivo. Come per i buoni regalo privati, le aziende hanno l’opzione di includere messaggi personalizzati per spiegare agli impiegati il motivo dell’invio e far sapere al destinatario, quando si tratta di programmi di remunerazione, l’apprezzamento per il lavoro svolto.

AUTORE

Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *