Investv: long di Banco BPM per Pietro Origlia - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: long di Banco BPM per Pietro Origlia

Nella terza puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo Luca Padovan per la squadra gialla mentre la squadra azzurra schiererà il suo capitano. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno della ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Riepilogo della puntata dell’8 Febbraio

Nella puntata di ieri la squadra gialla era rappresentata dal suo capitano Riccardo Designori mentre per la squadra azzurra era presente Antonio Landolfi. Quest’ultimo aveva proposto una strategia ribassista, che non si è attivata, sul titolo Amazon che prevedeva un ingresso sui 3.320 dollari con uno stop sui 3.253 dollari ed un target situato sui 3.095 dollari.

Al contrario la squadra azzurra era andata al rialzo sul titolo Stm con un ingresso sui 39,35 euro, un target posto a 42,12 euro ed uno stop sui 38,70 euro. La debolezza della prima parte della giornata ha spinto al ribasso il titolo che, con una leva superiore al 5%, ha segnato una performance negativa dell’8,71%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Nell’attesa dei dati in arrivo domani dall’inflazione a stelle e strisce, che rappresenta uno dei market mover di questa ottava, la scena nella puntata odierna di Investv sarà occupata in particolar modo dai buoni dati societari che stanno arrivando dalla banche italiane, molte delle quali ( Banco Bpm e Bper le ultime della lista) comunicando numeri record potrebbero aprirsi la strada a nuovi rialzi.

Infine ulteriori temi riguarderanno sia la pressione che il mercato sta riservando allo Spread Btp-Bund, che rimanendo sui massimi di periodo ha continuato ad impattare negativamente sul nostro indice azionario, che alla situazione presente sulle materie prime ed in particolar modo sul Petrolio che, sull’onda di un possibile accordo tra Usa e Iran, sta correggendo dai massimi degli ultimi anni.

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *