Investv: sui mercati nuovi massimi di sempre per l'oro - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: sui mercati nuovi massimi di sempre per l’oro

sui mercati nuovi massimi di sempre per l'oro

Nella prima puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Tony Cioli Puviani e Pietro Origlia. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 1° dicembre 2023

Nell’ultima puntata della passata settimana si sono confrontati Biagio Milano per la squadra dei trader e Riccardo Designori per quella dei capitani. Il primo trader ha proposto una strategia ribassista intraday sul titolo Stellantis che prevedeva un ingresso in area 20,245 euro, con uno stop situato a 20,36 euro e un obiettivo posto sulla soglia dei 20 euro. A fine seduta l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Riccardo Designori ha invece presentato una strategia multiday ribassista sul titolo Tesla che prevedeva un’entrata in area 246,6 dollari, uno stop situato a 254 dollari e un target a 227 euro. Anche in questo caso l’operazione, non entrando nel range proposto, non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo aver chiuso l’ultima settimana in territorio positivo, grazie alle attese di Banche centrali pronte nel 2024 a tagliare i tassi di interesse dopo il deciso calo dell’inflazione, la nuova ottava si è aperta all’insegna della cautela sui mercati azionari del Vecchio continente.

Nel corso della puntata andremo a concentrarci sul FTSE Mib che, dopo essersi portato sui massimi degli ultimi 15 anni, punta alla soglia dei 30.000 punti. Quali i prossimi target sopra questi livelli e i primi livelli supportivi da monitorare in caso di prese di beneficio? Tra gli osservati speciali troviamo anche l’oro con i prezzi che nelle ultime ore si sono portati sui massimi di sempre in area 2.150 dollari l’oncia. Quali i motivi di questo rally?

Infine tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Stellantis con i dati sulle immatricolazioni nel mese di novembre, Banca MPS che secondo alcuni rumors dovrebbe chiudere il terzo trimestre con un risultato netto superiore a 1,2 miliardi di euro e infine Enel, Snam e Terna che dovrebbero ricevere oltre 1,8 miliardi di euro dal fondo europeo per la transizione energetica REPowerEu.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *