Investv: dagli Usa timori su inflazione e consumi - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: dagli Usa timori su inflazione e consumi

Investv: dagli Usa timori su inflazione e consumi

Nella quarta puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, Sante Pellegrino per la squadra azzurra sfiderà Alessandro Aldrovandi per la squadra gialla. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 18 Maggio

La seduta di ieri ha visto sfidarsi Filippo Giannini per la squadra azzurra e Riccardo Designori per la squadra gialla. Il trader della squadra azzurra ha proposto una strategia ribassista sul Natural Gas che prevedeva un ingresso in area 8,5 dollari, con uno stop a 8,65 dollari ed un target situato a 7.95 dollari. Con la chiusura del Natural Gas a 8,23 dollari l’operazione ha realizzato una performance positiva del 9,53%. Al contrario il capitano della squadra gialla ha proposto un’operazione rialzista sul Nasdaq 100 con un ingresso a 12.440 punti, che prevedeva un target a 12.700 punti ed uno stop a 12.360 punti. In questo caso la strategia andando in stop ha generato una performance negativa del 2,64%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Il sell-off su Target, colosso della grande distribuzione statunitense, che ieri ha perso un quarto del suo valore ( circa 25 miliardi di dollari), nella seconda seduta peggiore della sua storia, in scia ai dati trimestrali, pone l’accento su come l’inflazione sta colpendo anche i consumi. In questo contesto l’S&P 500 fa segnare la peggiore seduta dal giugno 2020 sui timori che la Federal Reserve non potrà che essere aggressiva per quanto riguarda i tassi di interesse. Inoltre a spingere al ribasso il sentiment degli investitori ci ha pensato Cisco che, a mercati chiusi,  ha rivisto al ribasso l’outlook per l’anno in corso. Infine andremo andremo a monitorare la situazione sul nostro indice principale che in apertura di giornata scende sotto la soglia dei 24.000 punti. Quali le attese nel breve e le storie più interessanti?

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *