Investv: sui mercati tornano le tensioni geopolitiche - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: sui mercati tornano le tensioni geopolitiche

Investv: sui mercati tornano le tensioni geopolitiche

Nella prima seduta della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei trader e quella dei capitani, si confronteranno Biagio Milano e Riccardo Designori. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 22 marzo

Nell’ultima puntata della scrosa settimana si sono confrontati Pietro Paciello per la squadra dei trader e Pietro Origlia per quella dei capitani. Il primo trader ha proposto una strategia long multiday sul cambio EUR/USD che prevedeva un ingresso in area 1,078, con uno stop situato a 1,0745 e un obiettivo posto a 1,09. Alle ore 22 l’operazione, non entrando nei livelli segnalati dal trader, non si è attivata.

Pietro Origlia ha invece presentato una strategia multiday ribassista sul titolo Tim con un’entrata situata in area 0,2182 euro, uno stop posizionato a 0,2272 euro e un target a 0,201 euro. Con una chiusura dell’azione a 0,2152 euro, l’operazione in questo caso rimane valida per le prossime giornate.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo i nuovi acquisti che hanno contrassegnato la scorsa settimana, la nuova ottava si è aperta all’insegna della cautela sui principali mercati azionari del Vecchio continente, in scia alle rinnovate tensioni geopolitiche dopo l’attentato di venerdì scorso in Russia. In questo contesto il focus odierno sarà rivolto alle vendite di nuove abitazioni in Usa attese nel mese passato a 675 mila unità, in leggero rialzo rispetto alle 661 mila unità che si erano avute lo scorso mese di gennaio.

Durante la trasmissione torneremo ad occuparci della situazione grafica e tecnica presente sul FTSE Mib che ha chiuso la nona settimana consecutiva al rialzo, aggiornando i massimi degli ultimi 16 anni. Quali nel breve i primi supporti e i prossimi obiettivi al rialzo?

Infine, tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Tim, con il Tesoro che starebbe valutando la possibilità di coinvolgere il fondo spagnolo di private equity Asterion come partner di minoranza per un’offerta su Sparkle, Pirelli con la sottoscrizione di un accordo con alcune banche internazionali per una nuova linea di credito da 600 milioni di euro con scadenza ottobre 2028, Ferrari con RBC che ha alzato il target price a 463 euro e infine Stellantis con la società cinese Leapmotor che inizierà la produzione di utilitarie elettriche nello stabilimento del gruppo in Polonia.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *