Diasorin, la trimestrale supera le attese: +4% in borsa
Cerca
Close this search box.

DIASORIN, LA TRIMESTRALE SUPERA LE ATTESE: +4% IN BORSA

diasorin

Utile netto e fatturato oltre le aspettative per Diasorin. Titolo ai massimi dall’8 ottobre

 

Conferma la guidance del 2019, Diasorin. Migliora il fatturato e l’utile netto. Cresce anche l’Ebitda e la posizione finanziaria netta. Una trimestrale decisamente positiva e al di sopra delle stime degli analisti per la società attiva nella produzione di test diagnostici, che stamattina ha presentato i conti dei primi nove mesi del 2019, in presenza del Cda e del presidente  Gustavo Denegri. 

Conti che piacciono al mercato, e infatti il titolo vola con guadagni di poco inferiori al 4%. A Piazza Affari Diasorin ha aggiornato i massimi dall’8 ottobre scorso a 104,5 euro, rompendo così una lateralità che durava da circa un mese. Il trend rimane negativo nel breve periodo ma positivo nel lungo.


Grafico Diasorin by TradingView

 

Fatturato e utile netto

Oltre a superare il consensus di circa due milioni, i 126,7 milioni di euro di utile netto indicano una crescita dell’8,5%, con un’incidenza del 24,1% sul fatturato. Che, nei primi nove mesi, ha raggiunto un valore pari a 525,1 milioni, anch’esso superiore di circa 2 milioni rispetto alle aspettative e in crescita del 6,3%. In deciso aumento l’Ebtida, +11,7%, rispetto allo stesso periodo del 2018: in tutto sono 208,9 milioni e +9,2% a cambi costanti, con un’incidenza sul fatturato pari al 39,8%. L’Ebit è pari a 165,6 milioni, +10,9%, con un’incidenza sul fatturato del 31,5%. Posizione finanziaria netta infine che sale a 132,8 milioni al 30 settembre, superiore già ai 75,3 milioni registrati al 31 dicembre 2018.

Guidance 2019 confermata

Come detto, guidance confermata per l’esercizio 2019 a tassi di cambio costanti rispetto al 2018. Per i ricavi si stima una crescita compresa tra il 5% e l’8%. Per quanto riguarda il Margine Operativo Lordo sul fatturato (Ebitda margin), l’attesa è per una incidenza sul fatturato comparabile a quanto registrato nel 2018. La società ricorda che nel corso del 2018 il tasso di cambio medio tra le valute euro e dollaro Usa si e’ attestato a 1,18.

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *