Cash Collect Airbag: i certificate ad alta protezione condizionata - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Cash Collect Airbag: i certificate ad alta protezione condizionata

Cash Collect Airbag: i certificate ad alta protezione condizionata

A cura di Giovanna Zanotti – Direttore Scientifico di ACEPI e Professore Ordinario dell’Università di Bergamo e Deborah Dall’Armi – Assets under Custody Group Investment & Protection Products Specialist UniCredit SpA

 

I certificate sono prodotti finanziari che consentono l’investimento sui mercati attraverso diverse strategie per adattarsi in modo flessibile alle variazioni dei corsi azionari o delle altre asset class cui possono essere indicizzati. Si può, ad esempio, proteggere il capitale, amplificare le performance dei titoli sottostanti, guadagnare sia dai rialzi che dai ribassi anche con un solo certificate, oppure ridurre le perdite in caso di ribassi.

Una delle tipologie di certificate più utilizzati sono i Cash Collect: prodotti che hanno l’obiettivo di riconoscere cedole/premi periodici, similmente ad un’obbligazione o ad un titolo di stato. I premi vengono pagati nel caso in cui il sottostante alla singola data di osservazione per il pagamento della cedola non sia inferiore ad un livello predefinito. I Cash Collect si distinguono dal prevedere sempre una protezione del capitale, sia essa totale, parziale o condizionata (cioè, collegata alla violazione o meno di un livello Barriera predefinito).

In particolare, il valore di rimborso a scadenza dipende dal superamento o meno di un livello Barriera predefinito all’emissione del certificate (ipotizziamo ad esempio pari al 60%) tale per cui se a scadenza il livello del sottostante non scende più del 40% rispetto al suo valore iniziale, fissato in corrispondenza della data di emissione dello strumento, il certificate riconosce per intero il capitale investito più un eventuale premio. Diversamente, se la Barriera venisse superata, il certificate restituisce un importo proporzionale alla performance del sottostante a scadenza, replicando fedelmente la perdita registrata ad esempio dall’azione sottostante.

 

Cash Collect Airbag Certificate: come funzionano

I Cash Collect Airbag costituiscono un’evoluzione dei Cash Collect “originari” con protezione condizionata del capitale. Investendo in un Cash Collect Airbag, nello scenario negativo, prima rappresentato, si avrebbe una perdita inferiore rispetto sia al Cash Collect “semplice” sia rispetto al sottostante e verrebbe rimborsato l’importo della seguente formula:

 

Importo di Rimborso = Importo Nominale × [Valore Finale / Livello di Barriera]

 

In questo caso, la performance negativa viene calcolata non rispetto allo Strike (valore iniziale del sottostante), come invece avviene per il Cash Collect “semplice”, ma rispetto al livello Barriera, che è per definizione un livello inferiore allo Strike (nel nostro esempio il 60% del valore iniziale del sottostante). Questo implica che, in caso di scenario negativo, l’eventuale perdita è ridotta, poiché è prodotta dalla differenza del livello finale del sottostante a scadenza e un valore più basso, la Barriera, anziché lo Strike, dando luogo ad una perdita ridotta.

Gli Airbag sono quindi prodotti adatti a mercati rialzisti, ma anche laterali e moderatamente ribassisti, essendo in grado di proteggere il portafoglio in caso di volatilità o ribassi non previsti, riducendo eventuali perdite in portafoglio.

Le varianti del Cash Collect Airbag sono molteplici. Possono, ad esempio, presentare diverse periodicità di premi o prevedere un effetto memoria, tale per cui i premi non corrisposti alle rispettive Date di Osservazione vengono pagati successivamente alla prima Data di Osservazione in cui il valore del sottostante è pari o superiore al livello di Barriera. Ricordiamo inoltre che i certificate fiscalmente sono redditi diversi con la possibilità di compensare le minusvalenze accantonate fino a quattro esercizi precedenti.

 

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *