CAMPARI VOLA DOPO LA SEMESTRALE, POI RITRACCIA - Borsa e Finanza

CAMPARI VOLA DOPO LA SEMESTRALE, POI RITRACCIA

Scatto in avanti a Piazza Affari per Campari, dopo la pubblicazione della semestrale, che entra in asta di volatilità grazie ad un +5%, portandosi a quota 8,88 euro. In chiusura di seduta, il titolo ritorna sulla parità, riportandosi sul valore di apertura.

L’utile per azione è pari a 0,10 euro, il rendimento dell’utile per azione è 1,17% su base semestrale.

Campari ha chiuso i primi 6 mesi con vendite in aumento dell’9% a 848,2 milioni da 778,2 del 2018. Il margine lordo è stato pari a €525,8 milioni, in aumento del +11,4% a valore, pari al 62,0% delle vendite.

IN CALO L’UTILE NETTO CON PROSPETTIVE DI CRESCITA
Lutile netto del Gruppo è stato di €122,8 milioni, in calo del -16,6% da 147,2 del 2018.

L’Ebit e l’Ebitda sono stati rispettivamente pari a €171,7 milioni (20,2% delle vendite) da 180,1 del 2018, e €206,5 milioni (24,3% delle vendite) da 207,5 del 2018.

La società ha precisato che l’andamento positivo del business possa continuare durante la seconda parte dell’anno, con aspettative di volatilità nei mercati emergenti, nel loro periodo di picco stagionale.

“Dopo un forte avvio d’anno, l’andamento positivo del business è proseguito nel secondo trimestre 2019, nel picco di stagionalità degli aperitivi, supportato dalla calendarizzazione della Pasqua e nonostante una base di confronto sfavorevole e le avverse condizioni climatiche in maggio in Europa”, ha commentato Bob Kunze-Concewitz.

I principali indicatori di profittabilità hanno mostrato una crescita organica superiore a quella delle vendite, grazie al mix molto positivo delle vendite, che ha più che compensato l’impatto diluitivi dovuto sia al ritorno alla crescita dei mercati emergenti sia all’effetto generato dal prezzo di acquisto dell’agave, il cui trend di crescita è previsto continuare nel resto dell’anno. Inoltre, si prevede che gli investimenti in attività di brand building e strutture commerciali possano continuare nel secondo semestre.

“Guardando all’anno in corso, le nostre prospettive rimangono bilanciate in termini di rischi e opportunità. Rimaniamo fiduciosi sul conseguimento di una crescita nei principali indicatori di performance a livello organico”.  Ha concluso Bob Kunze-Concewitz, Chief Executive Officer.


REAZIONE DEL MERCATO
Al momento l’azione scambia a 8,48 euro con una variazione di +0,41%. Rally del titolo Campari dopo la semestrale, che ha toccato quota 8,66 euro. Il titolo si trova all’interno di una tendenza laterale partita a marzo 2019.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.