Investv: importanti movimenti su Banco BPM ed ENI

Investv: a Piazza Affari Enasarco punta su Banco BPM

Oggi 13 dicembre 2022, nella puntata di Investv, il format realizzato da Vontobel Certificati, sono contrapposti Antonio Landolfi per la squadra azzurra e Riccardo Designori per la squadra gialla. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv, come di consueto, è visibile in diretta streaming dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 12 dicembre 2022

Nella puntata di Investv di ieri 12 dicembre 2022, Nicola Para, della squadra azzurra, ha operato direttamente sul DAX. Para ritiene che l’indice tedesco abbia dimostrato la propria forza con la chiusura positiva di venerdì. Il trader si aspetta che il trend positivo possa continuare. Anche Luca Padovan, della squadra gialla, ha messo in campo un’operazione sul DAX. Secondo Padovan l’indice tedesco non starebbe esprimendo la propria forza e si aspetta al massimo lateralità o un ritracciamento in seduta.

Performance odierna:

  • Luca Padovan per la squadra gialla: -1,64;
  • Nicola Para per la squadra azzurra: +1,74.

Performance complessiva:

  • Totale squadra gialla: -3,83%;
  • Totale squadra azzurra: +21,58%.

Punteggio: 22-24.

Investv: i temi della puntata del 13 dicembre 2022

Nella puntata di Investv di oggi 13 dicembre 2022 i temi sono i seguenti: l’inflazione statunitense, Eni e il nuovo campo fotovoltaico in Tunisia, Banco BPM e la strategia di acquisto di Enasarco.

Riflettori puntati sull’inflazione statunitense: secondo Janet Yellen dovrebbe essere molto più bassa entro la fine del prossimo anno, sempre che non ci sia uno shock imprevisto. La Yellen ha dovuto ammettere che c’è un rischio recessione, ma a suo avviso non è certamente qualcosa di necessario per abbassare l’inflazione.

Eni ha annunciato che ha preso il via la produzione della centrale fotovoltaica di Tataouine, in Tunisia. L’impianto ha una capacità di 10 MW e contribuirà alla decarbonizzazione del paese, ma soprattutto risulterà importante nella strategia del gruppo di azzerare le emissioni di gas ad effetto serra entro la fine del 2050.

Fondazione Enasarco sale in Banco BPM: ha dato, infatti, mandato alla Divisione Imi Cib di Intesa Sanpaolo di dare avvio ad un’operazione di reverse accelerated bookbuilding per acquistare fino all’1,97% di Banco Bpm. La Fondazione Enasarco prevede di spendere una cifra non superiore a 101,5 milioni di euro, per un massimo di 29,86 milioni di titoli dell’istituto bancario.

 

 

AUTORE

Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo, giornalista, ha una laurea in materie letterarie ed ha iniziato ad occuparsi di economia fin dal 2002, concentrandosi dapprima sul mercato immobiliare, sul fisco e i mutui, per poi allargare i suoi interessi ai mercati emergenti ed ai rapporti Usa-Russia. Scrive di attualità, tasse, diritto, economia e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *