Investv: a Piazza Affari focus su Campari e Stm - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: a Piazza Affari focus su Campari e Stm

Investv: a Piazza Affari focus su Campari e Stm

Nella terza puntata di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che ha visto sfidarsi nei mesi passati due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite della trasmissione Sante Pellegrino. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata dell’8 gennaio

Nella giornata di ieri è stato ospite della trasmissione Biagio Milano che ha presentato una strategia ribassista intraday sul titolo Poste Italiane che prevedeva un’entrata in area 10,355 euro, uno stop situato a 10,39 euro e un target posto a 10,25 euro. A fine giornata l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

La debolezza mostrata da Wall Street nella serata di ieri impatta sull’apertura odierna dei mercati azionari del Vecchio continente, i quali hanno inaugurato la terza seduta della settimana sotto i livelli della chiusura di ieri. Mentre crescono le attese per il dato in arrivo domani da oltreoceano sull’inflazione USA, la giornata odierna ha registrato il miglioramento della produzione industriale in Francia (+0,5 a novembre). Nel corso del pomeriggio da segnalare l’importante intervento del banchiere centrale nonché falco della BCE Isabel Schnabel.

Nel corso della trasmissione andremo ad analizzare la situazione sul prezzo del petrolio, che dopo il sell-off di inizio ottava cerca di recuperare alcune posizioni. Quali le prime resistenze da monitorare oltre le quali si avrebbe un segnale di forza?

Tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo STMicroelectronics che ha annunciato una riorganizzazione della struttura con due nuovi gruppi di prodotti che si concentrano su aree come i sensori e i prodotti digitali, Campari che ha chiuso in queste ore il collocamento di nuove azioni ordinarie e bond convertibili in azioni per un ammontare complessivo di 1,2 miliardi di euro per finanziare l’acquisizione di Courvoisier, FinecoBank che ha comunicato i dati della raccolta dello scorso mese di dicembre e infine Maire Tecnimont che ha firmato un accordo con Newcleo per l’utilizzo dei reattori di quest’ultima con l’obiettivo di decarbonizzare l’industria chimica.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *