Investv: arriva il rimbalzo per Piazza Affari? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: arriva il rimbalzo per Piazza Affari?

Investv: arriva il rimbalzo per Piazza Affari?

Nuova puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia. Se per la squadra azzurra scenderà in campo il proprio capitano, la squadra gialla al contrario risponderà con Giancarlo Prisco. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di venerdì 22 Aprile

Nell’ultima puntata della scorsa settimana si sono sfidati Riccardo Zago per la squadra gialla e Biagio Milano per la squadra azzurra. Il primo in un clima di risk-off presente sui mercati azionari, ha proposto un’operazione ribassista sul Dax. La strategia ha visto un ingresso sui 14.295 punti, con un target a 14.250 punti ed uno stop posto nei pressi dei 14.295 punti. L’operazione andando a target ha visto una performance positiva dello 0,94%. Al contrario Biagio Milano ha sfruttato la debolezza intra del titolo Eni per andare al rialzo. L’ingresso è stato posizionato in area 13,524 euro, con un target sui 13,61 euro ed uno stop a 13,44 euro. Anche questa strategia è andata a target realizzando una performance del 3,18%.

 

Investv: i temi della puntata del 26 aprile 2022

In uno scenario che rimane nervoso e volatile, il focus sui mercati finanziari rimane sempre rivolto a quello che faranno nelle prossime settimane le principali banche centrali. Se da una parte il mercato già sconta una Federal Reserve pronta a far di tutto per combattere l’inflazione, dalla parte opposta salgono le possibilità che anche la Bce possa nel secondo semestre di quest’anno iniziare a muoversi sui tassi di interesse.

Tra i temi odierni uno sguardo alla materie prime con il petrolio che invia segnali di debolezza: da una parte le sanzioni che la prossima settimana potrebbero arrivare dall’UE sul petrolio russo e dell’altra parte i nuovi lockdown presenti in Cina che potrebbero avere un impatto sulla domanda da parte del colosso asiatico. Infine andremo a commentare l’operazione Twitter-Musk: grazie a un’offerta di 44 miliardi di dollari, Musk potrà acquistare l’intero capitale dell’uccellino e ritirarlo da Wall Street.

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *