La trimestrale di Intel galvanizza Stm, titolo ancora effervescente
Cerca
Close this search box.

INTEL GALVANIZZA STM, TITOLO ANCORA EFFERVESCENTE

stm

Stm ha guadagnato più dell’11% nelle ultime tre sedute. Aggiornati i giudizi delle banche d’affari. 27,87 euro ad azione è il massimo degli ultimi 18 anni

 

Le principali banche d’affari aggiornano i loro giudizi su Stm, al secondo rally consecutivo dopo l’ottima performance della vigilia (+6,55%). Gli analisti di Equita Sim hanno alzato il prezzo obiettivo a 27 euro dai 23,5 euro precedenti, confermando la raccomandazione a “Hold”. Target price da 28 a 30,5 euro per Morgan Stanley , anche in questo caso con la reiterazione del giudizio (overweight). Su Buy invece gli esperti di Kepler Cheuvreux dopo aver alzato il prezzo obiettivo da 28 euro a 30 euro.

stm
Grafico Stmicroelectronics by TradingView

Stm, analisi tecnica

Il colosso dei semiconduttori è arrivato a guadagnare nella seduta odierna fino al 3%, in scia ai conti in linea con le aspettative del quarto trimestre e del 2019, con tanto di aspettative più che rosee. Anche Intel ha chiuso risultati secondo le attese del consensus per quanto riguarda le proprie trimestrali e questo inevitabilmente ha contribuito agli acquisti di oggi. I 27,87 euro raggiunti oggi hanno aggiornato i i massimi da maggio 2002.

Quarto trimestre ed esercizio 2019

L’utile del quarto trimestre di Stm ha registrato un calo del 6,2% a 392 milioni di dollari, ma con un fatturato in crescita del 4% a 2,75 miliardi di dollari. L‘esercizio 2019 si è chiuso con un utile netto in calo del 19,8% a 1,03 miliardi di dollari (pari a circa 930 milioni di euro). I ricavi sono calati dell’1,1% a 9,56 miliardi di dollari e l’utile operativo del 14% a 1,2 miliardi: “Risultati in linea con le aspettative e i numeri anticipati nell’aprile scorso” ha detto il CEO Jean-Marc Chery. Per il 1° trimestre del 2020 si attende un fatturato in crescita del 13,7% a 2,36 miliardi di dollari mentre per quest’anno sono attesi investimenti per 1,5 miliardi, finalizzati soprattutto sulla crescita del fatturato che nel medio termine dovrebbero raggiungere quota 12 miliardi.

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *